MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

domenica, ottobre 29, 2006

Pillola Top Ten

Dieci frasi che non vorresti sentir dire dal tuo chirurgo

10. Dov'è un medico quando serve?
9. Ecco come siamo fatti dentro!
8. Defribl... defirbill.. debrifil... al diavolo! Non so pronunciarlo, figurati se lo uso!
7. Eppure sul libro le vene erano blu e le arterie rosse.
6. Mannaggia l’orologio!
5. Dove ho messo il bicchiere? Ah, vicino alla bottiglia.
4. Adesso ricucio e chi s’è visto s’è visto.
3. Non preoccuparti. Quando il naso ti diventa rosso e inizia a suonare smetto.
2. Salve, sono il dottor Parkinson.
1. Cazzo! Infermiere, un altro paziente per favore.

Valete.

mercoledì, ottobre 25, 2006

Secondo Voi















Salve e benvenuti anche a questa nuova puntata di secondo voi.

La domanda di oggi è: voterai "NO" a questo sondaggio?

Ma vediamo subito cosa ne pensa la gente. Oggi siamo andati a funghi.

Risultati:

69% - Si
31% - No

Come si può vedere la maggior parte della gente, l'assoluta maggioranza, la quasi totalità pensa che la giusta risposta a questo sondaggio sia un secco e deciso si, una forte e concisa conferma, un affermazione senza ripensamenti. Al contrario il restante 31% è saldamente convinto del proprio no, della propria inattaccabile negazione, di quell'inamovibile senzo di rifiuto.

Bene, anche per oggi è tutto. Non mi resta che darvi appuntamento alla prossima puntata di Secondo Voi. Grazie.

Prodi con queste schifezze di finanziaria ci farà pagare il quadruplo di tasse che poi si intascherà per andare a puttane con quel frocio di Rutelli.

Valete.

venerdì, ottobre 20, 2006

Vietraq










Bush ha ammesso che la querra in Iraq è un nuovo Vietnam.

Strano che sappia cos'è il Vietnam, visto che l'ha accuratamente evitato.

-Sono stato bravo, eh?- ha chiesto soddisfatto a suo padre.

Valete.

ChicagoNews

Ho aperto il PhotoBlog dove postare le foto che la nostra corrispondente da Chicago mi invia.

valechicago.blogspot.com

Valete. Anzi, Vale.

lunedì, ottobre 16, 2006

DLIN DLON

Breve annuncio interno.
Sto considerando l'idea di acquistare un dominio. Visto che la decisione non sarà immediata, vi avverto solamente che se un giorno visitando il blog non si dovesse aprire alcuna pagina, è perchè ho cambiato indirizzo.

Il nuovo indirizzo sarà qualcosa del tipo www.marcomontini.com, ma si accettano proposte.

Prima di chiudere vi delizio con qualche freddura.

...

Un'attimo. Sto aspettando che si apra la pagina web di TGCOM.
Ok.

Corea del nord, primo test atomico. L'intero globo in allarme di fronte ad un nano pazzo con l'arma nucleare.
Bush: -Risolveremo il problema attraverso il dialogo e azioni politiche. E' escluso un'intervento militare.-
Mont: -Grazie al cazzo.-

Messaggio ai dittatori di tutto il mondo.
Avere le armi più potenti dell'universo non risolverà il problema: se ce lo avete piccolo, ve lo tenete.

Italia. Un bambino di dieci anni attraversa a nuoto lo stretto di Messina. Che il ponte non serva a una mazza, lo avevamo già capito.

Il papa ne ha dette e fatte una decina, ma io faccio il bravo.

Liz Taylor si risposa. Per la nona volta.
-Adoro il viaggio di nozze. Alla mia età è il solo modo per una scopata assicurata.-

Locali. Durante l'interrogatorio il parroco di Cesenatico si è giustificato con

Le dieci scuse che don Giacomoni ha utilizzato con la polizia

10 - Avete mica una sigaretta?
9 - Ascoltare Michael Jackson è deleterio.
8 - Dai, una mangiata di pesce e ci scordiamo tutto. Offre un mio amico.
7 - Si erano stufati del vecchio catechismo. E anch'io.
6 - Provateci, mi darete ragione.
5 - Sono un parroco. Cosa vi aspettavate, che predicassi la parola di Dio?
4 - A me avevano detto di essere maggiorenni.
3 - Avete presente Sodoma e Gomorra? ...Sodoma.
2 - Ho 81 anni, volevo vedere se funzionava ancora.
1 - C'era una cappella e loro stavano in ginocchio: signori, si chiama pregare.

Finiamo con una chicca dal web. La foto è vera, il nome non lo so. Ma è uguale.

Valete.

giovedì, ottobre 12, 2006

Per un altra TV

Benvenuti al circo signore e signori! Questo è l'unico posto in cui tutti possono dire tutto senza che vengano smentiti! Non vogliamo la verità, ma la storia più divertente!

E' con queste parole che Mario Giordano potrebbe aprire ogni giorno le edizioni di studio aperto. E con lui tutti i TG dell'italica TV. Ma veniamo al dunque: oggi è stato presentato il ddl Gentiloni per riformare il sistema radiotelevisivo. Nel disegno di legge compare l'obbligo per rai e mediaset di spedire in digitale un canale ciascuno, nella fattispecie RAI3 e RETE4.
Qual'è il problema, direte voi?

Il problema è che il suddetto tg ha argomentato la sua contrarietà alla riforma (oltre che con i soliti "qui lavorano migliaia di dipendenti", "punire un'azienda che ha fatto del bene per il paese", "non è giusto per gli Italiani") dicendo che, sentite bene:

mediaset ha regolarmente acquistato le frequenze

Mediaset si rivela appieno per quello che è: una figlia di Berlusconi. Mentono sapendo di mentire. Sono sei anni che il povero Francesco Di Stefano combatte fra tribunali e corti per avere quello che è suo di diritto. Le frequenze che rete4 occupa sono state legalmente assegnate tramite concessioni statali al signor Di Stefano nell'anno 1998, ma nessuno le ha di fatto consegnate in mano al legittimo proprietario. Non solo Berlusconi, ma anche il ministero non rispetta la legge impedendo la cessione delle reti. So che siete degli svogliati, ma vi chiedo di mandare al ministero delle telecomunicazioni una e-mail per protestare assieme al signor Di Stefano, per una TV migliore e più libera.
E già che ci siete mandatene un'altra a Prodi per ricordargli di fare qualcosa per una "delle priorità di questo governo", ovvero il conflitto di interessi...

Per informazioni su un'altra tv a voi il sito www.perunaltratv.it

- LAST BUT NOT LEAST -
Passare da Berlusconi a cosa nostra è un passo semplice, tanto quanto presentarvi il primo libro di un amico nonchè uno degli assidui frequentatori di questo blog.

NICOLA ANDRUCCI esce al pubblico con "COSA NOSTRA: ATTACCO ALLO STATO" in cui si analizzano episodi eclatanti degli ultimi 40 anni di Mafia, ripercorrendone la storia, i personaggi e fornendo una precisa e minuziosa descrizione del funzionamento dell'Associazione mafiosa.

Compratelo.

COSA NOSTRA: ATTACCO ALLO STATO di NICOLA ANDRUCCI
Edizioni MONTEDIT, 208 pagg.
Prezzo 12,80 €

P.S. MONTEDIT non c'entra niente con me.


















L'autore mentre svolge alcune indagini presso la santa sede.

Valete.

mercoledì, ottobre 11, 2006

Lasciate che i pargoli vengano a me










Poi dicono che sono noioso io.
Rispondete a questa semplice domanda:

Oggi, a Cesenatico, è stato arrestato un individuo per pedofilia e sfruttamento della prostituzione minorile e non. Chi era questa persona?

1 - Un immigrato albanese.
2 - Un insegnante omosessuale.
3 - Un relativista ateo.
4 - Un prete cattolico.

Signori, a voi.
Prima di salutarvi, vi lascio con una mia vecchia opera molto attuale tratta dai miei "Vangeli Prostatici".

Dal Vangelo secondo Me - Gesù e i bambini


P.S.
Ratzinger ha firmato l'indulto per tornare alla messa pronunciata in latino.
- Poi penserò ad abolire la teoria copernicana. - ha detto Benedetto XVI con un gridolino.

Perfino Mastella si è accorto della cazzata.

Valete.

lunedì, ottobre 09, 2006

Top Ten, per la gioia di Brusca


Sfogliando i giornali, leggo attentamente (?) un pezzo su un caso abbastanza particolare: un tizio conserva la madre in casa per mesi perchè dio lo ha chiamato al telefono per avvertirlo che sarebbe risorta più bella di prima. Così ritorno a voi con la top ten, e precisamente con


Le dieci frasi migliori dette dai killer di tutto il mondo

10. Non ho ucciso mia madre, sono re Artù (vedi sopra).
9. E' proprio vero! Tira più un pelo di figa... (Pietro Pacciani).
8. Eravamo soli in mare aperto: poteva essere il proiettile di chiunque (Vittorio Emanuele di Savoia).
7. Io serial killer!? E Ligabue? (Leonarda Cianciulli "la saponificatrice" di Correggio)
6. Porca puttana! (Donato Bilancia)
5. Il difficile era abbassar loro i pantaloni (Vlad l'impalatore).
4. Altro che Polansky, dovevo andare nella villa dei Vanzina... (Charles Manson)
3. Non sono stato io! (Caino).
2. Potreste condannarmi, ma non avrete mai la mia collezione di peli pubici e santini di padre pio! (Gianfranco Stevanin)
1. Samuele, Samuele, Samuele... questo nome non mi è nuovo (Annamaria Franzoni).

Valete.

mercoledì, ottobre 04, 2006

Secondo Voi












Salve e benvenuti a tutti anche a questa puntata di secondo voi. La domanda di oggi è:

QUALE FRASE DESCRIVE AL MEGLIO BRUSCHETTA?

Ma sentiamo cosa ne pensa la gente. Oggi siamo andati a Poti.

RISULTATO:

Dod ho voja - 50%
Dai, ndiabo - 23%
Dov'è beddo? - 14%
Bibbidi Boddidi Bu - 9%
Boda... briscola - 5%

Come possiamo notare, la maggior parte, l'assoluta maggioranza, la quasi totalità, crede che Bruschetta sia un ricettacolo di svogliatezza molesta, un poldo e tranquillo bradipo, un sedentario e noioso portatore sano di mosca. Un 23% invece, pensa che sia un incontenibile traslocatore, un movimentato ricercatore dello spostamento, uno zingaro dei locali dell'alto savio. Il solo 9% è convinto, d'altro canto, che Bruschetta sia solamente un Bello-dipendente, un sottoposto del portonico bassista, un vampirico bevitore del sangue belliniano.

Bene, anche per oggi è tutto. Noi ci vediamo alla prossima puntata con un'altra nuova domanda di Secondo Voi. Arrivederci.

Prodi è uno stronzo e si fotte i bambini.

P.S.= Ora sono Mont. Ho aggiunto la sezione video qui a fianco, proprio sotto i links.

Valete.

lunedì, ottobre 02, 2006

Finanziaria 2007


















Il gestionale dell'anno!!

Cliccate qui.

Valete.