MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

sabato, settembre 29, 2007

Tutti gli uomini del presidente

Belpietro cambia Panorama. Lascia il posto da direttore de Il Giornale e si mette a capo del settimanale di Berlusconi.

Chi lo sostituirà alla guida del quotidiano degli evasori fiscali?

Mario Giordano! L'evirato di Studio Aperto che lascia un posto da leccaculo, per un posto da superleccaculo. Ma per uno che non ha le palle, è normale.

Studio Aperto sarà invece assegnato ad un branco di scimmie con dei petardi nel culo. Di certo non noteremo la differenza.

Valete.

venerdì, settembre 28, 2007

Garlasco 5 ipotesi










1 - Alberto Stasi è innocente

Alberto si sveglia con ancora in mente il profumo di Chiara. Non avevano dormito insieme a casa di lei perchè il letto matrimoniale dei genitori li metteva in imbarazzo. Il suo primo pensiero quella mattina va alla ragazza: accende il cellulare e le augura una buona giornata con uno squillo. Poi si reca in cucina per mangiare qualcosa prima di cominciare a lavorare alla tesi. Accende il televisore, subisce un po' di telegiornale, beve il suo caffèlatte. E' giunto il momento di darsi da fare. Sono le 10 e 30, e Alberto appoggia il pc sul tavolo. Accende il computer e scrive qualcosa, per pochi minuti, ma ha ancora in testa lei.
"Devo concentrarmi" pensa.
Lavora d'impegno fino alle 12 quando prende il cellulare e prova a chiamarla.
Nessuna risposta.
Si alza dalla sedia e si avvia verso la finestra del salotto: osserva la strada, un po' trafficata, per qualche minuto. Poi riprova a telefonarle.
Nessuna risposta.
Decide di mangiare qualcosa, un po' per ingannare il tempo un po' perchè è ora di pranzo, poi prende nuovamente in mano il cellulare e la chiama. Aspetta qualche secondo e sente chiaramente il rumore della cornetta che si solleva. Alberto sorride. Ma il suo sorriso viene bloccato dal rumore successivo, quello che fa la cornetta quando viene riagganciata.

Ore 14 e 16. Decide di andare a vedere che sta succedendo a casa di Chiara. Esce e sale in macchina. Davanti alla villetta non c'è nessuno e il cancello è chiuso, così scavalca e si avvia per il vialetto fino alla porta. E' aperta. Entra e qualche passo dopo la vede: è bella come sempre, vicino alla scala che porta alla taverna.
Per terra, senza vita, circondata dal sangue.
Le corre vicino, la tocca, ma è quasi fredda. Lo shock non lo fa ragionare. Con le mani sporche, si alza e si avvia verso la doccia. Pulisce alla meglio braccia e scarpe, si asciuga ed esce.
Rimosso.
Sulla porta si volta e la guarda nuovamente. Poi chiama i carabinieri.

2 - Alberto Stasi è colpevole

Ore 9.30. Alberto si veste in fretta e accende il pc. Ha appena fatto uno squillo a Chiara, per augurarle il buongiorno. Lei non ha risposto, le cose andavano male tra loro. Tira un sospiro e comincia a pensare ai suoi doveri. Va a recuperare la valigetta col portatile e i documenti per la tesi e li appoggia sul tavolo. Quanto lavoro oggi, non gli sarà facile produrre qualcosa con quel pensiero in testa. Prova a farle un altro squillo, ma non risponde nessuno. Vuole parlarle, vuole chiarire la situazione. Decide di andare a casa sua.
Arrivato davanti alla villetta, parcheggia la bici e si avvia verso il cancelletto. E' chiuso, decide di scavalcarlo. Bussa alla porta e lei va ad aprire: ha ancora il pigiama e Alberto la trova più bella che mai. Gli occhi di lei lo guardano con strafottenza.
"Cosa vuoi?" gli dice.
Mi dispiace... ti chiedo scusa" fa lui.
Lei lo ignora e si allontana. Alberto si arrabbia, e pretende una risposta, che puntualmente lei non gli fornisce. "Non puoi trattarmi così, non dopo quattro anni" pensa. Lei sorride, ignorandolo.
"Non posso perdonarti, non riesco. Dovevi pensarci prima."
Infuriato esce di casa a passo svelto. Sta per salire in sella quando, ancora offuscato dalla rabbia, vede una piccozza su un muretto vicino ad un cantiere. La afferra e torna da lei.
"Ancora qui?"
Poi un rumore sordo di un osso che si rompe. Sangue sul pavimento. Chiara cade a terra e tenta di scappare verso le scale. Qui lui la ferma e la finisce con altri due colpi. Tremante va in bagno e si lava. Torna a casa. Dalla sua scrivania le fa un paio di squilli, distanti nel tempo. Prima delle 14 torna a casa della ragazza. Fa un altra telefonata e si risponde, alzando la cornetta per qualche secondo.
Infine un altro squillo. Poi chiama i carabinieri.









3 - Chiara Poggi

Sveglia alle nove e una bella colazione. Un po' di Tv mentre arriva lo squillo di Alberto che come ogni mattina le augura il buongiorno. Chiara risponde. Poi una doccia veloce. Mentre si prepara, qualcuno bussa alla porta.
"Proprio adesso?" pensa spazientita.
Corre all'ingresso per aprire. "Sei tu, ciao" dice. L'ospite entra. "Mi stavo per fare una doccia, puoi aspettarmi qui".
Un sonoro colpo di piccozza, ecco la risposta dell'individuo.
"Perchè?" agonizzava la ragazza mentre cercava una via di fuga dall'assassino. A carponi si sposta verso la taverna. Il carnefice la prende per una gamba e la blocca. Una botta al volto, una alla nuca. Chiara è cadavere. Il sangue esce fragoroso dalla sua testa. L'assassino si alza e si lava con calma nella doccia. Sta per uscire quando sente il cellulare squillare. E' Alberto. Ma poi pensa che nel cellulare c'è anche il suo nome. Deve cancellarlo. E con quello anche altri, per non destare sospetti. Verso mezzogiorno arriva una chiamata al telefono di casa. Alza e abbassa la cornetta.
Cancella le prove più evidenti. Poi esce.











4 - Bruno Vespa è passivo.

Bruno stava guidando l'automobile mangiando spaghetti scaduti quando il GR1 dà la notizia della morte misteriosa di Chiara Poggi.
Sperma dappertutto.

5 - Bruno Vespa è attivo

Bruno si sta divertendo con la sua radio amatoriale. Era tanto tempo che non trovava un momento per utilizzarla. Poi quando Berlusconi gli ha spiegato come intercettare le telefonate è diventato il suo hobby preferito. Quella sera sente una chiamata fra Chiara e Alberto. Litigavano perchè lui l'aveva tradita e lei non voleva sentire ragioni. Al climax della discussione le parole dei due erano forti:
"Non ti voglio più vedere!" lei a lui.
"Se fai così io ti ammazzo!" lui a lei.
Poi qualcuno telefona a Bruno. E' Annamaria Franzoni. Vuole sapere se può fare qualche puntata per far vedere a tutti il suo nuovo taglio di capelli.
Ed è in quell'istante che a Bruno viene l'idea.
"Ehm... Annamaria..."
"Si?" risponde lei calma.
"Ti ricordi il tuo caso, le indagini, le tracce, l'arma del delitto... "
"Certo!" ride la Franzoni.
"Bene! Mi insegneresti qualche trucchetto?"

Valete.

mercoledì, settembre 26, 2007

From Chicago go to Bed - The pictures (part 2)

La seconda mandata di foto. Adoro questi ragazzi!!!

Una suggestiva immagine della loro visita al Jurassic Park.









Sembra un po' in nostro panorama, solo che al posto dei grattacieli ci sono i monti.









La visione fallocentrica di Elia. E' di Elia, vero?












Chicago? Una scheda video? L'enterprise vista da sotto? So' ggrandi, sti ammarigani.









Una costruzione che da un lato ha una faccia che sputa acqua. Dietro... beh, dietro è attaccato il tubo.









La Vale sta tentando di abituare Elia all'idea. Ma il suo sorriso mi fa intuire che non ha proprio capito.









La prima cacca di Elia.









Valete.

Sexytecnologie

Mel Brooks docet. E il Martedì sera da solo in casa è terribile.



Valete.

martedì, settembre 25, 2007

From Chicago go to Bed - The pictures

A 'sto giro, solo quattro foto. Ci accontentiamo? Ci accontentiamo. Ecco le foto con le didascalie fornitemi personalmente dalla Vale.

Una magnifica visuale di Chicago dalla tipica mulattiera Chicaghese.









Ancora Chicago... almeno credo.









Elia che tenta di praticare un nobile sport, il Cricket.









Elia dopo aver capito che il Cricket non è il suo sport.









Valete.

Te piacerebbe

Ahmadinejad all'universita di New York afferma che in Iran non ci sono omosessuali.

Ah no?




































Valete.

lunedì, settembre 24, 2007

Spoglie

Mi hanno avvertito che metteranno all'asta le reliquie di Giovanni Paolo II.
Mi piacerebbe averne il teschio, per masturbarmi.

Valete.

domenica, settembre 23, 2007

I'm going home

Altro pezzo del Rocky Horror Picture Show. Me ne sono innamorato. Questo lo ascoltavo tornando a casa da Bologna, Giovedì scorso. E' molto malinconico, tuttavia bellissimo.



Valete.

La top ten del Terredì

Le dieci prove che la persona che stai frequentando è Satana

10. Ogni volta che vede una mela tenta di convincerti a mangiarla.
9. Quando domandi "vuoi qualcosa?" risponde "la tua anima".
8. Sostiene che con Ratzinger il suo lavoro è molto più facile.
7. C'è puzza di zolfo ma nessuno ha scoreggiato.
6. Non è così brutta come te l'avevano dipinta.
5. Ha un orgasmo ogni volta che bestemmi.
4. E' una donna, ma ha il pizzetto a punta.
3. Non capisce come Scamarcio sia riuscito a sfondare senza il suo aiuto.
2. Vuole conquistarti facendoti vedere il "serpente".
1. Ricorda i bei tempi in cui Previti era il SUO avvocato.

Valete.

venerdì, settembre 21, 2007

Scusa














Mercoledì mattina in via dell'Indipendenza. Cammino rapidamente per raggiungere piazza Maggiore. Mi ferma una tipa sulla ventina, carina, col piercing al labbro inferiore. Della figa.

- Scusa ti piace leggere libri e ascoltare musica?
Mi tolgo l'auricolare del lettore mp3.
- Ehm.... no.
- Ok, grazie, ciao.

Che cima.
Mi blocca di nuovo nel pomeriggio, questa volta sono con un amico.

- Scusa vi piace leggere libri e ascoltare musica?
- No, lui è cieco e io sordo. Mi dispiace.
- (sarcastica) Che ridere.
- Scusa, hai ragione. Lui è sordo e io cieco.

E anche vaffanculo.
La sera stessa. Stesso posto. Da solo.

- Scusa, ti piace leggere libri e ascoltare musica?
- No, adoro leggere musica e ascoltare libri.

Inizio a divertirmi, ragazzi. Poi il giorno dopo:

- Scusa, ti piace... (delusa) ah, sei tu. Ciao.

Che soddisfazione.

Valete.

Tiriamocela














Come se la tira Clemente "metemagno" Mastella. Dalle parole di Beppe Grillo ho saputo che il ministro della giustizia ha aperto un blog. Così ho aperto google, ho digitato il suo nome, poi blog e ho ordinato al motore di avvare la ricerca. Viene fuori questo:

clementemastella.blogspot.com

Pure sulla mia stessa piattaforma! Apro e leggo un paio di post ignobili. Ma non mi stupisco, si tratta di Clementone Mastella. Infine, come ogni volta che leggo un blog, guardo il profilo dell'autore: è bello vedere come chi scrive un blog si descrive. Ora voi guardatevi il profilo del panzone dell'Udeur. Cliccate QUI.

Ha scritto solo quello! Sembra quasi sapere che quella carica non sia meritata.

Intanto nel mondo:

L'euro continua la sua salita. Supera quota 1,41 e lascia sbigottiti tutti. Tremonti sta pensando di regalargli una bicicletta.

Una pornostar, Federica Zarri, scende in campo e fonda un circolo della libertà. Era ora! Finalmente una persona di Forza Italia che ha provato a prenderlo in culo. Magari con questa ci divertiamo.

Croazia. Un ciclista si ferma per riprendere fiato ma viene colpito da un fulmine. La cosa divertente? Ha scaricato a terra attraverso il pene.

Non è il primo che scarica col pene. Io lo faccio quasi una volta al giorno.

Valete.

martedì, settembre 18, 2007

Ooooo

Sono solo io a non stupirmi sentendo in una frase "vescovo ausiliare" e "festini hard"?

Che, per inciso, si chiama Maniago. Credo si legga Manìago.

Valete.

domenica, settembre 16, 2007

Le top ten del Terredì

I dieci motivi che spiegano il perchè la figa è meglio del cazzo

10. Non devi nascondere le erezioni.
9. E' un'ottima sineddoche.
8. Se non piove sai dove mettere l'ombrello.
7. Rimane l'unico modo per distrarre i maschi dal calcio.
6. Senza di essa madre Teresa non avrebbe mai sfondato.
5. E' un ottimo argomento di conversazione.
4. E' il solo modo per chiudere le labbra ad una donna.
3. Si possono preparare squisite tartine al merluzzo, occasionalmente.
2. Una cosa che fa schifo a Malgioglio, deve per forza essere meravigliosa.
1. A chi non piacciono i grumi, in quei giorni?

E per par condicio

I dieci motivi che spiegano il perchè il cazzo è meglio della figa

10. E' facilissimo da usare.
9. Non sanguina quasi mai.
8. Ne esiste una gamma vastissima.
7. Più è grande, meno spendi nell'automobile.
6. Senza di esso padre Pio non avrebbe mai sfondato. Sfondato Madre Teresa.
5. E' una valida alternativa all'estintore.
4. Puoi usarlo ovunque.
3. Si possono preparare squisite tartine al formaggio, occasionalmente.
2. Con un sigaro e un paio di occhiali è identico a Groucho Marx.
1. Si offre spesso di pensare al posto tuo.

Infine un video. Cappirex27 ha filmato gli Staphylococks nella loro interpretazione de "L'uccelletto" di Trilussa.
Io sono quello che ha visto la luce.


Valete.

sabato, settembre 15, 2007

From Chicago go to bed













Questo sarà il nome della rubrica che aprirò se Elia e la Vale si ricordano di mandarmi le foto da Chicago, come la volta scorsa. Io l'ho chiesto.
Faranno loro.

Valete.

giovedì, settembre 13, 2007

Antipolitca









Berlusconi, visto che in questi giorni non si può lamentare dell'operato del governo, ne ha tirata fuori una delle sue. Fa notare che il governo, dopo le manovre in Rai, ha occupato tutte le cariche importanti.
Si è dimenticato che fino ad oggi i "comunisti" non hanno scalfito minimamente i suoi uomini messi al potere in Rai. E anche oggi non hanno fatto granchè.

"L'antipolitica che si sta presentando oggi, è come quella del '92-'93. Dobbiamo rispondere come abbiamo fatto nel '94."
Peccato che nel '94 nessuno gli avesse posto una domanda.

Antipolitica? Per uno che è sceso in campo per problemi economici, di mafia e personali, è la parola più adatta. Nel '94 all'antipolitica ha risposto "SIIII!".

Calderoli e la proposta shock. Contro la moschea a Bologna se ne esce con il Maiale Day (che per inciso a San Piero fanno ormai da qualche anno, il PORCO DAY).
Non è una proposta shock. Non vedo come possa infastidire i musulmani festeggiare il suo compleanno.

Bush. A dicembre via 5700 soldati dall'Iraq. Saranno trasferiti in Iraq.

Mastella e Rutelli approfittano dell'aereo più lussuoso dello stato per andare al Gp di Monza. Viaggio ufficiale, si giustifica il poltronaio. Molto meglio della scusa di Rutelli: è stato il primo veicolo che si è fermato mentre faceva l'autostop.

Prodi: "Per salvaguardare il clima serve un patto con la Natura". Non riesce a mettere d'accordo i colleghi, figuriamoci la cosa che lo ha punito maggiormente.

Valete.

mercoledì, settembre 12, 2007

Sweet Transvestite

Dopo Tim Curry, questa volta tocca a me.


Valete.

martedì, settembre 11, 2007

E fu il buio










Chiusi gli occhi, giusto il tempo di riaprirli. Amore era là, sul letto. Il lenzuolo copriva il suo corpo timido e nella fioca luce della notte, riuscivo a malapena a vederne gli occhi. Penso invece che il mio sorriso fosse visibile anche ad un cieco. L'amavo. L'Amore con la A maiuscola. Mi avvicinai e strinsi quel corpo al mio. Sentii le sue mani muoversi su di me: un bacio. Un calore pervase i nostri spiriti. Non importava di che colore fossimo, di che credo, di che sesso. Eravamo felici.
Chiusi gli occhi di nuovo. Poi li riaprii.

E fu il buio.

Valete.

domenica, settembre 09, 2007

La top ten del Terredì










Le dieci cose trash che non possono mancare ad un matrimonio

10. La parente vestita come un'abatjour degli anni '80.
9. La macchia di vino nei pantaloni.
8. Il pianobar, con duetti e karaoke.
7. L'imbecille che ogni dieci secondi grida "bacio! bacio!".
6. La battaglia del riso davanti alla chiesa.
5. La scopata nel bagno del ristorante.
4. La tipa che si commuove anche per le scoregge della vecchia di fianco a lei.
3. I balli di gruppo, a cui partecipano le zitelle e gli ubriachi, a volte con conseguenze disastrose.
2. Quello che non si alza mai da tavola ed è sempre con la bocca piena.
1. Gli amici dello sposo.

Valete.

giovedì, settembre 06, 2007

Cambio cadavere










E' morto Luciano Pavarotti.

Giusto in tempo, serviva una bara per Gigi Sabani.

Valete.

Top Ten - Poi la smetto

Ne mancava solo una, così le ho raccolte e vi ripropongo qui

Le dieci frasi per annunciare la morte di Gigi sabani

10. E' morto Gigi Sabani. Il mondo ha perso un ottimo presentatore. E anche Gigi Sabani.

9. E' morto Gigi Sabani. Oggi un bagno di folla ha organizzato davanti alla casa dove è deceduto una veglia di preghiera, che si protrarrà fino alle 8 di domani mattina, ricordando il grande showman quale era.
O almeno così avrebbe voluto lui.

8. E' morto Gigi Sabani. "Sticazzi", ha pensato Piero Mazzocchetti.

7. E' morto Gigi Sabani. Incerte le cause della morte: sembra che durante una sua imitazione di Umberto Bossi gli sia venuto un ictus. Sabani era meglio dell'originale.

6. E' morto Gigi Sabani. Ricordiamo alcuni suoi programmi di successo. Poveretto.

5. E' morto Gigi Sabani. Anche se in un primo momento si pensava fosse morto Adriano Celentano.

4. E' morto Gigi Sabani. Costanzo non saprà più come tappare i buchi a Buona Domenica.

3. E' morto Gigi Sabani. Si è accasciato a terra ieri sera, stroncato da un arresto cardiaco. Arresto cardiaco che imitava alla perfezione un'ischemia cerebrale.

2. E' morto Gigi Sabani. Poteva decidersi prima. (by heecabot)

1. E' morto Gigi Sabani.
- C'è Gigi?
- No, è alla cremeria.

Gigi, eri un umorista, mi perdonerai.

Valete.

E' morto Gigi Sabani














E' morto Gigi Sabani. Costanzo non saprà più come tappare i buchi a Buona Domenica.

E' morto Gigi Sabani. Ricordiamo alcuni suoi programmi di successo. Poveretto.

E' morto Gigi Sabani. Poteva decidersi prima.
(by heecabot)

E' morto Gigi Sabani. Oggi un bagno di folla ha organizzato davanti alla casa dove è deceduto una veglia di preghiera, che si protrarrà fino alle 8 di domani mattina, ricordando il grande showman quale era.
O almeno così avrebbe voluto lui.

E' morto Gigi Sabani.
- C'è Gigi?
- No, è alla cremeria.

Valete.

mercoledì, settembre 05, 2007

Torniamo a noi














Un po' di commenti alle notizie del giorno, come da tradizione.

Terrorismo in Germania, otto indagati. Gli inquirenti pensano che gli attentatori avessero intenzione di colpire l'undici di settembre.
Meno male che li hanno presi. Avrebbero rovinato la mia festa di fine lavoro.

E' morto Gigi Sabani. "Sticazzi", ha pensato Piero Mazzocchetti.

Nel pavese un uomo inscena un rapimento per problemi di denaro. Era indebitato e si è inventato un rapimento. Tremonti ha subito inserito la tecnica fra le tante della finanza creativa.

Dopo aver ribadito che la guerra in Iraq è stata utile, che piange in continuazione per i soldati americani e che la missione sta andando per il meglio, Bush si è improvvisamente svegliato.
"Se i progressi continueranno, potremo ridurre le truppe" dice il tonto numero uno d'America. Se i progressi continueranno??? Che film ha visto, "La guerra lampo dei fratelli Marx"?
Vuole ridurre le truppe. Probabilmente intende di dimensione.

E' morto Gigi Sabani. Incerte le cause della morte: sembra che durante una sua imitazione di Umberto Bossi gli sia venuto un ictus. Sabani era meglio dell'originale.

Ratzinger oggi dice che l'amore ci rende simili a Dio. Papa (da notare che la maiuscola è solo perchè prima c'è il punto), le cose sono due: o non ami per niente, o Dio fa proprio cagare.

E' morto Gigi Sabani. Si è accasciato a terra ieri sera, stroncato da un arresto cardiaco. Arresto cardiaco che imitava alla perfezione un'ischemia cerebrale.

Valete.

Flash











E' morto Gigi Sabani.

Anche se in un primo momento si pensava fosse morto Adriano Celentano.

Valete.

martedì, settembre 04, 2007

Come Atta













Oggi ho saputo che finirò di lavorare l'undici settembre.
Come Mohamed Atta.

Valete.

domenica, settembre 02, 2007

La top ten del Terredì

Le dieci cose che ho scoperto in questi tre giorni a Desenzano

10. E' popolata da persone che festeggiano addii al celibato.
9. Il lago di Garda è a forma di cazzo.
8. Ballare sui tavoli può essere pericoloso. Tantissimo.
7. Le papere del lago hanno un forte accento inglese.
6. Esistono persone che non dormono mai.
5. Gli strip club hanno complicati metodi di pagamento.
4. Il pronto soccorso di Desenzano è uno dei locali più divertenti.
3. Abbassare le mutande di una spogliarellista non è una soluzione.
2. Superman è un personaggio molto più popolare di quanto si creda.
1. A Desenzano c'è un solo comunista.

Valete.