MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

venerdì, gennaio 26, 2007

Stavolta è lunga

















Gay Day! Gay Day!

Ore 12.30. Dopo aver passato poco più di dieci minuti in treno arrivo a Forlì. Devo incontrarmi con un amico di messenger, per fare due chiacchiere, mangiare qualcosa e conoscerci di persona.
La temperatura mi vuole punire: sono uscito da casa mia con sciarpa, guanti e berretta, ma un sole non previsto mi obbliga a rimuovere tutti i miei vestiti più esterni, escluso il giubbotto, visto che comunque un'arietta frescolina resta a farmi compagnia. Poi arrivo in piazzale della Vittoria.

Non so voi, ma avere un appuntamento sotto una specie di obelisco mi fa ben sperare.

Mi guardo un po' intorno e lo vedo in lontananza. Più alto di quanto mi aspettassi. Mi viene incontro e ci salutiamo: sembra cordiale e simpatico, sicuramente più bello dal vivo che in foto, mi stringe la mano e ci baciamo sulla guancia. Michele, il suo nome. Per le comari: è fidanzato.

- Andiamo al parco che mi fumo una paglia. - dice lui.

Facciamo due passi e parliamo di noi, tanto per dire qualcosa. Vive in appartamento con quattro ragazze (che poi scoprirò essere carine ed ospitali) e mi da una loro breve descrizione. Si prepara una sigaretta, mentre parla: "hai mica da accendere?" mi chiede. Gli passo l'accendino
e continuo ad ascoltarlo. Conversiamo del più e del meno, delle nostre vite, di ragazzi, di vizi senza risparmiarci qualche battutina volgare. Mi diverto. Poi finisce la sigaretta e mi fa strada verso casa sua.
Entriamo in un bel palazzo, pulito, prendiamo l'ascensore (!) ed varchiamo una porta, simile a tutte le altre, nel corridoio. Superato Dark Angel, sulla destra mi trovo davanti almeno 3 o 4 parrucche che scorrazzano per l'appartamento, con delle persone sotto. Le sue coinquiline non potevano che starmi simpatiche.
Presentazioni, due risate e poi ci prepariamo per il pranzo. Intanto "Simonetta" è impegnata a fare la tinta ad una delle ragazze. Notare bene che mi hanno trattato da vero ospite. Spiegherò per i più cocciuti (Mancio) cosa questo voglia dire.

1 - L'ospite non fa la spesa.
2 - L'ospite non deve pulire per terra o lavare i piatti.
3 - L'ospite non deve dormire per terra.

Un buon piatto di pasta col ragù, poi dessert-time! Due tipi di torte alla frutta (squisite) e una fettona di tiramisù (mmmmh). Qualche parola mentre si beve il caffè.
Dopo pranzo ho passato il pomeriggio più queer che potessi immaginarmi: io, Michele e Michele a guardarci The Simple life, poi un giro su internet ;-)... e, dulcis in fundo, Madonna. Vorrei potervi descrivere in dettaglio cosa significhi tutto questo, ma vi giuro che non è possibile.

Uno spettacolo!

Si fa sera in un baleno, letteralmente, perchè poi comincia a piovere. Quando è giunta l'ora di andare, il camino dell'ospitalità viene nuovamente riempito di legna.

- Se vuoi ti diamo un passaggio a casa. -
- Ragazzi, sono 40/45 minuti di viaggio, senza traffico. Grazie, ma mi sentirei in imbarazzo. -
- Ok. Ci devi un pompino. -

E non mi hanno neanche fatto contribuire alla benzina.

Con questo breve riassunto vogli dire a questi ragazzi che Vi amo, tutti e che ringrazio Michele per l'invito, l'ospitalità e la bella persona che è, le ragazze per la loro pazienza, la loro gentilezza e per quanto sono carine, e Michele (2° in ordine di apparizione) per la simpatia, la compagnia e il tiramisù (senza dimenticare il passaggio!). Spero di conoscervi meglio.

----------------------------------

ORA VENIAMO A NOI

-Se faremo il Partito Unico delle Libertà quella di Fini è la candidatura più autorevole- dice Silvio Berlusconi.
-Meno male!- dico io.

Varata una legge sull'odio razziale. Fino a quattro anni di reclusione per chi dimostra di essere razzista. Notevole il cambiamento dalla legge precedente, quando la punizione era la reclusione in parlamento, visti i membri della Lega.

Due ragazzi fanno sesso sulla cattedra durante l'assemblea del loro istituto, si filmano e mettono tutto on line. Poi i genitori si lamentano che nella scuola italiana non si fanno educazione sessuale e informatica. Sti pallosi. L'unico problema è che senza il preservativo lui è dovuto venire da qualche altra parte. Adesso non si riesce più ad aprire il registro di classe.

Ed ora un gioco divertente. Trovate la finta palla da Bowling.














Finiamo con un pezzo dei Monty Pyhton che mi sembra adatto all'occasione.

Isn't It Awfully Nice To Have A Penis

Isn't it awfully nice to have a penis?
Isn't it frightfully good to have a dong?
It's swell to have a stiffy,
It's devine to own a dick.
From the tiniest little tadger
To the world's biggest prick!

So three cheers for your willy or John Thomas.
Hooray for your one-eyed trousers snake.
Your piece of pork, your wife's best friend,
Your Percy or your cock.
You can wrap it up in ribbons,
You can slip it in your sock.

Just don't take it out in public,
Or they will stick you in the dock
...And you won't
come
back.


Valete.

14 commenti:

michele ha detto...

troppo buono, ho letto dei complimenti un sacco immeritati, davvero! cmq quando vuoi persisto nell'essere dove mi hai trovato la prima volta

michele

Enrico ha detto...

precisiamo una cosa: senza nulla togliere alla incredibile gentilezza di questi ragazzi/e, ti vorrei ricordare che tu non sei ospite in via cignani 64/2.
Tu sei il settimo coinquilino come presenze, quindi, come tutti, devi contribuire alla nostra sopravvivenza.

e questo è lo schemino:

andrea stoppa (titolare contratto rigor mortis Somma)

enrico mancini - enrico bellini - andrea giovacchini (contribuenti americani)

pietro bondi (archivio informazioni dell'ente teatro stabile via cignani 64/2)

marco montini (portatore sano)

ok?

Mont ha detto...

ne manca uno, o è un fantasma?

Enrico ha detto...

dimenticavo filippo leonardi, sopra pietro bondi, subaffittuato.

(corr. uff. did. ai sensi art. 61bis d.leg. n 15/1995)

Tella ha detto...

Ahhhhhhhhhhhhhhhhhh


beata gioventù


the A

béllo ha detto...

io ti porto a casa da dieci anni, anche alle quattro di notte perchè sei un palloso di merda inguidante, ma per me un panegirico del genere non l'hai mai fatto!
stronza!

Anonimo ha detto...

C'è una cosa che collega i tuoi due post.La via che da Piazza della Libertà porta alla Stazione Ferroviaria, un tempo si chiamava "Via Arnaldo Mussolini" (fratello del duce), poi un romagnolo con tanto senso dell'umorismo e tanto fegato vi scrisse sotto "VIA ANCHE IL FRATELLO!!!". Ora Fini, soprannominato "er caghetta" dai suoi stessi camerati, capo del Partito Unico (ancora un partito solo??? ma non ce li eravamo tolti dalle palle definitivamente nel 45?).
Comunque con la sinistra che ci ritroviamo ("s" piccola voluta) è il minimo che berlusconi ("b" piccola) faccia il capopolo... (porto 5 milioni di persone in piazza! e poi cosa gli fa? mi domando?) secondo me, Mont hai delle speranze vista la foto delle palle da biliardo... storica resta una battuta di Dedo che dopo avere impersonato in varie pasquelle i seguenti personaggi: Gorbaciov (ma sembrava Ciatino), mussolini e berlusconi proferì la seguente frase: CHE COLPA EN'HO ME SE TUTT QUIJ CHI CONTA I E' PLAT??? (che colpa ne ho io se tutti quellii che contano sono pelati?).
Nik

Anonimo ha detto...

ciao sono Pier, l'amico gay della Licia! mi domandavo, perchè non "fashionizzi" un po' il sito? ...tipo, il fondo marrone delle pagine è molto bello, ma ci vedrei meglio un bel logato Louis Vuitton!! prova!? ...sono abbastanza simili.... a presto... a florence!

Mont ha detto...

Meglio?

Anonimo ha detto...

Io per renderlo più "fascion" ci metterei una foto anni Ottanta di un golf GTI di un "birro della para..." ... a proposito di meteore...
Nik

Anonimo ha detto...

Ciao... sono Pier. decisamente meglio!!! il fondo logato vuitton è ganzo!
Ora dobbiamo pensare una cosa che fashionizzi la nostra cara Licia!!! dura eh?!
buon lavoro!

Mont ha detto...

Guarda che anch'io sono meno fashion di come mi si dipinge!!!

kiss

Anonimo ha detto...

E LA FOTO DEI BIRRI DELLA PARA NO???????????????????????????
Nik

luca ha detto...

ma in che senso fascion?
no saluto romano?
vero?