MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

martedì, febbraio 26, 2008

Brutte notizie

Ritrovati i corpi senza vita dei fratellini di Gravina nel fondo di un pozzo.

Povera la madre. Stasera non ha potuto vedere il festival di San Remo.

Valete.

12 commenti:

ighi ha detto...

la sciarelli, bontà sua, dopo due ore di trasmissione in collegamento da gravina, ha detto: boh speriamo che la mamma non abbia appreso la notizia dalla televisione.

Tella ha detto...

Pugno allo stomaco.

maurysto ha detto...

Il cattivo gusto è la colonna portante di alcuni, che stupidi ed inutili, parlano senza aver riguardo dei dolori degli altri.

Povera Italia.

Mont ha detto...

Povera italia?
Non era Forza Italia?

Il dolore di quella madre è una cosa che io rispetto: ne ho già parlato con un amico.

Questa battuta non è irrispettosa. Rappresenta lo spirito italiano durante il festival, e il generale durante le baracconate (i mondiali per esempio). Mi ero promesso di non volerla spiegare, ma quando prometto adoro fare come Berlusconi.

Se non mi conoscete è possibile che non capiate lo spirito delle mie battute: non vi chiedo di non arrabbiarvi o indignarvi, solo di guardare le cose da un'ottica distante e più nitida.

Evito di rispondere alle offese personali.
E un'ultima cosa: "cattivo gusto" è la scusa migliore per rendere di tutti il proprio pensiero. Non potete dire invece "mi fa cagare al cazzo?".

Esempio:

Maurysto vota Forza Italia. Mi fa cagare al cazzo.

Red ha detto...

Maurysto, sei di pessimo gusto, e il tuo senso dell'umorismo mi fa cagare al cazzo.

Forza Itaglia!

maurysto ha detto...

In un dramma personale io non ci vedo nulla di politico.

Solo gli stupidi vedono attinenza tra cose che non ce l'hanno.

Tutto può far cagare il cazzo, come dite, anche le stronzate dette da qualcuno.

Mi piacerebbe farvi stare al posto di quella donna e....... "vedere l'effetto che fa".

Ridereste e fareste certamente meno sberleffi.

La stipidità umana non ha limiti e se stiamo a questo punto sociale, forse, è proprio per certi comportamenti.

Sono di destra e allora ?
La morte non ha colore e il dramma non ha partiti.

Red ha detto...

Ma Maurysto, è ironia, è un paradosso, è sarcasmo...ma dove vivi?

P.S. Il colore della morte è il nero ed esiste pure un Partito del Dramma, una sorta di confederazione che riunisce attori drammatici e commedianti, e che in Belgio ha preso oltre il 5%.

Mont ha detto...

Mi piacerebbe farti stare in Iraq sotto le bombe che il tuo governo ha fatto cadere sui civili. Ma, come la tua, questa è una frase che non vuole dire una mazza.

Il punto è un altro: se leggi quella battuta e non ci vedi nulla dietro, non sono io lo stupido, sei tu. E il problema non è mio: è TUO.

La satira non è solo politica. Se ho tirato fuori berlusconi, è solo per risponderti con una battuta, ma non centra nulla con il post.

Mi vanto di avere, non so con quali risultati, come "musa" Daniele Luttazzi. Luttazzi si ispira e trae spunto da tutta la letteratura satirica, sia quella moderna americana, sia quella antica latina: è proprio in quella che la morte ha un ruolo fondamentale. Siete sempre attaccati alle tradizioni: per una volta attaccatevi a quelle buone.

béllo ha detto...

che palle sti bambini che muiono.

Pino Scotto ha detto...

Ah Maurysto, ma cavati dar gazzo te l'ho già detto nno?
Ma vaffanculo.

Vai Jack.

Anonimo ha detto...

Maurysto, ma porca d'una madonna, ma allora i giornalisti del tuo telegiornale preferito (Studio Aperto) che vanno a intervistare la stessa madre in un momento come questo, con domande del tipo "le mancano i suoi figli?" ti sembrano rispettosi del dolore altrui?? O non ti sembrano forse un pochino avvoltoi a caccia di notizie??
Se vuoi dare lezioni di falso buonismo hai sbagliato blog...
Questo è si un blog di cattivo gusto a volte, ma è sincero, schietto; non si vede gusto migliore in televisione, nella "TUA" televisione...
Se devi ogni volta venire a fare la morale, beh, non ti obbliga nessuno a venire a leggere quelle che tu reputi stronzate.
Vai a vedere "La vita in diretta", vai....

Ektor

béllo ha detto...

---applausi---