MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

martedì, luglio 22, 2008

Destinazione Madrid - Parte IV











Un palco allestito nel quartiere Chueca, che in spagnolo significa "checca".

A Madrid non si possono bere alcolici per la strada. Tocca trovare trucchetti per scolarsi il rum. Detto fatto: è vecchio ma funziona.

1 - Entrare nel primo fast food a disposizione
2 - Con fare da boyscout ordinare una coca grande
3 - Accomodarsi al tavolo
4 - Bere avidamente 3/7 della propria coca senza dare nell'occhio
5 - Correggere con l'alcolico che preferite (preventivamente portato in uno zainetto) la propria bibita
6 - Salutare ed uscire dal locale

Sarete sbronzi e tutti vi guarderanno commentando: "Che sfigati questi che si fanno di cocacola".

In giro c'è un sacco di gente. Arriviamo in Chueca per odorare un po' di aria frocia e per scolarci il nostro cocarum. Però Marco deve fumare quindi vede un tizio con la sigaretta e gliene domanda una. Da quel momento, come la Ceci da un cazzo di 30 centimetri, il tizio non si stacca più. E' un professore sulla trentina, ubriaco. E ci prova spudoratamente con Marco.
Io sono tranquillo e me ne sto in disparte a deriderlo con Pippo: fino a quando l'amico hobbit del professore si presenta e non mi lascia più campare. Il nano, Jorge, non parla una parola di italiano o di inglese, quindi continua a blaterare frasi che io non capisco davanti a me e alla mia testa oscillante come per dire: "due palle". Quando si rende conto che io non lo intendo ecco che parte col tormentone:

- MARRRRRRRCO!!!

Ripete il mio nome a intervalli regolari, come la funzione snooze delle radiosveglie. Si siede sulle mie ginocchia e "MARRRRRRRRCO!". Beve un sorso e "MARRRRRRRRCO". Non so se ci stesse provando o meno, ma mi aveva fatto due coglioni enormi. Tento di farlo annegare dentro una pozzanghera di urina, ma non riesco. Lasciamo Marco limonare col prof per un po' e poi tutti a letto, per riposare bene.

Il giorno seguente ci aspetta una bella sorpresa.

Valete.

1 commento:

ighi ha detto...

ay que mierda. fai il cliffhanger (parlo per sentito dire, come insegnano a catechismo) come nei peggiori telefilm di caracas! potevi dire. e adesso una piccola pausa o ci vediamo tra poco, come nei migliori telegiornali mediaset. (fede è una serie a parte)