MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

mercoledì, febbraio 13, 2008

I soliti ignoti (o idioti)


















La CEI prima e don Nicolò Anselmi poi, si sono lamentati della scena erotica del film Caos Calmo. Anselmi, non contento, ha pure chiesto da parte degli attori un'"obiezione di coscienza" per future scene erotiche, scene "volgari e distruttive, che non rispecchiano l'amore come base della nascita di un figlio.

Don Anselmi, ma vaffanculo.

Paolo Calissano è ricaduto, pare, nel mondo della droga. Chissenefrega, no?

L'Italia si dispera e grida all'ingiustizia per un soldato morto in Afghanistan. Mi dà fastidio ogni volta che lo sento: gente svegliatevi! Siamo in guerra! La gente in guerra MUORE. E' normale. Anzi, vi dirò di più: è GIUSTO.
Ricordiamo anche di chi è la colpa: di Berlusconi, lacchè di Bush e di D'Alema, lacchè di Bush. Cito, storpiandolo un po', Luttazzi: "se Emilio Fede giudica D'Alema un buon politico, vorrà certamente dire qualcosa".

Arrestato per mafia Pasquale Tripodi, assessore al turismo della regione Calabria. Di che partito? UDEUR.
Che noia.

Un anonimo cattolico ha scatenato un blitz anti aborto in un ospedale di Napoli. Caccia alle streghe? Il problema è sempre il solito: il cattolico vuole imporre la sua "sharia" anche a tutti. Ma in fondo è ovvio che i cattolici siano contro l'aborto.
Se i bambini muoiono, come fanno a stuprarli poi?

Ultim'ora - Un uomo con un taglierino ha fatto irruzione in un asilo di Reggio Calabria. La notizia ha messo in allarme tutta la nazione: il taglierino preoccupa.
Tutti sanno che coi bambini si devono usare le forbici con la punta arrotondata.

Valete.

2 commenti:

Red ha detto...

Fidati che il fatto che i bambini siano morti non scoraggia i cattolici...

mautz ha detto...

Velenosisssssssssimo oggi...sei in forma insomma!