MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

domenica, agosto 31, 2008

La top ten del Terredì

Le dieci migliori frasi d'addio per congedarsi da qualcuno

10. Sei stato un collega meraviglioso. Mi hanno detto.
9. Oggi, per me, è una data importante come il 25 Aprile.
8. Quando mi vedrai con una bottiglia di Champagne, starò pensando a te.
7. Tu chiamami. Io ti mando Al-Qaeda.
6. Quante cose mi hai trasmesso! La peggio è stata la gonorrea.
5. Ci rivedremo ogni volta che prenderò freddo alla pancia.
4. Ti ricordi quella volta che ti scopavo e tu dormivi?
3. Mi verrai sempre in mente ogni volta che passerò sopra un pozzetto nero aperto.
2. Adesso a chi nasconderò le dosi di insulina?
1. Fra tutte le persone belle che ho conosciuto, tu non ci sei.

Valete.

Mariastella stellina

















Ho letto un commento aberrante alle proposte aberranti del ministro Gelmini su questo blog. Ecco il mio commento a quel post (faccio notare ai lettori che Mariastella Gelmini probabilmente non scopa da 30 anni: un po' di acidità nel fare proposte ce l'avrei anche io):
Non voglio essere offensivo e ti chiarisco subito che mi impegnerò al massimo per provare ad essere il più diplomatico possibile.

Trovo tutta questa analisi la classica opinione alla Studio Aperto per dare la colpa della "sregolatezza" dei giovani alla scuola e non a che se la merita veramente: le famiglie.

Il grembiule è una pratica militare/fascista: serve a dire "siete automi davanti alla cultura", delle cacche. Non fa maturare: svilisce lo studente e basta.

Gli esami di riparazione non insegnano una materia, te la fanno imparare grazie alla paura. La minaccia della bocciatura è un deterrente del cacchio: magari ti fa imparare una materia a menadito, ma non trasmette l'importanza della cosa in sè. Il messaggio è "o fai come ti dico o fai schifo". Messaggio di merda. Le materie che mi hanno trasmesso con ironia o leggerezza, sono quelle che più ho studiato con interesse e facilità.

Io ho avuto pochi professori del sud. Il principale che mi ricordo, al liceo, mi ha fatto studiare la storia e la filosofia come non mai: ma torniamo al discorso di prima, ovvero che la paura non fa maturare lo studente, lo minaccia e basta. E minaccia=male, a meno che non siate militaristi.

Sul valore legale del titolo di studio posso anche essere d'accordo. Solo che il problema si sviluppa in un altro sottoproblema: due studenti laureati in uno stesso corso, con lo stesso voto, sono ugualmente validi? Ovvio che no. Conosco gente che ha superato esami con me (informatica, nel dettaglio era l'esame di sistemi multimediali) con i miei stessi voti che non sapeva neanche aprire il programma di editing video.

Maestro unico: io ho fatto il primo anno di elementari col maestro unico. Avere 3 insegnanti che si occupano di una classe dà nettamente più sicurezza d'apprendimento, più impegno nel seguire il singolo studente, un miglior rapporto studente/materia. E facendo nel Mariastella's-way si tagliano un mucchio di posti di lavoro= viva la scuola privata.

Riguardo ai voti: la condotta è un voto che si può dare, come dici tu, alle bestie. Se un bambino o adolescente è manesco, che lo vogliate o no, è NORMALE. E' l'eta della crescita e si agisce in modo impulsivo. Poi se si arriva a bruciare i banchi o a picchiare i professori, il problema non lo risolvi a scuola. Il problema è in casa. Per un genitore di merda non si puù punire un sistema scolastico. In quanto ai voti, un numero non indica la preparazione di uno studente, come non la indica un giudizio. Anzi, il numero riduce la preparazione a niente, a un mero valore che per nulla identifica la conosceza di una materia. Io ho sempre superato prove ed anni scolastici con voti elevati e so benissimo che i numeri sono buffonate quando si deve descrivere l'intelletto.
Così non si educa il ragazzo: si sminuisce lo studente.

Ma da un ministro di un governo fascista non ci si può aspettare di meglio. Mi stupisco che non abbia ritirato fuori il libro e il moschetto.
Valete.

venerdì, agosto 29, 2008

Iransa














ANSA - Iran: in funzione 4000 centrifughe.

- E' un pericolo: Ahmadinejad sta portando a termine il suo progetto nucleare!
- No, ha solo aperto una catena di lavanderie a gettoni.

Valete.

giovedì, agosto 28, 2008

A little priest

Navigando su youtube ho trovato questa chicca del musical teatrale che non posso non farvi vedere: Sweeney Todd, prima di arrivare al grande schermo col volto di Johnny Depp, è passato da Broadway, dove ha mietuto vittime e successo. Ecco la canzone "A little priest" messa in scena dal cast originale con una Angela Lansbury strabiliante nella parte di Mrs. Lovett.



Ecco il testo, in inglese, del pezzo.

Valete.

mercoledì, agosto 27, 2008

Dialogo fra Groucho Marx e Silvio Berlusconi














Ovviamente, da estimatore di Groucho Marx, chiedo scusa per la pochezza delle battute: il mio scopo non è superare o imitare l'originale, bensì prenderne esempio.

Alla fermata del taxi Silvio si avvicina a Groucho, seduto su una panchina, e comincia a fare due chiacchiere.

Silvio - Posso accomodarmi?
Groucho - Ancora non mi conosce e si è già rotto?
S - Prego?
G - Non sono mica il suo dio.
S - Scusi, non la seguo...
G - Vorrei anche vedere se mi seguisse! Cos'è, vuol pagare a metà il taxi?
S - Guardi che semmai converrebbe a lei: vede, io sono onorevole.
G - Questo lo lasci dire a me. Qual è il suo nome?
S - Sono Silvio Berlusconi.
G - E lo dice così? Senza vergognarsi? Dica che è Charles Manson, ci farebbe più bella figura. Faccia come me; dica di essere qualcun altro.
S - Perchè, scusi, lei chi è?
G - Sono Silvio Berlusconi.
S - Non le sembra stupido dire che è Silvio Berlusconi in faccia a Silvio Berlusconi?
G - Lei mi ha appena detto di essere onorevole, pensavo che fosse una gara a chi la dice più grossa. Ma come mai qua? Ha finito le auto blu? A me piacciono anche quelle rosse.
S - Se è per quello anche a me. Ma ormai il rosso è un colore che denigro, quindi devo tenerlo lontano: questione di immagine.
G - Che brutta immagine. Secondo me un po' di rosso non le farebbe male. Se vuole ho una lametta. La-metta pure dove vuole. Un consiglio?
S - Senta lei... non sarà mica un marxista?
G - Certo che lo sono! E dei più convinti!
S - Ora ho capito tutto!
G - Ne dubito, non mi sembra una cima. Al massimo una bitta.
S - Come si permette? Mi dia nome e cognome! ...quelli veri!
G - Julius Henry Marx.
S - Marx? Allora è ...parente!
G - Parente apparente.
S - Lo è o no?
G - Che cosa?
S - Parente di Karl Marx, l'autore de "Il Capitale".
G - Io? Nemmeno ce l'ho un capitale!
S - Vuol dire che è povero?
G - Non sono povero. E' solo che non ho un soldo. Al contrario suo, che è pieno di capitale, tranne quello che veramente le spetta: la pena.
S - Così mi vorrebbe morto?
G - No, no! Io non la voglio affatto! Ma se proprio devo scegliere...
S - Questa è una minaccia!
G - Quella di Acqua e Sale è una Minaccia. E non la ammazzerei mai con una minaccia: sporcherebbe dappertutto. Forse con un coltellaccio.
S - Mamma mia... a lei serve una camicia di forza.
G - Adesso non le piace neanche la flanella? Sa cosa le dico? Si vesta come le pare!
S - Lasciamo perdere... si tenga il suo taxi! Io vado a piedi!
G - Piedi... Non conosco nessun posto con quel nome.
S - Intendo che me ne vado con le mie gambe.
G - Con quelle? Ci metterà dei secoli anche per arrivare all'angolo della strada.
S - Basta! Io me ne lavo le mani.
G - Visto che c'è si lavi anche il collo... anzi no, ha ragione lei: sarebbe la prima volta che ha le mani pulite.

Valete.

lunedì, agosto 25, 2008

Diritto e rovescio
















IUS PRIMAE NOCTIS, 23 Agosto. Finita la notte bianca 2008, possiamo tirare le somme. Vediamo fondamentalmente quali erano gli scopi e fra questi quali sono stati portati a termine:

- portare gente a San Piero in Bagno

Fatto: l'impressione degli abitanti è che ce ne fosse più dell'anno scorso.

- fare felici gli esercenti a livello economico

Parzialmente fatto: se i bar hanno guadagnato un sacco, i negozi (visto che non tutti hanno aperto fino a tardi) no. Una postilla per un gestore che si è lamentato (lasciandomi di stucco) con le parole: "io una serata così la faccio tutti i sabati, solo che non tengo aperto perchè non ho voglia". Vaffanculo, e di corsa.

- togliere un po' di potere al vaticano

Tentato con scarsa riuscita: al massimo gli abbiamo occupato gli scalini della chiesa.

- far lamentare per il nome scelto per l'evento "IUS PRIMAE NOCTIS"

La maggior parte neanche sa cosa significhi: passi il non aver studiato il latino, ma un po' di storia...
C'è chi ha detto che è maschilista: per fortuna non sanno che il 23 Agosto è il giorno in cui l'oroscopo entra nella vergine (mica scemo!).
Il parroco ha detto che è un brutto ricordo. Anche l'Inquisizione.

- finire i soldi della comunità montana

Un altro alibi per giustificare l'esistenza delle comunità montane. Ora che la festa è finita si può anche chiudere.

- far perdere al sottoscritto un paio di chili

Fatto, se non fosse che poi mi sono mangiato 2 pizze.

- abbassare il livello di San Piero in Bagno di una trentina di centimetri in 10 anni

Fatto: grazie al peso di tutte quelle persone il clima sarà così più mite nelle notti estive.

- uccidere i vecchi che vanno a letto alle nove, cosicchè non possano più lamentarsi

Parzialmente fatto: il casino ha eliminato solo quelli più deboli. Non avevamo previsto la sordità.

- aprire al meglio il Meeting di CL

Fatto: Bagnasco si è lamentato della crescita del fondamentalismo anticattolico, e se non ho partecipato io a fare questo, ditemi voi chi.

- rendere partecipi tutti in un unico progetto

Fallito: ognuno ha fatto per sè, salvo qualche rara eccezione. Vero che siamo al secondo anno, ma i Sampierani (o gran parte di essi) non hanno capito che la festa serve a tutti, e va fatta in collaborazione.
Nota per le imprese che quando chiedi un contributo ti fanno sentire un accattone o ti rispondono con "tanto io vado a letto alle nove": noi non ci guadagnamo niente. Lavoriamo a gratis. E non mi importa una sega di quello che fate la sera: so solo che se nel tuo paese c'è qualcosa è grazie a me e non grazie a te.
Una nota di biasimo va agli esercenti che non hanno consentito l'esibizione degli artisti di strada che noi abbiamo contattato e pagato. Oltre agli spettacoli che sono saltati, hanno mandato in fumo il nostro impegno nei 3 mesi precedenti. Fare a gara a chi ha il volume più alto, a chi ha più gente davanti, a chi ha più cocainomani nel bagno non aiuta nessuno. Nè l'economia. Nè gli organizzatori.

Nè, soprattutto, il paese.

Valete.

lunedì, agosto 18, 2008

Editoriale











Governo. Berlusconi promette di togliere l'ICI, Bossi dice che vuole rimettere l'ICI. Poi si scopre che una sorta di tassa sulla prima casa è prevista, ma con un altro nome. Ma ho scoperto che tutto questo casino ha una ragione: impedire che gli Italiani si accorgano che Mediaset non ha più programmi nuovi da proporre.

Nel frattempo, nella terra di mezzo, Rifondazione Comunista è infossata fra capitalismo, lotta di classe e rivoluzione operaia. "Che due maroni!" ha dichiarato Lenin riuscendo a comunicare tramite una medium.

Famiglia Cristiana accusata di comunismo. Dopo le accuse di fascismo rivolte al governo (ditemi voi cos'è, se non fascismo) il periodico cattolico ha ricevuto la "scomunica" persino dalla santa sede. Il cardinale Bertone ha ammonito: -Bisogna seguire ciò che diciamo noi, mica quello che dice la Bibbia!-.

Persino "La Voce di Romagna", quotidiano locale bigotto, conservatore e fascista, ne ha approfittato per demolire, non quell'opinione (quindi opinabile), ma tutta la storia di Famiglia Cristiana. Ma non dobbiamo stupirci, l'editore de "La Voce" è la Scottex.

Olimpiadi. L'Italia non è ancora caduta nel baratro economico. Se non è un record questo!

Mondo. La Georgia vuole riconquistare l'Ossezia, ma deve fare i conti con la Russia. L'Abkhazia, visti i forti attriti, rivendica il suo diritto alla separazione.
Come è facile scrivere la storia utilizzando le trame di Beautiful e dei nomi buffi.

Inghilterra. Lady D era malata di shopping compulsivo. Meno male: William e Harry aspettavano questa risposta da almeno 10 anni.

Società. Un indagine della polizia afferma che nel 2008 sono aumentati i suicidi. Un'indagine più accurata dice che sono aumentati dopo il 14 Aprile 2008. Berlusconi inaugura la sua nuova catena di negozi "Non solo lamette".

Nella foto il setaccio utilizzato per ritrovare Renato Brunetta dopo le pioggie di Ferragosto.

Valete.

domenica, agosto 17, 2008

La top ten del Terredì

Non avevo mai fatto una pausa così lunga dal blog. Mamma mia, ne sento un sacco la mancanza. Fra il lavoro e l'organizzazione della Notte Bianca sono pieno fino al collo. Oggi, dopo aver saltato una domenica, torno con una top ten "chioscara", in particolare

Le dieci migliori risposte sarcastiche alla domanda "qual è la differenza fra piadina e crescione?"

10. Li prenda tutti e due: poi me lo dice lei.
9. Mi scusi, ma è un segreto di stato.
8. Lo vuole sapere veramente?
7. Ah, guardi, non ne ho la minima idea.
6. Il crescione è velenoso.
5. Che nel secondo il ripieno è caldo... come fra scoreggia e merda.
4. Nessuna, è solo una mossa di mercato.
3. I crescioni li mangiano gli stronzi come lei.
2. La piadina è a forma del buco del culo di sua moglie.
1. Se ne accorgerà quando sarà seduto sul water.

Valete.

lunedì, agosto 04, 2008

Top 100 terminata!












Eccoci giunti alla fine della seconda Top 100 lanciata sul blog. Questa volta è stata più dura dell'altra volta, l'argomento era meno vasto e forse meno aperto alla fantasia. Ciò non toglie che abbiate lasciato delle perle anche qua. Ecco quindi

I cento motivi per cui il sesso anale è meglio della politica italiana

100. Quanti cazzi hai preso in Spagna? (Bello)
99. Si, anche per me è meglio! (Albi)
98. Perchè gli ebrei ti lanciano le loro maledizioni da cazzi scappellati. (Bello)
97. Perchè se vai a letto che ti prude il culo poi ti svegli che ti puzza il dito. (Mancio)
96. Cazzo duro! cazzo duro! (Luca)
95. Perchè è meglio farsi inculare che prenderlo nel culo dai politici! (Albi)
94. Fa cagare meglio. (Loris)
93. Perchè mi cascano gli occhiali. (Mancio)
92. Perchè se fossi andreotti poi non ci sarebbe un secondo fine. (Loris)
91. Perchè le foto non in posa sono più belle. (Loris)
90. Perchè si può fare senza averlo dovuto leggere sul piano della p2. (Loris)
89. Perchè il mago Otelma sarebbe il ministro della cultura. (Loris)
88. Perchè almeno lo prendi in culo provandoci gusto e non rimettendoci con l'aumento delle tasse! (Cosimo)
87. Perchè non ci devi pagare le tasse. (Lorenzo)
86. La tessera dell'arcigay è più bella di quella della p2. (Loris)
85. Perchè può succedere che godi. (Loris)
84. Perchè fa incazzare i preti. (Loris)
83. Per la Brambilla non è ancora una professione. (Red)
82. E' meno sporco. (Red)
81. Il sesso anale non ha mai salvato nessun mafioso... (Sereno Polveroso)
80. Si fa poca politica a pecora. (Agony)
79. Perchè puoi farti inculare da qualcuno di bello, non da un nano mezzo pelato. (Lorenzo)
78. Non c'è bisogno di andare a porta a porta. (Loris)
77. Perchè uno con la sua roba fa quel cazzo che gli pare. (Loris)
76. Per mettertelo nel culo non c'è bisogno di fare le elezioni. (Red)
75. Non decide i nostri destini. (Red)
74. Su di esso Emilio Fede non fa disinformazione. (Red)
73. Con quello puoi anche darlo nel culo, non solo prenderlo. (Red)
72. Quando invecchi la politica non fa meno male.... (Sereno Polveroso)
71. La politica non stimola la prostata in quella maniera (Sereno Polveroso)
70. Con il sesso anale almeno non ti bevi le stronzate. (Stoppa)
69. Quando lo fai puoi indossare tacchi + alti di quelli del premier. (Strong)
68. Non devi necessariamente avere a che fare con la carfagna. (Strong)
67. Gli scopi sono li stessi ma il numero di inculati fa preferire il primo. (Vulpix)
66. Il sesso anale riguarda tutto ciò che entra, la politica tutto ciò che esce (e sappiamo tutti da cosa). (Anonimo Etero)
65. Perchè l'ha detto chunk dei goonies. (Bèllo)
64. Sticazzi. Meglio un pompino dalla Carfagna. (Brusca)
63. Perchè almeno sai da chi lo prendi! (Federica)
62. Ti fottono tutte e due, ma almeno il sesso anale fa piacere! (FeffeRM90)
61. Almeno puoi godere. (Icrim)
60. Perchè il sesso anale finisce nell'ordine di decine di minuti..la politica può metterci anni. (Lorenzo)
59. Prenderlo nel culo è piacevole quando lo vuoi..non sempre. (Lorenzo)
58. Perchè se mi scoprono non ho bisogno di una legge per non finire in galera. (Loris)
57. Perchè a darlo è uno solo, e a prenderlo pure. (Loris)
56. il culo puoi scegliere se darlo o no. Con il porcellum elettorale neanche li scegli i politici che salgono al governo. (Mancio)
55. Anche Socrate lo amava. (Red)
54. Perché nella politica italiana adesso non c'è nemmeno più la Sinistra Arcobaleno. (Sereno Polveroso)
53. In politica l'inculata dura 5 anni (tranni rari casi di eiaculazione precoce) con delle pause in cui ti fanno credere di sceglierti il prossimo sodomizzatore. (Sereno Polveroso)
52. E' in base al sesso anale che vengono scelti i politici italiani e non il contrario. (Sereno Polveroso)
51. E' sicuramente più pulito.. il che è tutto dire! :P (Sereno Polveroso)
50. Prova tu a lubrificare tremonti! (Strong)
49. Nel sesso anale puoi ricevere ma anche dare..in politica di solito lo prendi e basta. (Lorenzo)
48. Perchè sei hai la faccia da culo allo stesso tempo puoi fare anche un pompino. (Loris)
47. Perchè se uno dice che ce l'ha duro è vero. (Loris)
46. Non necessita di Camera, Senato e 945 onerosi parlamentari, ma può essere praticato comodamente a casa propria. (Red)
45. Almeno in questo Berlusconi non spadroneggia. (Red)
44. Perchè se proprio va male.. tanto inculato ci sei gia rimasto. (Loris)
43. Perchè comprare lubrificante per tutti i politici sarebbe troppo costoso. (Bello)
42. La presa in culo è lo stesso dolorosa, ma più rapida. (Ettore)
41. Se la politica italiana fa cagare, il sesso anale di più! (Ettore)
40. Perchè il membro entra ma dopo un po esce e non si fa vedere per un po'. (Loris)
39. E' meglio perchè nessuno sa dire il perchè sia meglio. (Luca)
38. Perchè almeno non si riman pregni! Dato che la mamma degli stronzi è sempre gravida. (Tella)
37. Nel sesso anale basta un solo culo, per la politica italiana ne servono 60 milioni. (Anonimo veneziano).
36. Perchè se lo prendi in culo fisicamente forse ti offrono un cocktail, se lo prendi in culo politicamente ti aumentano l'ici. (Cosimo)
35. E' un efficacie metodo anticoncezionale. (Red)
34. Il sesso anale rende Mont meno polemico. (Sereno Polveroso)
33. Perchè il "cuneo" lo distribuisci a chi ti pare e piace. (Gugno80)
32. Perchè a starti sul culo c'è un coso basso e calvo e non è Berlusconi. (Cosimo)
31. No ano ? No party ! (Agostino)
30. Provoca meno irritazioni. (Red)
29. Tutto passa con un po' di Proctosoll. (Red)
28. Perchè se hai capito di aver fatto uno sbaglio con una persona non devi subire le brutte conseguenze della tua scelta fino alle prossime elezioni. (Cosimo)
27. Ma da attivo o passivo? (Luca)
26. Perchè no? (Lorenzo)
25. Provare per credere. (Sereno Polveroso)
24. In politica ci sono tante facce da culo che puoi confonderti. (Sereno Polveroso)
23. Perchè intanto si può guardare la champions. (Loris)
22. Perché se ci fanno un film sopra, ti appassioni e parteggi per i protagonisti! (Sereno Polveroso)
21. C'è più gente al bologna pride o alla camera dei deputati?? (Lorenzo)
20. Perchè se ti dicono delle cazzate prima di arriare ai veri e propri fatti lo capisci guardando il gonfiore dei pantaloni. (Cosimo)
19. Perchè dopo puoi fumarti una siga senza la voglia di spengertela sui coglioni. (Lilì Marlene)
18. Il cuneo fiscale rappresenterebbe qualcosa di concreto (Ettore)
17. Rilascia endorfine. (Strong)
16. Perchè non ti tocca andare a votare ogni cinque anni per assicurartene un po'. (Lorenzo)
15. Tutto è meglio della politica italiana!!! (Sereno Polveroso)
14. Pagando, hai sicuramente un servizio utile. (Emanuele)
13. A confronto della politica è come "buttare un salame in corridoio". (Red)
12. In questo Casini non si definisce un "moderato". (Red)
11.Perchè, in Italia fanno politica? (Strong)
10. Nel sesso anale ti devi trattenere dal fare lo stronzo!! (Sereno Polveroso)
9. Ah, chiedetelo a Mont! (Lorenzo)
8. Telefonare ore pasti chiedere di Sircana. (Mancio)
7. Se a scuola parli di politica non ti ascolta nessuno. (Sereno Polveroso)

6. Ha un'antica tradizione. (Red)

5. Perchè in una camera sola si fa tutto. (Loris)

4. Il papa ne è il protagonista assoluto, ma almeno lo ammette apertamente. (Red)
3. Perchè non esistono influenze relgiose anche se c'è una cappella di mezzo. (Cosimo)

2. Perchè nel sesso anale ti imbatti in meno merda... soprattutto adesso che l'olio di ricino abbonda. (TheLeeto)

1. Almeno può far risalire il "Prodotto Interno Lordo"! (Ettore)


Congratulazioni ai vincitori, ovvero coloro che sono finiti in Top Ten. Ovviamente vorrete sapere cosa si vince. Beh, con una top cento del genere, quale può essere secondo voi il premio in palio?

Valete.