MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

martedì, aprile 15, 2008

Prenderlo in culo altri 5 anni?

















SI PUO' FARE!

Sono troppo stanco per incazzarmi, ora. Lo farò domani.

Valete.

32 commenti:

maurysto ha detto...

CONDOGLIANZE.

bèllo ha detto...

puppa!

Red ha detto...

Si può fare e sarà entusiasmante! Io non l'ho mai preso nel culo finora, magari mi avvicino al mondo GLBT.

enricodellacomunicazione ha detto...

grazie per le condoglianze zio maurizio.

ragazzi, che débacle.

che amarezza.

presiiiideente siamoooo con teeeeee

che débacle.

maurysto ha detto...

Dai ragazzi ma mica pensavate di vincere contro Silvio il Grande ?

Ci vogliono 3 Veltroni, 5 D'Alema, 10 Fassino e centinaia e centinaia di Prodi per fare una sola palla di Berlusconi, che ne ha tre.

Meditate il suicidio ?
Vi aiuto.

www.forzaitalia.it

Mont ha detto...

Ecco il punto: pensate di aver vinto lo scudetto.

Sereno Polveroso ha detto...

Ha vinto la Destra. 2 a 1. Gol della Lega allo scadere. Bertinotti espulso... Se non la racconti così molti non capiscono.

Nooo che suicidio!!! Espatrio oppure banda armata: se proprio decido di uccidere non voglio uccidere qualcuno intelligente!

Red ha detto...

Ma il fatto è che non ha perso Veltroni. Ha perso l'Italia.

@marysto:

Un consiglio a Maurysto per capire come siamo messi: vatti a leggere come titolano tutti i giornali e telegiornali del mondo (Economist, Washington Post, El Pais, BBC, Le Monde, CNN etc.). Scoprirai cosa ci divide dal mondo democratico e cosa ci accomuna agli scenari "orwelliani" dei romanzi fantapolitici.

@sereno:

Non credo nella violenza e ho tanta voglia di vedere il mondo: L'unica soluzione è l'Espatrio.

maurysto ha detto...

@RED :

Finiamola di autodefinirci la "feccia del mondo" o di dire "tutto il mondo ride" "tutto il mondo è meglio dell'Italia" sol perchè certi giornali non approvano.

I giornali sono fatti da persone che possono non essere d'accordo con il popolo italiano, ma il popolo è sovrano e decide in piena autonomia e domocrazia.

Volete consolarvi nel sentirvi "meno soli" ?? Bene fatelo pure, ma l'Italia è del centro destra, lo è stato anche nel 2006 e grazie a Prodi abbiamo perso 2 anni in cazzeggiamenti vari di coglioni come Diliberto, Pecoraro, Caruso, Luxuria e a seguire, al Parlamento.

Ora si governa veramente.
Ora sarà meglio per tutti.
TUTTI. Anche per chi non vota PDL.

E basta con deliri comunisti e derive estremiste.

Io spero si apra un periodo di calma, tranquillità e lavoro per tutti, indistintamente, che porti sviluppo e non chiacchiere inutili di politicanti venditori di fumo.

Poi il resto lo deciderà la storia.

Ma la storia siamo noi.
Il PDL.

Mont ha detto...

Maurysto sei inquietante. Mi sento impotente più che mai.


Lasciamo perdere i tuoi supposti cazzeggiamenti.

Avete vinto. Cercate di fare meno danni possibile.

Io sarò in piazza quando porterete il paese alla rovina finale. Su questo puoi contarci.

Anonimo ha detto...

@ MAURYSTO:

La cosa più amara è quella di acquisire la consapevolezza che il popolo italiano per la maggior parte è come te: senza un barlume di spirito critico, senza la coscienza di avere come Presidente del Consiglio un delinquente, che uccide ogni giorno di più la democrazia e la libertà di pensiero. Siete completamente ammaliati da questo personaggio che in tutto il mondo criticano e non mi dire che tutto il resto dell'Occidente non capisce niente: saresti semplicemente patetico. Persone come lui dovrebbero marcire in galera, ma gli italiani sono contenti di averlo come primo cittadino...a volte mi vergogno di essere italiano. E mi dispiace per te, che addirittura vivi nell'illusione di essere capace di pensare liberamente solo perchè il tuo partito contiene la parola "libertà" nel suo nome. Mi dispiace perchè sono certo che se la maggior parte degli elettori conoscesse realmente Berlusconi, non avrebbe sicuramente votato per lui. Tranne naturalmente i mafiosi, della cui classe Forza Italia è stata la spinta risanante, ciò che ha contribuito ad una vera rinascita dell'illegalità. In definitiva, inoculiamoci ben bene Silvio nelle vene, sperando che quando ci accorgeremo che non è una flebo, ma una dose di eroina non sia già troppo tardi. Maurysto dammi retta: non gongolarti troppo di stare dalla parte del PdL: siete dei poveri individui illusi e incoscienti per tutto il mondo, tranne che per l'Italia.

Délla

Red ha detto...

@maurysto

Spero tanto che quello che tu preconizzi (pace,benessere,tranquillità) si avveri, perché è l'anelito di tutte le persone di buon cuore, anche se non comprendo perché dovrebbe accadere visto che non è accaduto in 5 anni di governo.

Il resto del mondo (la parte che può dar lezioni di democrazia, perché l'ha inventata e la conosce) si fa beffe di noi e si sorprende di come un mafioso in conflitto d'interessi possa spopolare senza che nessuno -apparentemente- s'indigni.

Questi non sono giornali che esprimono il punto di vista di una persona, ma di intere classi politiche, sociali ed economiche. Io -personalmente- mi fido più di un osservatore esterno come The Economist, piuttosto che di uno interno come Il Giornale, che è di proprietà del personaggio che deve prendere in analisi nella sua critica.
...ma forse sono io che sono stravagante.

La democrazia è mutila, quando metà degli organi di informazione è di un solo personaggio, il quale è il fuoco dell'agone politico. Questo lo capirebbe anche un infante. Suvvia!


P.S.

Spero solo che quando vi toccherà di fare i conti con la Storia non darete la colpa a Prodi.

Brusca ha detto...

non vedo l'ora che cavino le intercettazioni telefoniche,poi chiamo maurysto tutto il giorno e lo insulto senza conseguenze

Anonimo ha detto...

maurysto ... ancora a perdere tempo con questi qui? abbiamo vinto, lascia a queste persone la tristezza che meritano e non curarti di loro, non capiscono!

bèllo ha detto...

il problema è che capiamo!

maurysto ha detto...

MONT :

Se ti senti impotente....... azzi tua.......
Quando vorrai andare in piazza sei sempre libero di farlo.
Come avete sempre fatto e nessuno ve lo ha impedito.
E siamo contenti che ci sia qualcuno che la penserà diversamente.

DELLA :

Se ti vergogni di essere italiano, non so che dirti.
Io ne sono fiero e lo sono sempre stato.
Anche quando a governare ci stava l'utile idiota di Prodi.
Non so quale titolo ti arroga la possibilità di parlare di spirito critico.
Se per te spirito critico significa votare Pecoraro scanio e Diliberto, scusami, ma sono fiero di non averlo fatto.
La libertà non è appannaggio della sinistra.
Smettetela di sentirvi derubati ed oppressi da un inesistente circostanza.
Nei precedenti 5 anni la libertà non è mai stata negata a nessuno.
Non dire cose e parole inutili.
I tuoi "compagni" prima di andare via oltre a far più danni della peste bubbonica hanno fatto nomine di amici e di amici degli amici in posti strategici.
Questa è mafia.
I veri mafiosi sono loro e quelli che mettono ai posti di comando.
Ma certamente per voi questo non conta.

RED :

La democrazia non è stata inventata dal resto del mondo.
Che cazzo dici ?
La democrazia è NEGATA in tante parti del mondo e ringraziamo a Dio che siamo in Italia dove possiamo permetterci ancora e sempre di mandarci a fan culo o di farlo con un politico perchè in tanti paesi non è consentito.
Molti di quei paesi dove non è consentito sono comunisti, non dimentichiamolo.
La democrazia non "è mutila", è maggiore di prima.
Una persona come Berlusconi, dal passato non certo vergine, può sempre far di più per l'Italia di un nullafacente inetto coglione ed incapace come Prodi.

Almeno ci saranno in Parlamento poche forze politiche rappresentative che produrranno molto di più.

Dalle parti mie si dice che " cento galli a cantare, non schiara mai giorno" ed è vero.

Mont ha detto...

Azzi mia?

Azzi nostri (=anche tuoi)!

E tanto per dirne una, se tu volessi bene ai tuoi operai saresti contrario alla detassazione degli straordinari.

Ma vuoi pagare meno tasse, quindi la sicurezza degli altri... azzi loro.

Sereno Polveroso ha detto...

Maryusto dai smettila di dire cazzate che argomentano meglio quelli del Bar di Gigi e poi dopo non si finisce più...

Quando uno vuol rispondere e non ha neanche capito cosa dice il post dell'altro siamo alla frutta.
Dopo per spiegare bisogna fare dei post lunghissimi per cose banali: come capire che quando Red dice resto del mondo intende naturalmente quei paesi di democrazia secolare come Inghilterra ecc ecc... e non c'entrano una cazzo nel suo discorso gli altri.
questo è solo un esempio

Capisco che tu sia stanco da lavoro, ma guarda, se vuoi rispondere a caso con le cose che pensi, se vai su libero.it e scegli una discussione puoi lasciare tutti i commenti che vuoi che sono tutti di sto livello.
Qui per piacere abbi un minimo di rispetto e non insultare il nostro intelletto (per quanto piccolo tu lo reputi) e pensa prima di scrivere.

Red ha detto...

un cordiale grazie a sereno per la precisazione.

@maurysto:

Razza di ritardato, era ovvio che intendevo quelle democrazie secolari come Gran Bretagna, Stati Uniti, Belgio, Olanda, Francia etc. Ma non capisci proprio una sega! Prima di rispondermi con veemenza cerca di recepire il messaggio.

Se sei un mentecatto ignorante (nonostante millanti di leggere 20 quotidiani al giorno) datti al lavoro vero, alla produzione industriale e non spargere la tua speculazione politico-filosofica fecale nel web. Che ne abbiamo fin sopra i capelli di quelli che ragionano col buco del culo.
Baluba!

Poi spiegami per quale motivo la democrazia sarebbe "maggiore di prima".

Inoltre, con "passato non certo vergine" di Berlusconi spero tu alluda ai suoi trascorsi piduisti e ai suoi rapporti con la mafia.

Pino Scotto ha detto...

Anvedi sto stronzo...ma ti piscio in faccia Maurysto se nun te levi dalle palle!

Vai Jack.

Pino Scotto ha detto...

Anvedi sto stronzo...ma ti piscio in faccia Maurysto se nun te levi dalle palle!

Vai Jack.

maurysto ha detto...

Vedo che nonostante la sconfitta siete rimasti, come sempre, i soliti prolissi di invettive verbali.
Ma, ne sono abituato.
La vostra irruenza verbale delinea nettamente fragilità emotiva e il livore si legge chiaro.

Non ho MAI detto di considerare Berlusconi un santo, so che ha un passato non certo illibato e che per raggiungere la posizione che ha di certo ha avuto collusioni da una parte o dall'altra.
Ma credete che gli altri lo siano ?

Ciò premesso :

Ho sempre detto che considero Berlusconi, nel panorama politico che ci offre la società, il meglio che si possa avere, la persona maggiormente concreta e credibile, dalle idee più attuabili e dalle capacità più spiccate.

Se ci fossero stati altri di maggior capacità e carisma, avrebbero vinto.

O sbaglio ?

Allora :
Se volete crogiolarvi nelle filosofie comuniste che presuppongono demonizzazione degli avversari e sminuimento delle capacità altrui.....fatelo pure certamente ne siete liberi.
Ma se volete, democraticamente, accettare che l'Italia ha scelto Berlusconi (e non siamo proprio 4 gatti....) allora cominciamo a ragionare.

Che Inghilterra, Francia, Olanda ed altri siano maestri di democraticità......... scusatemi non ci credo proprio ed evidentemente dimenticate la storia ed i soprusi perpetuati in giro per il mondo nei secoli passati dalle potenze elencate. Gli scontri sindacali in Francia sono all'ordine del giorno, segno che protesta ce ne tanta anche li.

Mi fa piacere che degli antiamericani come voi comunisti prendano ad esempio l'America quale caposaldo della democrazia.

Mi chiedo come mai non prendete ad esempio i paesi ove alberga il comunismo.......non sono sufficientemente democratici, forse ?
Parlate di democrazie ma avete nel DNA il comunismo.....
Mi sembra un ipocrisia di fondo molto grossa.
Il comunismo NON è democrazia.
Il comunismo è la sopraffazione, di fatto, dei deboli da parte di pochi ricchi.
La sconfitta elettorale della sinistra massimalista ne è la prova.
Neanche gli operai vi credono più.
Hanno capito che lo hanno preso nel culo proprio da coloro che dovevano salvaguardare le loro ragioni.

Autocriticatevi.......forse è meglio che criticare gli altri, magari capirete e vedrete l'enorme trave nel vostro occhio.
Il fallimento a sinistra non è ideologico ma strutturale, è nella mancanza di risposte che la sinistra stessa ha dato a chi la sosteneva, nella pochezza di argomenti, nell'essere fuori tempo, nell'essere lontana dalla gente ma soprattutto nel predicare bene ma razzolare male.

Ci sono tante cose condivisibili nei programmi di sinistra.
Peccato che poi chi le attua......sia di destra.
Come mai ?
Ho detto più volte che, pratica più politica sociale la destra che non la sinistra e questo è un controsenso storico.
Basta guardare il governo Prodi.
Cosa ha fatto per i deboli ?
Per gli anziani?
Per i bambini?
Per le famiglie ?
Per gli operai ?

NULLA !!!
Per questo siete spariti.

Non per colpa di Berlusconi ma per vostra, propria, colpa.

Red ha detto...

@maurysto

1.Non sono né anti-americano, né comunista. 2.Nei paesi comunisti non c'è libertà e non ho mai sostenuto che ci fosse. Ma immagino debbano averti fatto qualcosa di grave da piccolo questi comunisti, perché non riesci a stare un secondo senza nominarli.
3.Non ho mai votato la "sinistra massimalista".
4.Le anziane democrazie europee hanno un feroce passato/presente coloniale ma una storia di salda democrazia in patria, è questo che intendevo, ed è assolutamente incontestabile.
5.Prodi, per tutte quelle miserande categorie umane, che hai ecumenicamente sopra enumerato, ha fatto una cosa molto importante: cercare di sistemare i conti pubblici e diminuire il debito pubblico, che è il più grande nodo da sciogliere nella macroeconomia nazionale, non il bollo sull'auto!

Sereno Polveroso ha detto...

Maurysto forse non è chiaro: continui a fare post a caso mettendo di tutto di più cose a tirate fuori lì per lì.

Risponderò cmq.
1. Praticamente tutte le democrazie hanno avuto politiche imperialiste con l'estero. Ti svelo un segreto: è il capitalismo, senza di questo non si sarebbe mai sviluppato. Tutti noi dobbiamo il benessere di cui godiamo a questo politica violenta e "ladra". Anche l'itali ha avuto le sue colonie e si è dimostrata più cruenta che mai (campi di concentramento in libia, uso di gas banditi dalla convenzione di Ginevra) poi dopo ha smesso perchè ha visto che le buscava anceh dagli etiopi e forse ha capito che la guerra non è il suo forte.
L'occidente consuma il 30-40% delle merci e delle energie mondiali, producendone solo il 10% segue che il 20% sono un furto. Questo è capitalismo, non comunismo.
2.Tu fai confusione su quelle che sono le idee del comunismo che quello che gli stati si sono arrogati il diritto di chiamrsi comunisti. La cina si dice comunista... ma non lo è. tutti i paesi dove ci sono sfruttatori e sfruttati non lo sono checchè se ne dica. Il comunismo è molto più difficile da realizzare del capitalismo.
In molti di quei paesi dove prima imperavano dei governi fantoccio sostenuti da qualche potenza, adesso stanno spuntando governi di sinistra che stanno migliorando notevolmente le condizione dei paesi, vedi molti stati dell'america latina.

3. Il governo prodi aveva una maggioranza risicata ed era stato subito chiaro che avrebbe potuto fare ben poco, nonostante tutto grazie alle televisoni, che sappiamo bene di chi sono, è passata addirittura la notizia che abbia peggiorato le finanze. Ben questo è falso. I dati sono chiari e in proposito riporto un pezzo dell'intervista all'economista Roberto Perotti che è sul sito libero.it di certo non un sito di comunisti ma anzi...

E poi? Oltre a una svolta protezionista, cosa farà Tremonti all'Economia? Qual è la sua agenda?

"Non potrà fare molto. Il quadro economico generale e quello italiano è quello che è. Difficile che un governo possa attuare dei provvedimenti per intervenire su una recessione che è in atto a livello mondiale.
E' falsa l'idea che il governo Prodi ha peggiorato il quadro economico del nostro Paese".

Forse detto da uno dei tuoi è più chiaro.

Quindi Maury bsta con sta farsa che mi sembri Vito. E per piacere ripeto cordialmente l'invito a fare risposte mirate ai post precedenti. grazie.

maurysto ha detto...

RED :

Facciamo un applauso a Prodi, allora che per risanare il debito pubblico ha tolto il piatto dalla tavola ai più deboli, a coloro i quali lo avevano probabilmente votato.
Fare una politica di rigore lo comprendo, se è necessario, ma certo non possiamo smettere di mangiare.
E Prodi ce lo ha fatto fare.
Forse non a tutti ma a molti.

SERENO :

Il titolo del post si chiama "prenderlo in culo altri 5 anni ?"
Bene trovi che io non segua il titolo ?
Non mi sembra.

Se Prodi non poteva fare gran chè questo non è certamente opera delle televisioni che tanto vi vanno nel culo, ma solo della sua stupida coalizione elettoral/propagandistica talmente varia da spaziare dal Pecoraro alla Bini, da Diliberto a Mastella.
Che cazzo hanno in comune questi 4 ?
Come li poteva tenere insieme ?
Era nato già morto un governo così.
Ciò nonostante il Gran Prodi ha voluto "governare" questo paese a riprova di quanto gli stesse a cuore la sorte degli italiani, mosso da ecumenica e pastorale pazienza di ovviare ai danni provocati da un improvvido e flagellante Berlusconi.

L'analisi che volevo fare era sulla sconfitta della sinistra.
Quella vera e non quella di Veltroni.

Su questo vertevano i miei post.

Anonimo ha detto...

MAURYSTO....SEI SCEMO O MANGI I SASSI?

Sereno Polveroso ha detto...

Ok Maury allora non mischiare rispote ad altri post precedenti con nuove argomentazionei, altrimenti dopo sembra che non hai capito proprio quello che si stava dicendo fino a eusto momento.
Questo era l'appunto che ti volevo fare. Tutto qui.

Sereno Polveroso ha detto...

Scusate la grammatica... scrivere di fretta

Ettore ha detto...

Ci mancava solo maurysto che torna a rompere i coglioni, dio serpente....

maurysto ha detto...

ETTORE :

Non potete pretendere di cantarvela e suonarvela da soli senza sentire la voce della dissidenza.

Pino Scotto ha detto...

La senti questa voooooceeee...


Vaaaaffaaaaancuuuulo!

Le Petit Prince ha detto...

Intervengo per la prima volta in questa discussione..
Maurysto smetti di mischiare Berlusconi, il comunismo nell'est europa, il "comunismo" della Sinistra italiana, i comunisti nella storia, Berlusconi, le televisioni, i voti che ha preso Berlusconi a QUESTE elezioni e quello che ha fatto il passato governo nella PASSATA legislatura.
Stai mischiando tutto al cazzo di cane per farne uscire qualcosa che appoggi le tue tesi da PDLino che oltretutto ci hanno già saturato le orecchie negli ultimi mesi.
Secondo me uno come Berlusconi non Deve poter far politica, non per negare la libertà politica, ma per una questione costituzionale (la costituzione dice che chi è stato condannato per un reato non può lavorare per lo stato (non potrebbe nemmeno fare il bidello in una scuola statale!!!)) e chi continua ad appoggiarlo dicendo "Embè pensate che gli altri siano meglio?" vuol dire che non ha basi per parlare.
L'unica speranza è che visto k Berlusconi i suoi problemi personali se li è risolti nella scorsa legislatura, magari a sto giro avrà tempo per far qualcosa di buono.
Ma è proprio l'unica speranza che ho.