MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

lunedì, febbraio 18, 2008

Rimasto Di Pietro












(ANSA) - ROMA, 18 FEB - 'Una sola rete per Mediaset'. Lo assicura Antonio Di Pietro sul suo blog parlando della 'proposta di programma di governo' dell'Idv. Si tratta di un 'intervento radicale' sull'informazione in quattro punti: il primo, una sola tv pubblica senza pubblicita', pagata dal canone e sottratta all'influenza dei partiti; il secondo, l'esecuzione della sentenza europea su Europa 7 e lo spostamento di Rete 4 sul satellite. E infine, limite di una sola rete per i privati (come Mediaset).

Ragazzi, dite cosa volete, ma Di Pietro è l'unico politico vicino al centro sinistra che mi piace. Se all'ultimo deciderò di votare PD, sarà grazie a persone del genere.

Magari non risolverebbe il problema dell'informazione in Italia, ma sarebbe già qualcosa. Di certo è molto di più di quello che ha fatto il centro sinistra negli ultimi 15 anni.

Per chi non sapesse cosa sia il centro sinistra, è una fusione fra ex-finti-comunisti e quella sporcizia mista che ti rimane nel culo se non ti lavi per un po'. Oggi lo chiamano PD.

Dai! Ce li vedete D'Alema e la Binetti insieme?

Be' io si. Lei che urla mentre si fa inculare e intanto lui che si bacia i bicipiti.

Valete.

8 commenti:

mautz ha detto...

Hehe! Guardi troppo porno gay, ma l'immagine della Binetti e D'Alema è troppo carina per non sottolinearla...e poi conferma la tua parentela bastarda con Luttazzi...ragione per cui tu non voterai M-A-I il pd, vEEEEEEEro??????!?!?!?

Red ha detto...

Bellissima l'immagine D'Alema/Binetti, molto più eccetiante di quella di Luttazzi...se voterò il PD sarà solo perchè penso a questa scena hard.

Red ha detto...

eccetiante=eccitante

Red ha detto...

speriamo solo che Di Pietro candidi un nuovo De Gregorio, o almeno un maialino grasso.

béllo ha detto...

se te voti il pd io faccio un partito con bruschetta!

mo per favore, di pietro è un cretino, lui e il suo giustizialismo da ex poliziotto. ce lo vedo solo a fare carabinieri, la serie.

anche se questa volta ha ragione.
cmq non è roba nuova, c'era anche nel vecchio programma dell'unione...

Mont ha detto...

Sta di fatto che Fausto non ha detto niente, anzi si è espresso contro.

béllo ha detto...

non credo:

"Fausto Bertinotti, presidente «in pectore» di Montecitorio, ha analizzato ospite della trasmissione «In mezz'ora» di Lucia Annunziata la situazione del sistema radiotelevisivo italiano. Da una parte Mediaset, che secondo il leader di Rifondazione deve essere «dimagrita», sia nell'acquisizione di pubblicità che nel numero di reti. Dall'altra la Rai, che per Bertinotti non va privatizzata. Dichiarazioni, quelle relative all'azienda creata da Berlusconi, che hanno scatenato aspre critiche nel centrodestra e anche qualche voce contraria nell'Unione. «Credo che debbano essere combattute le condizioni di monopolio, di duopolio, di oligopolio, anche con una nuova legge - ha detto Bertinotti all'Annunziata -. Per quale ragione questo deve trascinare la privatizzazione della Rai? Anzi, penso che il carattere pubblico della Rai sia uno strumento fondamentale anche di una nuova politica economica, non solo di una politica sociale»".

fonte corriere della sera.
queste erano dichiarazioni, all'interno di un discorso di ampio respiro, fatte nel 2006 al programma in 1/2 ora. All'ora fu criticatissimo e fu solo.
in merito la posizione del prc è rimasta quella e si è ragionato sulle ripercussioni che questo potrà avere per chi lavora in mediaset.

non credo che quello che dici sia vero, sei peggio di maurysto!

béllo ha detto...

p.s.
sulla tv pubblica c'è da fare un altro ragionamento, più specifico!