MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

venerdì, gennaio 25, 2008

Prodi II











Rinvio per la seconda volta il post su Bologna, per fare un bilancio di quanto fatto dal governo Prodi 2. Vediamo nei vari campi come si è comportato questo esecutivo (fonte http://candidonews.wordpress.com).

Nel 2007 il deficit pubblico scende sotto al 2% del Pil, contro una stima iniziale del 2,8%: partiva dal 3,3%, ereditato dal governo Berlusconi. Il debito pubblico cala al 104,6% dal 106,8% della precedente legislatura, quando aveva raggiunto quota 1.575 miliardi, quasi 27 mila euro per ogni cittadino. La spesa pubblica scende al 49,2%, e quella primaria cala addirittura al 44,4%. Persino la pressione fiscale si riduce dal 43,1 al 42,9%. E' poco, ma è meglio di niente. In meno di due anni, il governo è riuscito a correggere i conti dello Stato di 1,3 punti percentuali di Pil, più di 20 miliardi di euro. A questo va aggiunta la forte lotta all'evasione fiscale.
Di contro abbiamo una politica delle liberalizzazioni mal gestita e molto scarnificata durante l'iter parlamentare.
Sul fronte sociale iniziano le beghe. Scarsa attenzione al mondo del sociale. Le iniziative per tutelare i lavoratori sono state timidissime e tribolate. Nessun passo avanti sul fronte della fecondazione assistita o del testamento biologico piuttosto che della riforma della Pubblica Amministrazione con i tagli ai costi della politica. Ricordiamo anche lo stop al pacchetto sicurezza (di suo discutibile) solo per la legge antiomofobia.

In politica estera, dopo il doveroso ritiro dall'Iraq, abbiamo assistito ad un appoggio quasi incondizionato agli USA partendo dal refinanziamento della missione in Afghanistan - grazie a D'Alema - che ha portato alla prima crisi di governo.

Per non parlare del fatto che sono state ignorate le leggi vergogna del governo Berlusconi: legge 30, Cirami, Gasparri, conflitto d'interessi. E poi l'indulto. Senza voto.

La vita di questo governo è stata dura, spesso ricattata dai piccoli partiti (UDEUR) e bloccata da futili motivazioni. Una coalizione debole, troppo vasta, non poteva che portare a questo.

E le tv berlusconiane non hanno di certo aiutato questo governo a sembrare simpatico alla gente.

Questo è quello che di getto ricordo a grandi linee. Vi prego di commentare aggiungendo altri dati a quest'analisi sommaria del governo Prodi.

Valete.

1 commento:

Phaeskeepho ha detto...

I-tagliani...
Vota Antò!
Vota Antò!
Vota Antò!

LeeNo aka Phaeskeepho