MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

martedì, febbraio 27, 2007

Vaticanball

Il Fiocco Rosso è giunto in Italia e ha liberato Cell, massima creazione del dotto Gero, in pieno centro di Roma. Giunto in Vaticano non ha potuto fare a meno di "assorbire" quel maledetto rompicoglioni che parlava dalla finestra.

Ecco la fusione, Ciell.











Grazie a Filo per l'idea.

Valete.

Proprio proprio










Quel rumore ripetitivo mi svegliò per la terza volta. Ormai ero seriamente preoccupato. Dalla finestra vedevo solo le auto scorrere via lungo la strada più veloci delle gocce di pioggia, e un barbone, che tentava di ripararsi dal maltempo sotto la pensilina della fermata dell'autobus. L'agitazione dovuta al non riuscire a dormire mi fece venire sete, sete di qualcosa di forte. In salotto, aprii l'armadietto degli alcoolici, proprio a fianco all'armadietto degli alcoolici, e scelsi un liquore secco, dal colore blu intenso e poco odoroso. Me ne versai un bicchiere e mi misi a sedere in poltrona, proprio di fianco alla poltrona. Le pareti spesse del salotto impedivano al rumore della pioggia di penetrare in casa, creando un silenzio quasi innaturale. Passai almeno una decina di minuti contemplando la parete bianca, arricchita solo da una crosta comprata a un mercatino pochi giorni prima. Una crosta di pizza. Accesi la lampada, così per sport. Poi pensai che potevo leggere qualcosa, tanto il sonno era fottuto. Allungai il braccio per raggiungere l'ultima copia di Famiglia Cristiana, quella con l'inserto "Sesso - Fai da te", e notai quello che forse avrei dovuto notare prima, un po' per l'odore, un po' perchè ci ero inciampato entrando nella stanza.
Un cadavere.
Freddo, e nudo mi guardava con la coda dell'occhio, e mi faceva paura. Non sapevo di chi fosse o cosa ci facesse lì, ma da buon padrone di casa offrii lui da bere. Il suo silenzio mi fece intuire che non avrebbe bevuto niente per lungo tempo. Tentai di rianimarlo, ma era troppo tardi. Finii con un sol sorso il mio bicchiere, e mi misi qualcosa addosso: siccome il copri divano non mi donava particolarmente, non facendo risaltare i miei occhi, preferii indossare dei vestiti. Al telefono la polizia sembrava più confusa di me: bastò girare la cornetta per chiarirci del tutto. Due poliziotti arrivarono in pochi minuti sotto casa mia, ma il peso li uccise. Seduto pensai sul da farsi e fu allora che capii.
Capii che quel cadavere era il mio.
L'avevo comprato al mercatino, assieme alla pizza, ma una volta arrivato in casa non sapevo proprio dove metterlo. Tornai a letto, proprio di fianco al letto e chiusi gli occhi, proprio di fianco agli occhi.
"Buonanotte" dissi a me stesso.
"Buonanotte" rispose il Barbone, ormai bagnato fradicio.

Valete.

Visto che il sondaggio era il più brutto della storia e che persino Paolo del Debbio si è rifiutato di commentarlo, oggi ne propongo uno più "socialmente utile".

domenica, febbraio 25, 2007

Piano B










Immagine tratta da www.bigbrownenvelope.co.uk

Consideriamo la situazione politica attuale.
La coalizione di centro-sinistra è composta fondamentalmente da tre correnti politiche:

1 - la più moderata, quasi reazionaria, del centro di Mastella, Margherita e similia
2 - quella considerata la parte di sinistra, ovvero i DS
3 - la sinistra radicale di PRC, Comunisti Italiani, Verdi, ecc...

Fino al giorno in cui il governo è stato battuto al senato, la parte più radicale è stata quella che ha dovuto ingoiare più rospi, per mantenere integra la coalizione: basti pensare ai PACS (per i quali è bastata una lamentela di Mastella affinchè passassero in mano alla Bindi, cattolica d'eccezione) o alla posizione sulla guerra d'invasione in Afghanistan, alla quale tutta la sinistra radicale era contraria. Qual è il problema? La sinistra radicale pur avendo opinioni a volte molto diverse dalle altre correnti del centro-sinistra, possiede una considerevole fetta di seggi in parlamento, indispensabili per la continuazione della legislatura. Prodi è indiscutibilmente cattolico e filo-centrista, ed è stato un "militante" nella DC: non si può quindi negare che le sue scelte politiche siano più legate ad un'impronta moderata piuttosto che ad una più "rivoluzionaria", come poi si è visto. Quindi finchè l'estrema sinistra ingoia il rospo, tutto va bene. Ma se non dovesse più farlo? Se qualche dissidente dovesse votare contrario ad una scelta che la sua linea politica di norma non approverebbe?

A questo punto entra in ballo il piano B.

Qualche senatore connivente spalleggia i moderati. Prodi dà le dimissioni. Si accusa il dissidente (o i dissidenti) di aver fatto cadere il governo. Napolitano, ovviamente, dà il via libera al Prodi bis. E cosa fa il presidente del consiglio? Annuncia una lista di punti che devono essere rispettati indiscutibilmente altrimenti il governo cadrà senza altra scelta. Un ricatto, insomma.
Come sono i punti? I punti sono tali che, dopo un'attenta lettura, Casini si è dovuto masturbare un paio di volte.

Qual è il risultato di tutto questo? Isolare la sinistra "estrema" in modo che possa dare l'appoggio al governo senza però avere un effettivo potere politico, che, se ben ricordate, le era stato assegnato dalle elezioni primarie (PRC in testa).

Infine ci becchiamo pure quello schifoso ratto merdoso di Follini.
Se non è sfiga questa!?

Finchè potete,

valete.

La top ten del Terredì

I dieci punti che Prodi ha scartato dal dodecalogo col quale ha ricattato il governo bis

10. Annullare del tutto il potere dei partiti di sinistra.
9. Radunare tutti i confratelli della DC e conquistare il mondo.
8. Coniare nuove monete da 2 euro con la faccia di Mastella.
7. Eliminare i pacs e tornare al buon vecchio matrimonio d'interesse programmato.
6. Riconsegnare parte del territorio Italiano allo Stato Pontificio.
5. Rubare Follini a Berlusconi.
4. In mia presenza obbligo del saluto Romano.
3. Ritorno per il premier dello "ius primae noctis".
2. Togliermi la maschera e far vedere a tutti chi sono in realtà.
1. Riunire in una persona sola potere temporale e potere spirituale.

Valete.

sabato, febbraio 24, 2007

Saluto
















Oggi ci ha lasciato dopo un lungo periodo di sofferenza l'amico Lorenzo Fanti. Voglio ricordare che i lettori del blog e il sottoscritto sono vicini a Giova, alla Sara, alla Marinella e a tutta la famiglia.

Un ringraziamento per tutte le volte che hai ospitato quel branco di sciagurati in casa tua per cantare la pasquella.
Vale.

L' angolo della top twelve









Ecco la lista ricatto che il premier Prodi ha scelto come base indiscutibile per il mentenimento del futuro governo. Commentiamola insieme. Anzi no, lo farò solo io.

1. «Rispetto degli impegni internazionali e di pace. Sostegno costante alle iniziative di politica estera e di difesa stabilite in ambito Onu ed ai nostri impegni internazionali, derivanti dall'appartenenza all'Unione Europea e all'Alleanza Atlantica, con riferimento anche al nostro attuale impegno nella missione in Afghanistan. Una incisiva azione per il sostegno e la valorizzazione del patrimonio rappresentato dalle comunità italiane all'estero».

Magari mi sbaglio, ma ricordo che ai tempi del governo del nano pazzo quasi tutta la sinistra, radicale e non, si schierò contro l'invasione statunitense in Afghanistan. Che i leader e i rappresentanti dei partiti di quella parte politica definirono "guerra" e "imperialismo". Evidentemente guardo troppo poco Studio Aperto.

2. «Impegno forte per la cultura, scuola, università, ricerca e innovazione».

Impegno forte per sticazzi. Cosa vuol dire? E come se chiedessi ad un cuoco il procedimento per cucinare gli spaghetti alla carbonara, e quello mi rispondesse: devi prendere pancetta, parmigiano, uova, spaghetti e metterli in una teglia. E poi?

3. «Rapida attuazione del piano infrastrutturale e in particolare ai corridoi europei (compresa la Torino-Lione). Impegno sulla mobilità sostenibile».

E questa è bella. Non mi schiero contro o a favore. Dico solo che è strano un generalismo banale sulla scuola e una chiara presa di posizione sulla TAV. Riprendo il paragone culinario: "non so bene cosa mangiare questa sera, e non voglio saperlo. Ma sono sicuro che lo condirò con una salsa a base di senape e salsa worchester". No words.

4. «Programma per l'efficienza e la diversificazione delle fonti energetiche: fonti rinnovabili e localizzazione e realizzazione rigassificatori».

Questo potrebbe essere buono. Aspettiamo. Non troppo magari, non si sa mai...

5. «Prosecuzione dell'azione di liberalizzazioni e di tutela del cittadino consumatore nell'ambito dei servizi e delle professioni».

Se fatte bene le liberalizzazioni possono aiutare il paese. Bersani nel suo piccolo ne ha fatte alcune. Ma oltre a queste, vi prego, fate qualcosa di sinistra!

6. «Attenzione permanente e impegno concreto a favore del Mezzogiorno, a partire dalla sicurezza».

Attenzione permanente:
Prodi: - Clemente, tu guarda la Campania. Fausto, la Puglia. Io e Sirtana pensiamo a Calabria e Basilicata.
Fassino: -Romano, io posso guardare la Sicilia?
Prodi: -Piero, torna a cuccia, perfavore.

7. «Azione concreta e immediata di riduzione significativa della spesa pubblica e della spesa legata alle attività politiche e istituzionali (costi della politica)».

Questa è sempre meglio dirla. Di certo non fa male. Tanto poi non la rispetta nessuno.

8. «Riordino del sistema previdenziale con grande attenzione alle compatibilità finanziarie e privilegiando le pensioni basse e i giovani. Con l'impegno a reperire una quota delle risorse necessarie attraverso una razionalizzazione della spesa che passa attraverso anche l'unificazione degli enti previdenziali».

Tradotto: PIU' PENSIONE PER TUTTI!
Sbaglierò, ma mi ricorda qualcosa.

9. «Rilancio delle politiche a sostegno della famiglia attraverso l'estensione universale di assegni familiari più corposi e un piano concreto di aumento significativo degli asili nido».

- Non ci ha messo i Pacs! - ha detto Mastella, sborrando.
Ricordo ai più ingenui che i Pacs erano nel programma firmato da tutti. Si, dai! Quel librettino giallo con un sacco di pagine. In parlamento ce l'avevano tutti: ne hanno lanciati per aria tanti quando il governo è stato battuto al senato.

10. «Rapida soluzione della incompatibilità tra incarichi, di governo e parlamentari, secondo le modalità già concordate».

Ci sarà anche il conflitto di interessi o è una frase che te lo fa credere per illuderti che ne abbiano parlato?

11. «Il portavoce del presidente, al fine di dare maggiore coerenza alla comunicazione, assume il ruolo di portavoce dell'esecutivo».

Questo è fondamentale. Il portavoce del presidente sarà la voce dell'intero esecutivo. Esecutivo che da Vespa potrà dire tutte le cazzate che vuole.

12. «In coerenza con tale principio, per assicurare piena efficacia all'azione di governo, al presidente del Consiglio è riconosciuta l'autorità di esprimere in maniera unitaria la posizione del governo stesso in caso di contrasto»

A questo punto Prodi ha aggiunto: "PAPPAPPERO!"

Valete.

giovedì, febbraio 22, 2007

PASSO VIII

PASSO VIII - ENIGMISTICA (parola)

Ed ecco nuovo indizio che hai trovato;
non rende il tuo cammino men scosceso.
Per quanto possa esserti impegnato

provami sì, che non ti sei arreso:
rileggi le parole un’altra volta
e rendi noto ciò ch’è sottinteso.
Valete.

mercoledì, febbraio 21, 2007

Massimo pirla











E io che, ingenuo, pensavo cadesse a causa di Mastella.
La colpa è sempre del maggiordomo. Il maggiordomo di Berlusconi.

Valete.

martedì, febbraio 20, 2007

Un terzo di meno













Lamentele da parte di Confalonieri sulla legge Gentiloni a proposito del sistema radiotelevisivo. Secondo il presidente di Mediaset grazie a questo ddl la sua azienda perderebbe 1/3 del fatturato. Peccato si sia dimenticato di dire che nei 5 anni del governo Berlusconi il fatturato Mediaset (che in latino significa "l'importante è lucrare") sia aumentato di oltre 1/2, e gli utili del 143%.
Ma, si sa, quando lo dai nel culo, ci rimani sempre male se alla fine ti presentano la fattura.

- Primitivo, anticostituzionale, arretrato - dice Confalonieri - e nonostante questo non mi piace. -
In effetti, se avesse fatto guadagnare dei soldi a Berlusconi poteva sembrare un ddl della casa delle libertà.


Delitti di rogne. Ben due madri hanno ucciso i loro pargoletti in meno di due giorni.
Ohi, ma non avete imparato niente! Non dovete farvi beccare, dopo. Non guardate mai Bruno Vespa?
Inoltre, una delle due lo ha ucciso perchè era posseduto. Sempre la vecchia storia: dannati fondamentalisti cristiani. Se vostro figlio è posseduto, non uccidetelo, accuditelo e fatelo crescere normalmente. Così da grande, se è ancora posseduto, piglia un coltello e ammazza voi.

Meglio un cristiano in meno, che un bambino in meno.


Della serie "come si conserva bene quell'anziano". Un uomo mette il padre nel freezer, forse dopo morto, per riscuoterne la pensione (2500 €).
Ma mettetevi nei suoi panni! Non poteva nemmeno comprare un surgelato, che non sapeva dove metterlo!
Il corpo è stato scoperto dal nipote dell'ibernato, mentre apriva il freezer per prendere una bibita.
- Da quando la pepsi fa le lattine a forma di cazzo? - ha chiesto il piccolo.


Nata una bambina prematura di circa 300 grammi. Alla nascita misurava solo 24,13 cm. Più o meno come il membro che l'ha concepita.
Solo 24,13 cm alla nascita. Proprio come il vecchio presidente del consiglio.


Firenze. Trapiantati per errore tre organi di una donna sieropositiva in tre diversi pazienti.
Hanno messo degli organi infetti dentro delle persone per errore!
Siamo in Italia, dov'è la novità? Sono mesi che il governo Prodi si fa mettere l'organo infetto del vaticano dentro il culo.
Il problema è che dal loro culo passano al nostro.

Valete.

Carnevale 2006 - I peggiori della storia










Da sinistra a destra: Stalin (Elia), Hitler (Marchino), Saddam (Stoppa), Cleopatra (Valencia), Napoleone (Alby), Cesare (Lampa), Bush jr (Paul), Gheddafi (Ettore), Berlusconi (Mont), Mussolini (Nicola).
Davanti: Fidel (Chiappa), Mullah Omar (Bello), Yassin (Luca).

Valete.

Carnevale 2006 - Bonus

Sempre la Sara mi ha spedito le foto del carnevale dell'anno scorso. Ci siamo sempre io, Bello e Stoppa e in più Ettore.













Bello vestito da papaboy.










James Ettore Tont alle prese col suo strumento preferito.













Hercule Poirot. Mamma mia come ero grasso.













Stoppa in coppia con Bello. Un altro papaboy. (Vin) Santo Subito!










Mont e la Sara, la nostra fotografa. Come faccia a fare la foto e a comparirvi è tutt'ora un mistero.

Valete.

Carnevale 2007 - Parte I

Ecco le prime foto della notte di carnevale di Giovedì scorso. Io, Bèllo e Stoppa siamo per una sera le tre grazie del gossip statunitense: Britney Spears, Nicole Ritche e Paris Hilton. Il cetriolo è una nostra libera interpretazione. Le foto sono state scattate al BarAcca da una fotografa d'eccezione: Sara Fanti.










Ecco le tre bellezze mentre mostrano il loro hobby all'obbiettivo.










Sempre le tre, questa volta in piena azione.










Nicole in una delle sue pose sexy.

Valete.

lunedì, febbraio 19, 2007

La top ten del Terredì (ritardo dovuto a motivi personali)

I dieci segnali che il tuo vicino di casa ti vuole uccidere

10. Alle riunioni condominiali propone di interrarti in giardino.
9. Ti spia dalla finestra ridendo ogni volta che non ti funzionano i freni della macchina.
8. E' diventato il maggior coltivatore della pianta alla quale sei allergico.
7. Al tuo "buongiorno" risponde con un "muori, bastardo!"
6. Il cibo che ti porta odora sempre di mandorle amare.
5. Mette in giro la voce che casa tua si sta per liberare.
4. La sua lettura preferita? "Come uccidere il vicino di casa".
3. Quando hai mal di testa ti ricorda che lui ha una motosega.
2. Per natale ti regala teste di cavallo mozzate.
1. Ha cambiato nome in Olindo.

Valete.

sabato, febbraio 17, 2007

Ultime notizie

Tutto è pronto per il carnevale a Fontechiara.

Già allestiti quattro ospedali da campo.

Valete.

PASSO VII

PASSO VII - ENIGMA (frase)
Preghiera qui comanda molto spesso,
lei dicesi che curi il cuor corrotto.
Non voglio che tu cada genuflesso

ma farti proprio ora un po’ più edotto
su un opera di tal signor di Bicci
del Millequattrocentosessantotto.











Valete.

venerdì, febbraio 16, 2007

La cena dei cretini

Dodici partecipanti, incluso Bruschetta. Una casa. Una cena.

Ma soprattutto tanto vino.

La cena dei cretini.

Dal 26 Febbraio, nei migliori cinema.

Bresaola e Rucola








Il carpaccio è fallito. Non c'è più modo di recuperare le scaglie di grana. Il salumiere ha detto che senza l'appoggio della centrale del latte non si può più agire indisturbati. Il piatto della vittoria si è rotto frantumandosi in un miliardo, ripeto, un miliardo di pezzi.

Il carpaccio è fallito e dobbiamo pensare ad un altro piatto freddo. Incomincia da oggi il piano "Panzanella".

Confidiamo nel panettiere bianco.

Lo Chef

Valete.

giovedì, febbraio 15, 2007

La semplice vita















Hi bitches!

Nicole's speaking!
Mont ha lasciato per una sera il blog e mi ha lasciato il comando. Io e le mie due amiche stasera faremo faville per le vie dell'alta valle del savio! Paris si sta vestendo e Britney sta facendo gli ultimi gorgheggi.

Terme, we're coming!

Bye bitches!!!

mercoledì, febbraio 14, 2007

Messico e nuvole (di fumo)

Ragazzi, i talebani sono stati superati. Non c'è protesta mediorientale che tenga. Al Qaeda deve rassegnarsi a questo fatto: i Messicani sono il nuovo pericolo per l'occidente. Soprattutto per l'Italia.

Oggi, durante il carnevale, hanno incendiato una sagoma di Tiziano Ferro in segno di protesta contro le affermazioni del cantante rivolte alle donne messicane. Secondo Ferro le messicane sarebbero "brutte e baffute".

Lezione numero uno: se andate in Messico e vi chiedono come sono le loro donne, e non volete mentire, fate intendere che siete muti.

Valete.

martedì, febbraio 13, 2007

PASSO VI

PASSO VI - ENIGMISTICA (luogo)
Fu nome pur dell’unica persona,
circa cent’anni fa, questo va detto,
che il peso della croce mise prona

a uscir dalla funzione col sospetto
che scossa le potesse recar danno.
Or dimmi il luogo del misfatto letto.
Valete.

Come promesso

Di Mancini, Mancini, "Dormi Mont". Canta Enrico Mancini.


ninnanannamont.mp3

Valete.

Attentato!













Sventati attentati a vari tentacoli dell'impero berlusconide.

Peccato, sarebbe stata una giusta legge del contrappasso:

Mediaset è un attentato all'intelligenza dell'essere umano.
Libero, di Vittorio Feltri, è un attentato al giornalismo.
Berlusconi è un attentato all'onestà, alla giustizia, alla politica, alla libertà, all'uguaglianza, ai diritti.

E la casa di Berlusconi... dai, farà sicuramente schifo!

Ironia della sorte? A capo delle indagini c'è Ilda Boccassini. Non solo non ce la fa a metterlo dentro, ma lo protegge anche.

- Se non scopo, schizzo. - ha detto la pm, frustrata, alla fine della conferenza stampa.

Comunque, venendo alle cose serie, è morta Anna Nicole Smith. Si sposa con un vecchiaccio schifoso che muore poco tempo dopo il matrimonio e lei lo raggiunge in un batter d'occhio.
Visto che lo aveva fatto solo per amore?

E' arrivata la famigerata legge sulle coppie di fatto. I DICO di Rosy Bindi dovrebbero tutelare tutte quelle persone, etero e non, che hanno il desiderio di rendere "legale" la loro convivenza senza ricorrere al matrimonio.
La chiesa è scontenta, Mastella è scontento, le coppie sono scontente, i gay sono scontenti, la sinistra è scontenta, la destra è scontenta.

Chi è contento? Rosy Bindi. Che tanto è un cesso. Ma pensaci no? Già non ti sposa nessuno, almeno sti DICO falli un po' più convenienti, che trovi l'uomo anche te.

Valete.

domenica, febbraio 11, 2007

Top Ten del Terredì

I dieci segnali che sei troppo brutto

10. Ogni volta che dovete fare un documento, l'impiegato all'anagrafe va misteriosamente in malattia.
9. Dopo il parto, l’ostetrica ha tentato di rimetterti nell’utero a calci.
8. Hai la tessera dell'UDC ad honorem.
7. In casa ti mandano ad aprire la porta solo quando bussano i testimoni di geova.
6. Per il tuo corpo, fronte e retro sono concetti discutibili.
5. Al primo appuntamento dicono tutte: "E' uno scherzo, vero?!"
4. Quando facevi la cacca nel vasino, la mamma non sapeva mai cosa buttare nel cesso.
3. La gente si spaventa prima che tu faccia "BU!".
2. Nel giocare a “mosca cieca” tutti gli altri chiudono gli occhi e tu devi evitarli.
1. Nel dizionario, alla voce “cancro” c’è la tua foto.

Valete.

sabato, febbraio 10, 2007

PASSO V

PASSO V - ITINERANTE (parola)
E’ un luogo ameno non così lontano,
ci stan ruscello e piccola sorgente,
può rilassar lo schiavo ed il sovrano.

E tu devi trovar proprio il "reggente":
cercar maestà, e quindi registrare
il nome ultimo che là si fa presente.
Valete.

venerdì, febbraio 09, 2007

Destinazione Bologna - Il ritorno










Cancellati i due capitoli precedenti per oltraggio al comune senso del pudore, passo a parlarvi di ciò che è successo Mercoledì sera in quel di Bologna.

Praticamente niente.

Raggiungo la stazione come al solito, in treno. L'unica differenza è che avendo fatto il biglietto in carrozza (non come una mozzarella ndM) ho speso 5 euro di sovrapprezzo. Porca troia.
In pochi minuti arrivo all'appartamento di via Cignani. Trovo Giova, Pietro e Mancio. Saluto e mi siedo.
Poco dopo arriva Pippo con una ragazza carina, silenziosa forse, ma carina.
- Quindi non sono l'unica donna stasera. - dico ironico a Mancio.

A ruota (quasi) Bello e la Debs. Quindi iniziamo a cucinare. Risotto spinaci e salsiccia, vino, birra, coca e whiskey. Poi i ricordi diventano un pelo confusi. La tavola ci trattiene per almeno due o tre orette. Chiacchiere e bevute. A metà cena arriva anche la Chiara, che era un po' che non vedevo.
Abbastanza "bevuti" usciamo, ma non so bene dove. Per Bologna, si. Spero che vi basti.

Credo che nell'ordine abbiamo visitato il Ritrovo e poi il Cicchettaro, tappa fissa delle mie (ma anche di tutti) notti Felsinee. La polacca al bancone ripete per l'ennesima volta la battutina sui miei sanguinamenti e io le sorrido per accontantarla. Poi cicchietti. Ci racconta della sua storia: lei è polacca e suo fratello è salentino. E io che pensavo che lei fosse stronza e suo fratello di più.

Ci avviamo al Cassero verso l'una e qualcosa. Chi non ha la tessera deve stare almeno 20 o 30 minuti in fila. Io entro e mi fiondo in pista. Ballo per un po' e mi accorgo che ancora nessuno è arrivato. Quindi continuo a ballare.
Vedo un tipo, pelato, alto che nel passare mi dà una palpatina e mi strizza l'occhio (non il mio, il suo...) ed io ovviamente sto al gioco. Un abbraccio stretto, un paio di limoni, un bacio sul collo e poi mi fa: "resta in zona". Io lo guardo: "non sono mica una puttana! Non con tutti almeno". E torno sul palco. Lo ribecco poco dopo al bagno, dove mi dice cheè con i suoi amici, e che deve andare. Pazienza. Era carino, ma pazienza.

Intanto Mancio ci provava con tutte le cose che vagamente potevano ricordare una donna. Considerando che è ubriaco fradicio, anche una pozzanghera poteva essere femminile.

Un travone dalla pelle nera, mi si avvicina e si struscia. Brutto da fare schifo. Solo un vestitino trasparente lasciava intravedere il suo costumino nero, con qualcosa di troppo all'interno. A pensarci bene, neanche così di troppo, poi.
Io e Pietro riusciamo a portare fuori Mancio, ma lo perdiamo subito dopo. Pazineza. Arriviamo a casa, dopo aver ribeccato Bello, che ci aveva lasciato per accompagnare a casa la Debs. Io mi fiondo subito a letto. Ma non avevo calcolato Mancio che, rientrato, ha subito cominciato a rompere le palle. Allo sproloquio aggiunge una ninna nanna (presto on line) lamentosa che mi ha aiutato ad addormentarmi solo perchè l'odore di alcool fungeva da anestetico.

E fu il sonno.

Valete.

giovedì, febbraio 08, 2007

Pronta guarigione










Per chi ancora non lo sapesse:

avrete di certo notato che da qualche giorno Nik non commenta più i post di questo blog. Non è colpa sua. Purtroppo ha avuto un incidente in moto ed ora è ricoverato al Bufalini in attesa di essere operato. Per fortuna sta bene, anche se poteva andare meglio (sarà lui a parlarvi di come è andata e di come sta), e ovviamente il morale è un po' basso.

Sono andato a trovarlo ieri: l'ho già fatto di persona, ma anche qui voglio augurargli che tutto vada per il meglio :-)

Quindi:

Vale, Nik.

P.S. = di foto ho trovato solo quella...

martedì, febbraio 06, 2007

Perfettamente d'accordo

BERLUSCONI: I GAY STANNO TUTTI A SINISTRA.

Sarà il mio punto di vista, ma per una volta siamo d'accordo.

Valete.

PASSO IV

PASSO IV - ENIGMA (luogo)
Il numero che hai nelle tue mani
può farti rimembrar tanti concetti:
sappi però che sono tutti vani

eccetto uno. E’ quello che tu metti
in relazione con la musa Euterpe.
Or usa spazio in modo in cui ti aspetti.










Valete.

lunedì, febbraio 05, 2007

Erection day

Ce n'è per tutti.













Kyan Douglas e Tyra Banks.

Valete.

domenica, febbraio 04, 2007

La top ten del Terredì

I dieci segnali che sei un omosessuale latente

10. Nel presentarti a qualcuno, concludi ogni frase con "non sono gay".
9. Inizi a dimenticarti come funziona il fuorigioco.
8. Litighi spesso con la tua ragazza perchè volete indossare gli stessi vestiti.
7. Sei molto più riluttante nel tagliare i cetrioli.
6. Durante una gara, stacchi lo sguardo da un atleta solo se senti la parola "fallo".
5. Se il postino dice "c'è un pacco per lei" ti causa un'erezione.
4. Quando vedi le veline, non pensi "che belle fighe" ma "che bei colpi di sole".
3. Sei un fan di Rocco Siffredi "perchè è bravo"...
2. Se tua moglie compra un vibratore, le ricordi che siete in comunione dei beni.
1. Mentre fai sesso con una, la chiami Brad.

Valete.

PASSO III

PASSO III - ENIGMISTICA (numero)

Dovresti avere in mente una figura
di quella specie, al mondo più famosa.
Cercava di educar, fu sua premura,

un pargol di natura assai legnosa.
Dimmi del suo color, della sua tinta,
il posto in cui nell’iride si posa.
Valete.

sabato, febbraio 03, 2007

Sportivi







Mentre Catania sembra la succursale di Baghdad, mentre Ronaldo "la porchetta" passa al Milan, mentre Moggi ancora dice che le sue telefonate servivano solo a scegliere gli arbitri migliori, io voglio parlare della vera sportività.

Una cameriera, dopo aver scoperto di essere incinta, richiede il test di paternità a una dozzina di persone, tra cui sei calciatori della squadra locale.
E per fortuna che agli altri faceva solo pompini.

Comunque la lezione è importante. Maschi, per non rischiare, fate sesso ma con un ordine: prima la vagina, poi il culo. E non il contrario.
Oppure venitele in faccia.

Che ve le debba dire io, 'ste cose...

Valete.

venerdì, febbraio 02, 2007

Di cattivo gusto

Ricordate il cartone animato "Prince Valiant"?
Io vi ripropongo la sigla.

Valete.

giovedì, febbraio 01, 2007

PASSO II

PASSO II - ENIGMISTICA (parola)

Avendo in mano la prima parola
veloce puoi arrivare alla seconda.
La prima, sai, non resta mai da sola

e tre compagni ha dalla sua sponda.
Trovati? Bene. Ora dei princìpi
dovrai mischiar le acque come un’onda.
Valete.

Dove eravamo rimasti?









Oggi Studio Aperto è stato fantastico!

Vicenda Berlusconi-Lario. Nessun telegiornale (quasi) dà la notizia finche Silvio caro non risponde con delle scuse romanticissime alla moglie. Allora si sprecano i complimenti. Lo si mostra come un uomo di valori: rispetto per la moglie e per la famiglia. Servizio di 5 minuti buoni.

"Se gli avessero fatto un pompino sarebbero stati più discreti" è stato il pensiero di Emilio Fede.

Mastellone nazionale è ancora spunto per il mondo della politica. Adesso fa le bizze e vota col centrodestra. Però, ha ragione Mastella: quella sui pacs è una regolamentazione doverosa per ogni paese civile.
Non vedo cosa c'entri l'Italia.

Comunque non ci si può aspettare tanto da uno che è arrivato volontariamente (...) vergine al matrimonio.

Per la cronaca, potrei dire milioni di cose su tutti i porporati che hanno commentato la vicenda, ma non lo farò. Saranno già abbastanza umiliati quando scopriranno che il loro dio non esiste.

Firenze. In un bar un uomo ordina un bicchier d'acqua e il barista serve per errore della soda caustica. Comunque è tutto risolto, il barista non gli ha fatto pagare la differenza.

A liceo classico Beccaria di Milano due studenti fanno portare in classe, davanti a tutti, a una loro compagna un mazzo di fiori con un bigliettino. Il messaggio recita: "Grazie per la magnifica notte che ci hai fatto passare". La ragazza imbarazzata si è rivolta al preside della scuola, che ha deciso di sospendere i due giovani casanova.

- Nemmeno avessimo detto che è una puttana! - ha commentato uno dei due.

Morale: se una donna è una puttana, non la ringraziate come se non lo fosse. Diteglielo chiaramente. "Ho goduto come un porco stanotte, brutta troia da monta. Ah, hai ancora dello sperma, qui dietro l'orecchio. Però st'altra volta il vibratore lo usi solo sul tuo corpo. E per carità, non chiamare tua mamma: non mi piacciono le vecchie."

E adesso ci colleghiamo con Flavio Galbiati per le previsioni del tempo.

P.S. = Grazie per la magnifica notte che mi hai fatto passare.

Valete.