MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

mercoledì, aprile 30, 2008

Grillo sadomaso











Beppe Grillo.

Si lamenta che Veltroni e Berlusconi sono culo e camicia, poi spariscono gli altri partiti e lui gode.
E' sparito il partito che aveva un programma ambientalista e lui gode.
E' sparito il partito che voleva abolire le leggi vergogna e lui gode.
E' sparito il partito che era contrario alla TAV e lui gode.
Sono spariti i partiti laici, antivaticanisti e lui gode.
E' sparito il partito contrario al nucleare, come armamento e come fonte di energia, e lui gode.
Rimane all'opposizione il PD, con Gentiloni che non ha toccato per niente la tanto odiata legge Gasparri, e lui gode.

L'altro giorno Beppe Grillo ha incrociato un SUV, ne ha respirato lo scarico e ha avuto un'erezione.

Valete.

martedì, aprile 29, 2008

Rosa fuori, rosso dentro, nero mai













Stare alle regole? Col cazzo!

Ronaldo è stato beccato mentre flirtava fuori dal matrimonio con degli uomini travestiti. In america una coppia ha lasciato morire la figlia sostituendo le cure mediche con la preghiera a dio. Schifani è presidente del Senato. Un padre austriaco segrega la figlia per anni e la mette incinta non so quante volte. La Finocchiaro spera di fare un'opposizione dura ma anche di collaborare col governo.

Vi pare che possa smettere di essere un rompicoglioni?

Qualche notiziuola:

Schifani a colloquio da Berlusconi per ben due ore. Complimenti al nuovo premier, ha eiaculato molto dopo la media nazionale.

Fini non riesce a diventare presidente della camera. Tre fumate nere per l'esito della sua nomina: neanche dovesse diventare papa.
Anche se non gli dispiacerebbe parlare dal balconcino.

Rifondazione Comunista fa un appello a Napolitano, e ricorda che Bossi e la lega sono anticostituzionali. Bossi dice che è pronto a fronteggiare la sinistra: ricorda che ha a disposizione 300 mila uomini e che i fucili sono sempre caldi.
Voglio vederlo, bello, col fucile e la stampella. Pensa a non pisciarti addosso, valà.

D'altro canto, devo dare ragione a quelli che dicono che l'elettore della Lega non è ignorante.
L'elettore della lega non capisce proprio un cazzo.

Vogliamo dire due parole su Beppe Grillo? Beppe Grillo che si indigna per i finanziamenti pubblici ai giornali. Se posso anche essere d'accordo sul regolare meglio i contributi statali ai quotidiani, vi rendete conto che fare una roba del genere vuol dire lasciare l'informazione in mano agli sponsor? Ovvero sopravviverebbero solo quelli che si finanziano grazie alla pubblicità: e non devo dirvi io chi è che in Italia ha in mano la pubblicità (e, parola di Grillo, possiede 40 fra quoditiani e riviste), vero?

Grillo e il suo appello a non andare a votare. Italiani, non votate! Ascoltatemi! Io vi dò l'informazione! Io vi faccio pensare!
Sono 27 euro.

Valete.

lunedì, aprile 28, 2008

Saluto Romano













Eia! Eia! Alalà!
In visione delle recenti novità politiche, ho deciso di riportare il blog ad antica potenza romana.

Il prode Monocolo ha sconfitto il nemico e Roma è di nuovo fascista.

Duce, questo è per te.

Camerati, valete!

domenica, aprile 27, 2008

La top ten del Terredì

Le dieci cose che ho scoperto sui ciellini da due anni a questa parte

10. E' facilissimo smontare le loro tesi assurde.
9. Sono ottimi pompinari, i maschi più delle femmine.
8. Non credono in Dio, si divertono a rompere i coglioni.
7. Hanno famiglie numerose perchè preferiscono la quantità alla qualità.
6. Ogni volta che fcagano si fanno il nome del padre.
5. Bestemmiano solo per coprire il rumore delle loro scoregge.
4. Credono che la terra sia piatta.
3. Sono tutti biondi. Quegli altri sono tinti.
2. E' di loro invenzione il "Don Giussani", cocktail a base di vodka.
1. Per avere dei figli il maschio sborra sul letto e la femmina ci striscia sopra la figa.

Valete.

venerdì, aprile 25, 2008

25 Aprile



Per chi non lo ricordasse, oggi è una data importante. Non è il Vaffanculo Day 2, ma è l'anniversario della Liberazione italiana dalla dittatura di Mussolini. Visto che i fascisti e razzisti sono al governo, siamo noi a non dover dimenticare da dove veniamo. L'Italia è una democrazia nata grazie agli alleati e ai partigiani che hanno lottato contro il regime perchè speravano e volevano un avvenire migliore per la loro terra e per i loro figli.

Oggi, in tv, questa festa è quasi passata inosservata. Noi teniamola bene in testa. Resistiamo.

Valete.

giovedì, aprile 24, 2008

Col cazzo

A Torino è stata scoperta una casa d'appuntamento gay: ora, non ho capito se la cosa che sciocca l'opinione pubblica è che ci siano posti del genere anche per gli omosessuali, che parte della Torino bene frequentasse quei posti, o che i froci scopino.

Ma veniamo a noi: vi voglio presentare qualche simpatico botta e risposta sulle piattole.

1. Il curioso

- Come si sta con degli animali che si divertono con le tue palle?
- Bah... ho trovato di meglio.

2. Il noioso

- Cosa? Hai le piattole?
- Intendi escluso te?

3. Vita sociale

- Le piattole sono molto fastidiose?
- Solo al cinema: pagano il biglietto intero.

4. Sarcasmo

- Come hai fatto a prendere le piattole?
- Fortuna. Erano il secondo premio di una lotteria.

5. Politica

- Ora devi stare attento a non diffonderle.
- Non è colpa mia se hanno vinto le elezioni.

Infine, Kikkla dal suo blog mi ha passato un meme. In particolare riguarda "quali sono le 6 cose che amo particolarmente fare". Quindi eccole:

6. Cantare le colonne sonore dei musical.
5. Uccidere i supereroi.
4. Prendere in giro Ratzinger.
3. Bere e litigare di politca con gli amici.
2. Sesso.
1. Riguardare e riascoltare i miei lavori.

E quindi passo il meme a Nik, Le Petit Prince, Spetteguless, e TheLeetto.

Valete.


mercoledì, aprile 23, 2008

Storax & Alemannix










Storace, credo dopo una dose eccessiva di MD, ha richiesto le scuse della comunità ebraica. A suo dire lo accusano di antisemitismo.

Non sia mai.

"Quando avranno l'umiltà di scusarsi, avremo rapporti con loro" dice ancora il fascista de no'artri. Beh mi sembrano cose giuste, se a dirle è uno che appoggia come sindaco di Roma, anche se con uno sforzo (fintissimo), la candidatura di Alemanno, che ricordo indossare al collo una croce celtica.

Ma non per motivi politici: in memoria di Asterix.

Valete.

Il nuovo album di Madonna

Ok, non sono solito ripetermi. Anzi, vi dirò che è una cosa che mi dà particolarmente fastidio. Ma visto che il video non ha riscosso un gran successo, nonostante sia uno dei miei preferiti, colgo al volo l'occasione.

Proprio in questi giorni esce il nuovo album di Madonna. Ecco in anteprima lo spot televisivo:



Valete.

martedì, aprile 22, 2008

Attento

Riporto il testo di una email che mi è arrivato questa sera.

4. Per dare solidarietà all'ictus che ha colpito quel lato di Umberto Bossi.


Se fossi in te, Montini, starei più attento a scrivere certe cose. Non si tratta di cattivo gusto né di educazione ma di un livello minimo di eleganza. Fortunatamente vi è rimasto soltanto questo: la satira. Non quella alta, romana e pagana. Piuttosto quella becera, del volgo e di chi pur di sperare di strappare un sorriso su un giornale comunista ironizza sulla malattia di un padre di famiglia. Attento.

Saluti
Il fatto che sia un padre di famiglia non è un problema mio, anzi a me non interessa proprio: è un razzista, anticostituzionale, ignorante che denigra la nazione e la bandiera. L'ictus poteva essere un'ottima scusa, e invece niente, continuano a fargli dire le stesse cose.

E poi "attento"? Cos'è una minaccia? Hey, avete già vinto le elezioni, mi sembra una punizione più che sufficiente.

Valete.

lunedì, aprile 21, 2008

Top 10/2

E' una cosa eccezionale per me, ma visto che lo richiede Paparazzin, l'inserto satirico di Liberazione, ho fatto questo sforzo. La richiesta era scrivere "le cinque cose per cui vale ancora la pena di pensare e vivere a sinistra", quindi una Top Ten fratto due. Ecco allora

le cinque cose per cui vale ancora la pena di pensare e vivere a sinistra

5. Perchè Dio è di destra.
4. Per dare solidarietà all'ictus che ha colpito quel lato di Umberto Bossi.
3. Ragazzi, dov'è rivolto il pene a riposo nelle mutande?
2. Se la natura ha messo il cuore da quella parte, ci deve essere un valido motivo.
1. Per aspettare 5 anni e pronunciare con fare soddisfatto "l'avevo detto io!".

L'ho inviata, ora vediamo se me la pubblicano.

Valete.

domenica, aprile 20, 2008

La top ten del Terredì

Le dieci cose di peggior gusto che ha detto Ratzinger durante la sua visita in America

10. E' vero che qua si possono picchiare i negri?
9. Sbrigati ad arrivare che mi cago addosso.
8. Quando mi portate a vedere una sedia elettrica?
7. Il passaporto? Hey, cazzo: sono il papa!
6. Ecco i bambini che mi hanno causato tante grane!
5. Il nazismo mi rovinò: se solo fossi stato biondo...
4. Sapete in cosa ci assomigliamo io e Michael Jackson? Siamo abilissimi Moonwalkers.
3. Pensate se i terroristi avessero attaccato il vaticano... ah no, ancora c'era quell'altro.
2. Bush è quello che uccide gli infedeli.
1. Ricordate la macchia di sperma sul vestito di Clinton? Per quello io mi vesto di bianco.

PS: youtube mi ha fatto sapere che il video della Tremont Band Mika Medley è stato postato su MIKA FRANCE, anche se a dir la verità io non l'ho trovato.

Valete.

giovedì, aprile 17, 2008

Bertinotti

Dopo quello che è successo, ecco una collaborazione Mont-Ligabue. Premetto che a me non piace Ligabue.


Testo:
Bertinotti l’Italia ha votato e quello che ha scelto, lo sai, non sei tu.
Bertinotti attaccati al... come avrai visto i tuoi rossi son meno dei blu.
Bertinotti tradito dai vecchi compagni che forse han smarrito la via,
Bertinotti dai mettiti il cachemire e prova a spiegar loro l’anomalia.

Bertinotti non hai neanche un seggio, sei senza lavoro, futuro non c’è
Bertinotti la lotta di classe non è un argomento che più fa per te
Bertinotti mai più di cristallo il bicchier: dovrai bere il vin rosso dal brik.
Bertinotti magari è la volta che torni operaio, non più radical-chic.

E sono rimasti soli due partiti lì; chi s’accontenta gode, tipo UDC.
La Sinistra o si sveglia, o non la vedremo mai,
Ci aggiorniamo al congresso, prima o poi.

Bertinotti che appende le scarpe al suo chiodo e che resta silente così,
Bertinotti che pensa: “chi mando affanculo per prima: la lega o il PD.”
Bertinotti fai poche pugnette, nemmeno hai raggiunto il tre virgola sei.
Bertinotti era meglio cambiare e farsi guidar da un poeta un po’ gay.

Ora siam rimasti fuori, Bertinotti è là, Extraparlamentari, lui milita,
c’è rimasta la piazza, fischi, vino e volontà, chè se tutto riparte, parte qua.

Bertinotti dobbiam rifondare la rifondazione che fondasti tu
Certe notti io spero che quando mi sveglio sta crisi qua non ci sia più.

Ora siam rimasti fuori, Bertinotti è là, Extraparlamentari, lui milita,
c’è rimasta la piazza, fischi, vino e volontà, chè se tutto riparte, parte qua.

E visto il boom della Lega, ecco un evergreen di questo blog.

Get this widget | Track details | eSnips Social DNA


Valete.

mercoledì, aprile 16, 2008

Meno male che Ratzy c'è

Ratzinger va in viaggio in America. Cosa dice?

- Mi vergogno per i preti pedofili.

Ma vaffanculo.

Crimen sollicitationis, ovvero crimine di provocazione. E più provocazione di questa, non c'è.

Valete.

Perugia, Italia










Questo post è una puttanata: leggerlo come seria interpretazione politica è una puttanata ancora più grande. L'autore declina ogni responsabilità per le frasi che il suo cervello ha prodotto.


Avete notato le somiglianze fra il delitto di Meredith e la politica italiana? Allora, Meredith è la Sinistra L'arcobaleno, Goede è il PD, Sollecito è il Pdl e la Knox è l'UDC.

La vicenda: Meredith si infatua di Goede, che conosce bene Sollecito e la Knox. Un giorno Meredith, ad una festa con Sollecito, l'armaiolo, e la Knox, portatrice di sesso e droga, si sbronza più del solito fino a perdersi: Goede ne approfitta e la fotte; gli altri due volevano ucciderla in segreto. Poi non si sa bene cosa sia successo: Meredith dimentica chi è, e perde volontariamente le facoltà mentali, Sollecito tira fuori un coltello, la Knox fa sesso con tutti, Goede ha un attacco di cagarella; sta di fatto che Sollecito, Knox e Goede ora sono sulla stessa barca, Meredith è stata stuprata (da tutti e da lei stessa) e uccisa e non si capisce bene di chi sia la colpa.

Direte: e la Lega? La Lega paradossalmente è Patrick Lumumba. Pur avendo a che fare con tutti, è l'unico che si salva.

Valete.

martedì, aprile 15, 2008

E ora?










Stanotte ho fatto un sogno: Berlusconi aveva vinto le elezioni con la Lega, la Sinistra era sparita e all'opposizione c'era il PD.

Mi sono svegliato e ho scoperto che le cose sono ben peggiori: il PD non farà mai opposizione.
Ragazzi, è successo il peggio del peggio. Che Berlusconi avrebbe vinto era noto, lo sostenevo da sempre; quello che non pensavo è che sarebbero riusciti a eliminare la sinistra dal parlamento. Parlo non solo ai "miei", ma pure alla fazione opposta: ha vinto la risposta facile, la soluzione comoda, ha vinto l'ignoranza.

Abbiamo un governo fascista e razzista. La Lega ha stavinto. Gli italiani sono ignoranti e razzisti. Ieri, alle urne, scrutinando le schede, le crocette sul simbolo del carroccio sembravano fatte da persone che non hanno mai tenuto in mano una matita. Gli italiani hanno votato un partito razzista per comodità, per stupidità, per egoismo.

Il PDL ha vinto e questa è la prova che il precedente governo, vuoi per i media, vuoi per incapacità, vuoi per scelta, non ha fatto niente per migliorare un po' la vita del paese. Gli italiani si sono fatti imbambolare nuovamente dalle promesse berlusconiane, che da buon imprenditore ha già ribadito di voler detassare gli straordinari (e gli operai lo votano).
Una delle prime dichiarazioni del nuovo premier: "Spero che l'opposizione voti le mie riforme".

Siamo alla frutta.

Veltroni e Berlusconi sono riusciti a togliersi dai coglioni la sinistra. Non ci sarà opposizione in questi cinque anni. Oggi mi sono arrivati messaggi da votanti del Pdl. L'importante è partecipare, dicono. Non è una gara a chi vince. Magari! L'Italia come paese ha perso. Quando elettori ignoranti che votano senza cognizione di causa ti sfottono, vuol dire che il paese ha perso le basi. Perchè il mio voto deve valere come il loro? Perchè io che milito, mi batto, mi informo e ragiono devo essere governato da gente (criminale) che è stata scelta da stupidi?

Mi dispiace per quelli che con fiducia hanno votato il PD. Mi dispiace per quelli di sinistra che sperando di fare del bene hanno votato il PD. Mi dispiace per quelli che credendo che fosse di sinistra hanno votato il PD.
Per colpa della paura di Berlusconi la sinistra non c'è più. Il voto utile ha ucciso l'Italia. Molti di sinistra non sono riusciti a votare l'Arcobaleno, altri hanno disertato. Mi auguro che nessuno di loro si sia spostato verso la lega nord.

E ora? Non abbiamo rappresentanza in parlamento. Ci dobbiamo fare sentire. La sinistra non è morta, non in me almeno. Spero che chi ha sbagliato, che sia politico, che sia elettore, si sia reso conto dell'errore. Ora chi la pensa come me si aspetta una battuta o un messaggio politico ottimista.
Un uragano si abbatterà sull'Italia nei prossimi anni. Spero che dopo venga l'Arcobaleno.
E' il massimo che posso fare :)

Valete, mai come ora.

Prenderlo in culo altri 5 anni?

















SI PUO' FARE!

Sono troppo stanco per incazzarmi, ora. Lo farò domani.

Valete.

lunedì, aprile 14, 2008

La top ten del Terredì

Per i giorni delle elezioni mi sono offerto come rappresentante di lista nel mio comune di residenza. Non ho poteri, se non quello di contestare la mancata validità delle operazioni di voto e di controllare la regolarità dello svolgimento delle elezioni. Per questo vi presento

Le dieci cose più importanti che deve sapere un rappresentante di lista

10. Se arrivi per ultimo paghi la colazione a tutti.
9. Non puoi toccare le schede elettorali. Se le tocchi vince Berlusconi.
8. Fare battute antifasciste con i militari non conviene a nessuno.
7. Ogni volta che vai a pisciare, il presidente della sezione deve chiuderti la patta con lo scotch e apporvi la sua firma.
6. I voti degli elettori ultraottantenni che puzzano di naftalina non vengono contati.
5. Quelli che vengono a votare all'ultimo momento sono stronzi di natura.
4. E' vietato fare sesso nelle cabine elettorali.
3. Dire di essere Gesù non vi dà diritto a scrocettare le schede.
2. E' scomodo fare sesso nelle cabine elettorali.
1. Lavorate GRATIS.

Valete.

sabato, aprile 12, 2008

Orgoglio e pregiudizio


















A Bologna, il 28 di Giugno, si svolgerà quest'anno il Pride nazionale, manifestazione per i diritti GLBT. Perchè è importante partecipare? L'Italia è una nazione bigotta con una forte tendenza al cambiamento, solo bisogna spingerla. Molto.
Al Bologna Pride devono partecipare tutti: esigere dei diritti fondamentali, sanciti inoltre dalla Costituzione Italiana, è segno di civiltà e di democrazia. Non si tratta di gay o trans, si tratta di uomini.

Ieri su uno dei poster come quello che vedete nell'immagine, affisso per le strade di Bologna, è stata disegnata una svastica.
A questo, io voglio dire no. Tutti devono dire no al razzismo, all'intolleranza. Quella svastica è stata disegnata sui nostri corpi, e rende tutti peggiori. Fermare i pregiudizi è un'azione che deve partire dalle nostre teste, ed è un atto volontario.

Orgoglio di vivere in una nazione che dà a tutti le stesse oppurtunità, orgoglio di essere tutti uguali. Andiamo a Bologna il 28 di Giugno. Facciamo vedere a tutti quanto siamo orgogliosi.

Questo è il PRIDE.

Valete.

Si torna alla normalità

Come avete potuto notare ho restaurato la vecchia grafica. A meno di 24 ore dalle elezioni, coi postumi di una leggera sbornia, si torna a fare quello che si faceva prima.

Prendere per il culo chi andrà su al governo. E' questo il lavoro di noi poveri buffoni.

Piccola parentesi: ieri sera Mentana col suo Matrix ha stravito la gara dell'auditel. Oltre 6 milioni di telespettatori, 35% di share, e una promessa elettorale del Silvione tutta da ridere. Essì, ieri sera ha vinto Mediaset. Ovvero Berlusconi.

Domani alle urne. Ricordatevi la storia della crocetta. Dimenticate la storia del voto utile.

Io sarò là. Vi controllo.

Valete.

venerdì, aprile 11, 2008

Giano











India - Nata bambina con due facce. Già scelto il nome della piccola: Manjula.

Manjula Veltroni.

Valete.

giovedì, aprile 10, 2008

Dannato Bossi













Bossi ha monopolizzato messenger! Ogni 15 minuti, se non più spesso, mi si apre un popup verde (spot di messeger) con lo spot elettorale della lega nord. Io non ne posso più!!

Pensandoci, per uno che se cammina senza bastone gira su se stesso, è riuscito a fare anche troppo.

Valete.

martedì, aprile 08, 2008

Parole sante









Torno a casa pochi minuti fa e leggo questa notizia. Riassunta: Alfred Hrdlicka, artista austriaco, in una sua mostra al Museo del Duomo della sua capitale espone una versione omosessuale dell'ultima cena di Gesù.

Cito l'articolo:
Il direttore del museo, Bernhard Boehler, ha raccontato che quando i visitatori chiedono "in maniera piu' o meno emozionale perche' gli apostoli stiano copulando", Hrdlicka da' una risposta lapidaria: "perche' non c'erano donne".
Chi non lo ha pensato, effettivamente? In un'altra opera, la flagellazione di Cristo con un torturatore che gli afferra i genitali.

"Non e' che voglia lodarmi, ma un crocifisso migliore del mio non lo ha realizzato quasi nessuno" - è ciò che ha detto l'autore.

Parole sante.

Valete.

lunedì, aprile 07, 2008

Guida alle schede elettorali

Dopo la campagna che sta facendo Studio Aperto sulle ingannevoli schede elettorali ho deciso di collaborare con il tg più osceno d'Italia per fare chiarezza sul voto. Ecco degli esempi per capire la differenza fra schede valide e schede nulle.



Valete.

domenica, aprile 06, 2008

La top ten del Terredì

Ieri, in via Cignani, a Bologna, è stato ucciso un cinese. Bene, oggi posto

I dieci modi per capire se il cinese davanti a voi è morto

10. Ha tutte le consonanti moscie.
9. Dal cartello che ha addosso: "fuori servizio".
8. Emette rumori incomprensibili, ma sono gas che escono dallo sfintere.
7. Lavora con molta meno energia.
6. E' esposto nel bancone della macelleria di suo zio.
5. Puzza di cadavere fritto.
4. Nonostante il monaco tibetano che lo sfotte, quello non reagisce.
3. Il suo colorito non è giallo "primule al sole" ma giallo "fegato malato".
2.Uno che lavora 365 giorni l'anno a quei ritmi è per forza senza vita.
1. I cinesi non muoiono.

Valete.

Magaz1ne



















Ieri grazie al mio amico e collega blogger Lorenzo ed a Daniele, sono stato intervistato in diretta tv su Tele1, canale locale (itislocal!) di Faenza durante il programma Magaz1ne. La puntata verteva intorno all'argomento blog e sono stato contattato in qualità di "esperto". La cosa che mi ha più soddisfatto? Vedere in sovraimpressione la scritta
in collegamento telefonico Marco Montini
blogger
Cioè, ho un titolo anche io! Sono qualcuno! Alla faccia vostra che mi pigliate per il culo.

Qui il link alla puntata. A Tele1 sono così avanti che le trasmissioni sono trasmesse pure sul web.

Valete.

Addio alle armi















E' morto nella sua casa di Beverly Hills l'attore Charlton Heston. Per quanto possa apprezzare la sua bravura nel mondo del cinema, l'immagine che mi è rimasta in testa del premio oscar per Ben Hur è quella del docufilm "Bowling at Columbine", di Micheal Moore.

Un tradizionalista, armaiolo, sprezzante del dolore che le armi hanno causato nel suo paese. Presidente della NRA, tenne raduni anche in città nei giorni in cui si sono verificate le stragi che sono rimaste nella storia delle tragedie statunitensi.

Difensore del secondo emendamento. Lobbista delle armi.

Chissà se dall'altra parte fanno sconti con la tessera della NRA.

Valete.

venerdì, aprile 04, 2008

Impresentabile








Discutendo con amici del caso Del Vecchio, sono rimasto colpito da alcune posizioni venute fuori nel loro argomentare. Ricordando la dichiarazione del generale omofobo "I gay nell'esercito sono inadatti" alcuni amici, che considero omofili con postilla (è l'unica definizione che mi è venuta), sono arrivati a dire che si trovano d'accordo.

Con quella frase, secondo loro, il generale avrebbe voluto dire che gli omosessuali, se dichiarati, subirebbero angherie dai commilitoni, e per questo sarebbero inadatti. Qui il problema raddoppia. Primo, perchè se una persona vuole arruolarsi e fare il soldato di professione (un pazzo, lo so) deve avere il diritto di farlo; secondo, se quella persona non nasconde la propria omosessualità e viene schernita o, peggio, violentata psicologicamente il problema non è l'omosessuale, bensì coloro che lo circondano e fanno dell'omofobia il loro scettro.
L'Italia è un paese bigotto. Se non facciamo noi giovani la prima mossa verso un cambiamento, non lo farà di certo una nazione di vecchi da sola. Mi stupisce, e loro lo sanno, che degli amici siano così inconsciamente rassegnati a questi schemi mentali.

Ma torniamo al generale. La sua frase dice ben altra cosa: i gay non sono adatti al mestiere di militare. Finchè ai vertici ci saranno i fascisti, queste sono le conseguenze.

Questi sono candidati impresentabili. Come si può candidare un uomo che manifesta opinioni reazionarie in un partito che ha in programma il riconoscimento di tutte le coppie di fatto? Come si può candidare la Binetti, che in queste ore ha dichiarato che non voterà mai una legge a favore delle coppie omosessuali?
La risposa di Veltroni? Si può fare.

La sola cosa che mi viene da pensare è che il PD non approverà alcuna legge a favore delle coppie di fatto, o almeno delle coppie gay. Mi direte (e me lo hanno detto): l'Italia ha problemi ben più gravi. Vero. Ma il rispetto della persona è alla base della democrazia. Lo dice la costituzione.
Art. 3

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

Art. 4

La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.
Quindi, non solo sono impresentabili moralmente, sono pure anticostituzionali.

Ieri sera qualcuno ha parlato degli impresentabili della Sinistra Arcobaleno, citando i nomi di Caruso e Casarini. Ebbene per i due disobbedienti la procura di Genova ha chiesto 6 anni per i fatti del G8. Caruso ha inoltre una condanna a 40 mesi per la "spesa proletaria" (=saccheggio) all'Ipercoop di Afragola. Reati discutibili, verso i quali sono totalmente avverso, ma ben altra cosa rispetto a corruzione o mafia o qualsivoglia crimine finanziario.
L'unico vero impresentabile della Sinistra Arcobaleno è tale Daniele Farina, pregiudicato per "fabbricazione, detenzione e porto abusivo di ordigni esplosivi, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali gravi". Non solo ha alle spalle questo problemino, ma: ha partecipato alle manifestazioni anti-immigrati dei commercianti milanesi, e ha votato l'intervento dei caschi blu in Libano, i rifinanziamenti delle missioni imperialiste nel mondo, la riforma del welfare e delle pensioni. (questa parte non è confermata. Nei commenti viene analizzata meglio)
Questo sì che è impresentabile. Moralmente impresentabile.

Nell'immagine la testimonianza che i militari, etero o gay, sono tutti uguali.

Valete.

Ecocazzi









Biglietti aerei gratuiti grazie a truffe messe in atto dal ministero dell'ambiente. Il PM Woodcock torna all'attacco, questa volta coinvolgendo Alfonso Pecoraro Scanio.

Il ministro dell'ambiente si dichiara allibito. Ma solo perchè Woodcock si è abbassato i pantaloni.

- Offrirò tutta la mia collaborazione alle indagini. - ha detto Pecoraro, ammiccando vistosamente.

Non vi fa strano che i Verdi per viaggiare illegalmente abbiano smesso di farsi le canne?

Valete.

giovedì, aprile 03, 2008

Casino generale

















Dopo il connubio Teodem-Radicali, dopo la candidatura di Ichino, ecco che il PD sfodera un'altro asso nella manica.

Mauro del Vecchio, generale dell'esercito, ha sparato la sua opinione sui gay e l'esercito. "I gay nell'esercito sono inadatti [...] Io rispetto ogni scelta legittima e lecita della persona (la classica premessa ndM), ma credo che nell'ambito di una struttura come l'esercito, dove le attività si svolgono sempre insieme, è opportuno non dichiarare ed evidenziare la propria omosessualità".

Detto in soldoni: "E se ci scappasse del sesso fra commilitoni? Provateci voi a prendere la mira mentre ve lo danno in culo".

Poi dichiara che vorrebbe riaperti i bordelli per i militari. Quindi sesso sì, purchè etero.

Non pago, continua e sforna una serie di cazzate degne del vice del sottoposto del lavacessi del duce (tipo Alessandra Mussolini, fate voi):

- Se saremo al governo proporremo una legge che consenta ai giovani di 16 anni di entrare volontari nell'esercito
- Episodi di nonnismo soft fanno parte della vita dell'esercito e sono tutto sommato educativi, non lasciano l'amaro in bocca
- l'olocausto è stata una festa tra amici finita male

Per fortuna c'è la Binetti, che con la sua "Eterosessualità via maestra" ribadisce che non voterà a favore dei DICO, nonostante il PD sia di opinione contraria.

Complimenti, votate pure Veltroni. Si può fare... più schifo di così? PdL a parte, ovvio.

Nella foto la prova che nell'esercito i gay portano mali di dimensioni bibliche.

Valete.

mercoledì, aprile 02, 2008

Second Life














ANSA - Pena morte: stop in Virginia

Anche la Virginia ha deciso di applicare la moratoria sulla pena di morte. Siamo a due! Il governatore, nonchè possibile vice di Obama, ha fatto un gran gesto, ricordando che la Virginia e' seconda solo al Texas come numero di persone messe a morte.

Valete.

A Brusca













Premetto che io non faccio un cazzo tutto il giorno, non lavoro, mi riposo, non faccio fatica, e soprattutto non ho mai fatto niente tutta la vita, voglio dedicare un post a quel lettore che si lamenta sempre di tutto quello (poco) che faccio; quel lettore che se gli dici "andiamo a fare un giro" ti risponde "dod ho voja"; quel lettore che sta sempre al computer e poi ti chiama "palloso" quando vai in discoteca, direzione mare; quel lettore che quando fai i sondaggi commenta "che sondaggio di merda" e quando non fai il sondaggio si lamenta che non c'è; quel lettore che se parlo male del calcio si sente offeso personalmente; quel lettore che se gioca il Milan non va a mangiare con gli amici; quel lettore che lavora, tanto, sempre, ed è trattato come uno schiavo.
Brusca, rimembri ancora
quel tempo della tua vita normale,
quando beltà splendea
negli occhi tuoi ridenti e fuggitivi,
e tu, lieto e pensoso, il succulento
billy bevevi? Tremavan le quiete
stanze, e le vie d'intorno,
al tuo ricciolo biondo,
allor che a girar bullo e orgoglioso
godevi, assai contento
di quel vivo avvenir che in mente avevi.
da "A Brusca" di Giacomo Leopardi

Poi ha trovato lavoro, e sono cambiate le cose. Il logorio del mestiere informatico lo rende acido e scontroso: anche fisicamente si nota un cambiamento. Da bambino deciso e fiero, come Jeckyll e Hyde, a ragazzo incurvato sulla scrivania, coi capelli lunghi, ma non più selvaggi come un tempo, simbolo di ribellione, bensì incolti e crespi, come il fieno su cui sbocchi dopo la terza sbornia. E la mosca, la perenne mosca, che strafottente cresce sotto al labbro inferiore: un'edera al contrario, che invece di salire e arrampicarsi, ti guarda sconsolata pronunciando le parole "dod ho voja".

Ora, ai giorni nostri, sono questi gli omaggi che posso donare al lettore per eccellenza: due delle mie top ten.

I dieci messaggi personali più rappresentativi che Brusca ha lasciato su messenger

10. St'altr'anno diventera' interessante il giovedi'... porco mondo.
9. Aperitaviti.
8. Lutto.
7. ...
6. Mondo waccula.
5. Sonno.
4. Sudo.
3. Stanco.
2. Kiwi di merda
1. Mandarino rulez.

I dieci lavori più faticosi che Brusca deve fare durante i suoi turni

10. Svitare le viti.
9. Riavvitare le viti.
8. Leggere i forum.

Non mi è venuto in mente altro. Aspetta... se percorrere il passo del Carnaio è un lavoro, allora

7. Percorrere il passo del Carnaio.

Con tutto il mio affetto.

Valete.

C'è Gigi? No, è al gabbio


















Finalmente, vuoi grazie al contributo casserino, hanno condannato a nove mesi di carcere Gigi D'Alessio. Non mi interessano i motivi, ma deve essere o per stupro alla musica, o per pedofilia.

Nella foto Gigi D'Alessio che tenta di sembrare minorenne per entrare col ridotto al cinema.

Valete.

martedì, aprile 01, 2008

Burla!











Ok, vi ho gabbati. La censura preventiva è stato il mio pesce d'Aprile. Vi ho lasciato dei messaggi nel falso avviso del tribunale: il numero di procedimento penale era la data 1 04/2008, il dominio che conteneva la pagina era intestato a mio nome e le parole inglesi "space replied" non sono altro che un anagramma (hahaha!). Voi mi avete sommerso di messaggi, telefonate, raccomandate, trilli su messenger: chi preoccupato, chi divertito.

Insomma, mi volete bene in qualche modo. Allora, per farmi perdonare, ecco a voi

i dieci motivi per cui questo blog non può essere censurato

10. Per il suo gradevole profumo di lavanda.
9. Pagare il pizzo alla mafia mi darà pure qualche garanzia.
8. Ve lo immaginate un mondo senza la Tremont Band?
7. Per il mio charme con la polizia postale.
6. Sennò Ratzinger con che sito si masturba?
5. Su questo blog pende una maledizione millenaria.
4. Non esiste nessun blog.
3. E' la mia unica fonte di reddito.
2. Per il mio lessico aulico e per nulla volgare.
1. Perchè sennò vi cago nel pigiama.

Valete.