MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

domenica, gennaio 21, 2007

Poesia e cattiveria

Come sfruttare le omofonie e affini.

"Il cowboy innamorato"

Dubbio notturno: era quasi l'una,
guardato solamente dalla Luna
incerto se optar per l'altra o l'una,
mi feci un whiskey doppio nel saloon "A".

"Chimica e bugie"

Parlando di reazioni ed elementi
alla classe io chiesi: - e le menti? -
Rispose Helen, peggior degli elementi
ed io le dissi, schietto: - tu Ele, menti! -

"Pessimo cantante"

Ora che di una band Ugo fa parte
(lui definisce il genere pop arte),
per far un tour di tutto il mondo parte.
- A me molto stonato, invero, par. Te? -

ANGOLO DELLA FRANZONI (un po' in ritardo)

Massacro di Erba. I vicini di casa uccidono quattro persone, tra cui un bambino, e resistono in silenzio per un mese.
- Dilettanti! - il commento della Franzoni.

Valete.

P.S. = mi sono dimenticato di ringraziare chi mi ha prestato il PC nei giorni bui in cui non avevo il mio. Quindi un "Valete" particolare alla Niki, a Dondo e alla Michela, a Mancio e a Ettore. Se mi sono dimenticato qualcuno, probabilmente l'ho fatto apposta.

9 commenti:

enricomanc ha detto...

P.S. = mi sono dimenticato di ringraziare chi mi ha prestato il PC nei giorni bui in cui non avevo il mio. Quindi un "Valete" particolare alla Niki, a Dondo e alla Michela, a Mancio e a Ettore. Se mi sono dimenticato qualcuno, probabilmente l'ho fatto apposta.


e poi ti lamenti se ti lascio fuori di casa.......

Mont ha detto...

Tesoro, mi lamento anche quando mi fai entrare in casa, io.

Anonimo ha detto...

Per il massacro di Erba inizialmente erano stati sospettati operai Claff ed Euroverde. Poi si è pensato a ben'altra erba...
Ho visto che vendi un anima ma non si capisce se è la tua e se si come hai fatto a vomitarla lì dentro?
comunque alle anime in bottiglia, preferisco le anime a semini (quelli di zucca..coi tempi che corrono e foto segnaletiche non si sa mai).
Nik

Anonimo ha detto...

Il Foro di Zanaccio dove ha sede? ricordo a chi non lo sapesse che a suo tempo Zanaccio non era inglobato in S. Piero (infatti faceva parte di Montegranelli). S.Piero finiva al consorzio (infatti i cimiteri vengono generalmente collocati al di fuori del paese). Se ci fate caso infatti la zona Zanaccio è un mondo un po' a parte, ha il suo ristorante, il suo bar,il suo alimentari, il suo meccanico e, nuova scoperta, un Tribunale.
Tutto questo per dire cosa? che a te Tella, ancor prima di scendere a valle in quel di Cesena, già serviva il passaporto per accedere alle porte di S.Piero? e se si chi te lo controllava... Gomma?
Nik

Tella ha detto...

APOLIDE io son sempre stato

Zanaccio terra di tanfi e fetori
Sì al secolo noi sboroni del Molino e non MULINO eravamo terra Ghibellina di Montegranelli nulla a che vedere con voi guelfi di Cornano.
La comunione (sacramento di prima) l'abbiam fatta tutti a S. Piero e come già ricordavo eravamo un tragateto: ho una foto di quelle Kodak quadrate col flash cubico (puttana la cantante di confessione sul pianale ballabile, come sono vecchio) che ritrae me, Vecci Daniele e Menci Mirko al secolo Turbinella in posizione ovante vestiti da frati bianchi. Riconoscersci è facile io ero paonazzo rosso e in bocca avevo vino più che ostia, Menci era girato da un altro canto e Vecci...bhé Vecci...Vecci per...perché era il terzo naturalmente. La cresima noi di Zanaccio, tra cui menzionerei Marco il polizziotto figlio di Remo polizziotto, Ghea (Giovannini Andrea), Luca Valicelli...insomma tutta l'intellighentia fece la cresima (sacramento più spiccio, se non fosse per il buco in fronte) accorpando tre annate 1971, 1972 e 1973 cosicché nella foto io sono riconoscibile poiché da sempre falso magro, ma ci sono uomini e ribadisco uomini con la barba...cresimandi...ùscia che bello che è Zanaccio.
Giudice senior del foro è, come tutti sapete, Carlo Para nonché e già presidente "del" Sci club e apprezzato karaokista. PM è la Giuliana la mamma di Rosco (Samuele Bussi) ci siam fatti scapare (a onor del vero) L'anna di Mosconi..."che la mi Lorenza la è tanta brava". Avvocato di ufficio la Livia del Bar Acli e dell'accusa la su ma L'Adriana. Provatje vualtre a dì ed no!

Potrei andare avanti all'infinito... e dato che ogni sud ha i suoi terroni che dire di Ettore che sta alla Sandraccia? o Mancio che sta alle Gritole...TERZOMONDISTI
Tella di Zanaccio

Anonimo ha detto...

...e allora come non ricordare il mitico campo da calcio di Zanaccio, con pendenza orizzontale prossima ai 45 gradi? l'unico campo in cui si riusciva a fare il triangolo da soli, bastava calciare la palla verso monte, che prima o poi (più poi che prima) scendeva a valle... da qualche parte. Erano i tempi in cui ogni rione di S.Piero aveva il suo campetto da calcio. Si Rioni, poiché S.Piero un tempo, come quel di Siena, visse le battaglie di Contrade: Zanaccio, la Torretta (Bianca e Nera!!!), il Mercato, la Piazza, Somalborgo e Imalborgo, le Palazzine (Matteo dall'Irlanda mi ha spedito una cartolina indirizzata a S.Piero-Palazzine... mi è arrivata!!!).
Sono lontani i tempi in cui farsi vedere nel rione avversario, poteva accendere miccie... e pensando a quei tempi mi sovvengono in mente personaggi che oramai son spariti e non si vedono più...
Vogliamo fare una ricerca di "meteore sampierane"?
Nik

Anonimo ha detto...

Ho delle chicche di meteore che neanche potete immaginare!
Nik

Anonimo ha detto...

Chiediamo la sezione "METEORE" o "METEORITI" o "METEROPATICI"!!!
Nik

Anonimo ha detto...

Spetta spetta... a proposito di Pakito e il Cecca, non dimenticare che c'era pure Orfei! uno dei tre si fece tutto il viaggio nel cassone, ma mai si seppe chi...
Nik