MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

venerdì, agosto 31, 2007

Desenzano











Tre giorni per rompere i coglioni ad un amico. Tanto poi si sposa, e saranno cazzi.

Valete.

mercoledì, agosto 29, 2007

Uè!













Valete.

martedì, agosto 28, 2007

Cianfrusaglia










La notte in via Cignani è passata in fretta, ma non senza agitazione. Era un incontro di quelli attesi, e ammetto di essere stato un po' eccitato. La mattina alle nove ero già sveglio. Mi lavo i denti, mi sciaquo e guardo un po' di tv: dovevo aspettare le 10 per uscire e raggiungere la stazione. Là era l'appuntamento.

Dopo un caffè rapido al bar della stazione mi metto davanti all'edicola sul binario uno, in attesa. Ogni tanto tornavo nell'ingresso, per controllare. Alle 10 e 30 lo vedo salire le scale che dai binari arrivano alla biglietteria: non smentisce le aspettative, e non perdo occasione per dirglielo. I rasta brizzolati sono proprio fighi.

Ammetto, come anche lui mi ha fatto notare, di aver parlato meno del solito. Più che altro ho guardato. Finalmente trovo una persona "giusta", in tutti i sensi, e la sola cosa che faccio è guardarla. In effetti non ne ho viste tante, ed ero curioso. Le tappe della giornata sono state varie: giretto in centro, giardini margherita, piazza maggiore. Poi altre mille posti che lui conosce, da ex-studente bolognese. La pioggia non ci ha dato quasi nessun fastidio. Pranzo blando ai giardini margherita, dal barista froscio (capresetta, vegetarianetto, medaglionetto), poi caffè borghese sotto le torri. Chiacchiere di ogni tipo.

Molti i punti in comune: i comici, la politica, Buffy, l'orologio da taschino, il bidet dopo la cagata, insomma le cose di cui si parla normalmente.

Lasciarlo andare a casa è stata una delle prove più dure che abbia mai superato.

Ma torno all'attacco, torno.

Valete.

domenica, agosto 26, 2007

In medio stat virtus














Protesta fiscale. Bossi parla di fucili, dei Lombardi che se chiudono i rubinetti mandano in rovina l'Italia, di Roma ladrona, delle rivolte fiscali che portano modernità, di quegli stronzi di Cavour e Garibaldi, dello stato del nord.

Se non fosse della lega e non avesse avuto un ictus, inizierei a preoccuparmi.

Omicidio di Garlasco. Gli elementi fondamentali sono tre: un capello ritrovato fra le mani della vittima, una mazzetta sottratta da un cantiere in una zona dove lavora una delle cugine della ragazza uccisa e un pigiama, credo di Annamaria Franzoni.

Al matrimonio di Flavio Briatore saranno testimoni Silvio Berlusconi ed Emilio Fede. Testimoni Berlusconi e Fede? Io non mi fiderei.

Per varcare la stretta porta del paradiso non basta vantare l'amicizia con Gesù, ma bisogna vivere nell'impegno della pace, della misericordia e della giustizia. Questo ha detto Ratzinger durante l'angelus domenicale, ridendo.

Pace, misericordia e giustizia oppure l'otto per mille alla chiesa cattolica. Va bene lo stesso.

Vaffanculo! Non è un'offesa da denuncia. Lo sono invece azzeccagarbugli e gaglioffo. A dirlo è la cassazione, e noi ne sentivamo veramente il bisogno. Volontè dell'UDC si è lamentato della sentenza e ha gridato allo scandalo. Un'UDC che grida allo scandalo. Non vi fa venire voglia di mandarlo affanculo?

E adesso è legale.

I dieci fatti più curiosi della giornata

10. Girare in senso contrario all'effetto elicottero da sbornia, vi aiuterà a stare meglio.
9. In Ontario, c'è una signora grassa che perde un dente ogni volta che sbatte la testa negli spigoli.
8. Di quelli che hanno urlato in faccia ad una tigre, pochi sono sopravvissuti.
7. Le uniche due persone che dicono "nuculare" invece di "nucleare" sono Bush e Homer Simpson.
6. Una popolazione del Tibet usa come unità di misura il pene di John Holmes.
5. A Bologna, i barboni pazzi sono stipendiati dal comune.
4. In un barile di birra, può essere contenuta anche dell'acqua (previa svuotatura).
3. Le banconote da 5 euro sono grigie perchè avevano finito la cartuccia a colori.
2. Le fotografie rubano l'anima.
1. Se vi infilate un dito in bocca e uno in culo e siete abbastanza bassi, riuscite a toccarli.

Valete.

sabato, agosto 25, 2007

Sweet transvetite

Primo video postato non mio. Ne vale la pena.



Un fantastico Tim Curry.

Valete.

martedì, agosto 21, 2007

Delusione

Claudio Chieffo, cantautore del signore, voce del movimento di CL, è morto e ha raggiunto l'aldilà che tanto sognava.

Chissà che delusione.

Valete.

lunedì, agosto 20, 2007

Logica















La logica da giornalista è come una donna: si accende quando vuole lei e giunge sempre a conclusioni affrettate.

Eccone alcuni esempi:

- un massaggiatore in spiaggia pratica uno dei suoi servizi ad una bagnante e questa dopo un paio d'ore muore. Logica da giornalista: i massaggiatori sono pericolosi. Magari la tipa si è mangiata un pezzo di cocco ammuffito. O si è infilata un ombrellone nel culo. Ma chissenefrega, è meglio se diamo la colpa a un massaggiatore cinese.

- terrazza abusiva, muore un uomo, una decina i feriti. Logica da giornalista: il colpevole è il padrone di casa. Senza criticare gli affituari (tra cui la vittima) che hanno accettato un appartamento con un terrazzo (e non solo) chiaramente abusivo, oppure l'amministrazione che non ha fatto niente per abbatterlo, o i mille condoni statali. La figlia della vittima ha dichiarato: "avevamo sentito degli scricchiolii, ma la vista era così bella..."
Dovevano morire tutti, questi.

- caso di Pavia: la ragazza uccisa forse dal fidanzato. Qui la logica magicamente non funziona: nessun giornalista che dica "attenzione ai fidanzati" cosa che sarebbe molto logica visto i casi di violenza in famiglia o futura tale.

- Bertone dice di pagare le tasse. Logica da giornalista: "la chiesa dice il giusto" Logica di Mont: "'sta faccia da culo".

Qual è la morale di questo post?

Potete scoparvi i massaggiatori da spiaggia in luoghi non abusivi, purchè lo dichiariate nel 740.

Valete.

domenica, agosto 19, 2007

Traguardo!
















L'evento che tutti stavano aspettando! I giovani accorrono da tutta Italia! Le famiglie non vedevano l'ora!

La notte bianca a San Piero in Bagno? No. Il Meeting di CL.

All'inaugurazione oggi il cardinale Tarcisio Bertone, il proteggi-pedofili, esorta il popolo a pagare le tasse. Dopo di lui, Rocco Siffredi ha parlato dell'importanza della castità, Bossi ha promosso l'integrazione fra i popoli e Annamaria Franzoni ha espresso il suo amore per tutti i bambini del mondo.

In programma domani al Meeting un corso su come utilizzare al meglio il proprio cilicio.

Oggi è Terredì, ovvero il giorno della top ten. E visto che il tormento è quasi finito, vi elenco

Le dieci regole per organizzare una notte bianca

10. Per chiudere le strade bastano una transenna e un fucile.
9. La risposta migliore per chi si lamenta è vaffanculo.
8. Dimenticarsi le belle dormite di una volta.
7. Al telefono tutti sono rincoglioniti, di persona tutti sono stronzi.
6. Viene meglio se non avete un lavoro vero.
5. E' meglio spostarsi con mezzi "propri".
4. Prima paghi, prima te li levi dai coglioni.
3. No agli pseudocantanti infighettati.
2. Cerchi dei soldi? Portati un passamontagna.
1. Da sbronzi è molto più facile.

Poi parlerò di Malanotteno? in maniera più approfondita.

Valete.

martedì, agosto 14, 2007

Due giorni













... l'inferno della piadina.

Valete.

domenica, agosto 12, 2007

La top ten del Terredì

Dieci proverbi popolari rivisitati dal leghista Gentilini

10. Moglie e buoi non marocchini di merda.
9. Chi dorme è Napoletano.
8. Tutti gli zingari vengon per nuocere.
7. Chi troppo vuole s'attacca al cazzo se è negro.
6. Tra il dire e il fare c'è di mezzo un gommone di Albanesi.
5. E' come buttare culattoni sul fuoco.
4. La gatta terrona fece i gattini musulmani.
3. Tira più un pelo di figa che un carro del gaypride.
2. Un falò al giorno toglie il rom di torno.
1. Al buio siamo siamo tutti negri. Noooo!

A proposito di culattoni, come dice Riccardo Orioles:
"Chi non sa fare l'uomo, fa il maschio"
Valete.

venerdì, agosto 10, 2007

Chi si loda













Ragazzi, vi faccio sapere che lo spot della notte bianca 2007, che ho postato mercoledì, ha ricevuto due honor scalando le classifiche di youtube dei 100 video più linkati classificandosi, questa mattina:

- al 69° posto nella categoria "Italy"
- al 25° posto nella categoria "Travel & Places"

Le posizioni però cambiano constantemente.

Grazie a Mancio per la diffusione compulsiva!!!

Valete.

giovedì, agosto 09, 2007

Nomen omen

Qualcuno, rimasto anonimo, mi ha fatto notare questa cosa:

www.montini.org

Nomen omen? Mah...

Valete.

mercoledì, agosto 08, 2007

Malanotteno?



Due emeriti imbecilli.

PS: l'audio di questo "spot" andrà in onda anche su Radio Centrale, sempre che non ce lo cassino.

Valete.

60 milioni











Vale, che rumore fa la tua moto?
Mentre evadi il fisco, intendo.

Vi lascio con un articolo di quotidiano.net su don Gelmini.

Valete.

martedì, agosto 07, 2007

Don Sticazzi

Ennesimo caso di violenza sessuale da parte di un prete. Di chi sto parlando? Questa volta di don Piero Gelmini, fondatore della comunità "Incontro".

Don Mazzi conferma il reato. Il ragazzo accusatore gli parlò in confidenza della presunta violenza sessuale subita.
Ma don Mazzi è furbo: probabilmente è una mossa della concorrenza.

Don Gelmini: "La Chiesa è con me".
Per forza, sei pedofilo.












nella foto Don Gelmini assieme ad un altro tizio poco raccomandabile


Non contento don Gelmini se la prende con gli Ebrei, ma prontamente si scusa: "Volevo dire massoni radical chic".
Che cazzo di scusa è?

In realtà in una prima dichiarazione aveva detto "Ebrei radical chic", corretto poi in "massoni". Un lapsus insomma.
Mi sarebbe piaciuto vedere la faccia del suo amicone Berlusconi, piduista (quindi massone), al sentire quella espressione.

E poi un chierico che si lamenta del potere subdolo di una setta, mi fa sbellicare dal ridere: cosa vuole, l'esclusiva?

Ma questo è niente in confronto alle sue frasi a proposito dei casi di pedofilia di Boston. Don Pierino infatti pensa che non sia dovuto alla chiesa risarcire le vittime dei preti pedofili americani. Che personcina deliziosa, eh?

Per fortuna ha avuto l'appoggio di tre persone affidabilissime: fra le telefonate ricevute, quelle di Berlusconi, Cossiga e il generale Speciale. Avrebbero voluto chiamarlo anche O.J. Simpson e Caino, ma uno aveva un impegno di lavoro e l'altro era morto.

Ed ora allibite leggendo le sue dichiarazioni al corriere.

Valete.

domenica, agosto 05, 2007

La top ten del Terredì
















Finalmente in vacanza!

Ma non sto parlando del blog. Tantomeno di me. Sto parlando del governo per il quale, Prodi in testa, è arrivato il periodo delle meritate vacanze. Per questo ecco a voi

I dieci punti del programma di Prodi per le sue vacanze

10. Cambiare totalmente pettinatura.
9. Sfoggiare in spiaggia il perizoma che gli ha prestato la Melandri.
8. Leggere tutte le avventure di Tonio Cartonio a colori.
7. Mettere su pornotube i filmati che farà di nascosto alla moglie.
6. Incidere un cd di cover di Zucchero.
5. Uscire dai ristoranti dicendo "paga Mastella".
4. Guardarsi in santa pace le utlime puntate di Lucignolo Bellavita.
3. Ubriacarsi di vino e vomitare quattro volte al giorno.
2. Rispondere in modo sboccato alle vecchiette che gli chiedono un saluto.
1. Pregare che al suo ritorno qualcosa sia cambiato.

Valete.

giovedì, agosto 02, 2007

Dieci e venticinque


















Valete.

Come ai vecchi tempi

Ho reinserito il sondaggio, sempre che funzioni. E' qui a destra dei post. Come al solito, votate votate votate!

Valete.

mercoledì, agosto 01, 2007

Mele marce













Previti rassegna le dimissioni e viene sbattuto fuori dal club dei deputati. Nella lettera non ha perso occasione per ricordare la sua innocenza.
Era talmente abbattuto dalla cosa che questa sera non ha nemmeno finito il suo stufato di donne e bambini, per cena.

Dall'altra parte Selva, senatore di AN fancazzista e farabutto (così recita la targhetta sul suo citofono), decide di ritirare le dimissioni dopo che aveva utilizzato un'ambulanza come taxi.
"I cittadini me lo chiedono! Mi vogliono al senato! Sarebbe un regalo al centrosinistra! Ho fatto delle promesse!" poi non contento di 'sta sfilza di cazzate, si paragona al duce e fa l'offeso.

Secondo me aveva fatto bene a chiamare l'ambulanza.

E adesso la perla:

Cosimo Mele,
parlamentare UDC,
cattolico,
family-dayano,
sposato con tre figli,
partecipa
ad un festino
di sesso
e droga
che si è concluso
con una puttana
in ospedale
per overdose.


Ragazzi, non riesco a smettere di venire leggendo questa frase.

Per la cronaca ricordo anche che è fra i firmatari della legge sul test antidroga per i parlamentari.

Scioccato Rocco Buttiglione che, al sentire la notizia, ha commentato:
- Che cazzo è una puttana? -

Valete.