MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

martedì, febbraio 26, 2008

Perchè il Liechtenstein è il Liechtenstein










Ci sono un sacco di Italiani con i conti in Liechtenstein. Il vice-ministro all'economia Vincenzo Visco annuncia questa notizia riguardo alla lotta all'evasione fiscale.
In realtà Visco ignora il vero motivo perchè tutti quegli italiani vanno in Liechtenstein: lo strudel.

Mastella il concussore non sa più da che parte schierarsi: non lo vuole nessuno. Il PD ovviamente non lo vuole, il PdL nemmeno, la sua unica speranza è Casini.
Pensate, assieme potrebbero battere Forza Italia sul numero di candidati mafiosi. Probabilmente batterebbero anche Cosa Nostra.

La Santanchè dichiara che "la destra" avrà più del 4%: secondo me "la destra" ha oltre il 70%, specie se parliamo di pippe e specie se parliamo di Santanchè.

Iraq. Un attentatore si è fatto saltare in aria a Mossul, provocando numerose vittime.
Anche a me il festival fa schifo, ma basta cambiare canale.

E' cominciato il festival di San Remo. Dall'altra parte, su Italia1 c'era Real CSI. La differenza fra i due programmi? Entrambi sono pieni di cadaveri, ma in Real CSI non cantano.
Poi in Real CSI il colpevole va in galera.

I personaggi in gara sono talmente vecchi e insulsi che il PD sta cercando di candidarli.

Avete sentito il pezzo della Tatangelo? Ecco alcune frasi dal testo, scirtto da Gigi D'Alessio:
Dorme spesso accanto a me dentro al mio letto
E si lascia accarezzare come un gatto (che gay conosce Gigi D'Alessio?)

Lui non sa che pure tu sei
Uguale a noi e che siamo figli dello stesso Dio (scomunica!)
Il festival della canzone italiana. Sono più contento quando all'estero ci ricordano per la mafia.

Infine guardate un po' come reagisce il nostro Daniel Radcliffe ad un bacio di un collega. Guardate la manina, alla fine.



Valete.

2 commenti:

béllo ha detto...

ma dai, è frocio anche harry potter!! quanti cazzo sieteeeeeee???

Tella ha detto...

Expectum Patronum


AHAHAHAHAHAHAHHAHA

omosessualità
Che cosa ci vuoi fare!
Cantavan le storie tese di Elio