MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

venerdì, settembre 26, 2008

Il pacco










Stati Uniti. Il candidato repubblicano McCain, invitato al David Letterman Show per un'intervista pre-elettorale, cambia idea all'ultimo momento e non si presenta all'appuntamento, giustificandosi dicendo che la crisi economica lo ha costretto a volare a Washington a tutti i costi. Purtroppo questa è stata una grossa bugia: McCain stava in realtà rispondendo alle domande di un giornalista della CBS (la stessa rete del Letterman, un genio!).

Ovviamente Letterman non ha perso l'occasione, e lo ha trattato come si tratta un repubblicano che fa una cazzata. Come tratta Bush da 8 anni a questa parte, insomma. Cosa ha fatto?

Quando la redazione del DLS lo ha scoperto nello studio del telegiornale, lo ha semplicemente mandato in diretta. "Vi sembra stia correndo all'aeroporto?" ha commentato Letterman.
E ancora "Non si può sospendere la campagna elettorale così. E' come se, una volta eletto presidente, sospendesse il suo mandato per sfizio personale. C'è già adesso un presidente così."

E' ovvio che in Italia una roba simile ce la sognamo.

Nel frattempo, Ratzinger si sbizzarrisce e spara un paio di stronzate una più grossa dell'altra. ANSA di oggi: il papa si scaglia contro i divorzi. "Non separi l'uomo ciò che dio ha unito!". Si accanisce ancora contro i divorziati: se una coppia vuole separarsi, deve avere il diritto di farlo, questo è ovvio. Se non si ama più, non sarà certo un contratto che prolunga l'amore. Povero Razty, dobbiamo compatirlo: come fai a capire il concetto quando la donna di cui sei innamorato è morta 2000 anni fa?

Inoltre, è oltremodo ovvio che a risentire di una coppia instabile sono in primis i figli: crescere in una famiglia che litiga non fa certo bene. Non che il papa sia la figura più affidabile nella protezione del bambini, però andava detto.

Ma forse mi sto scaldando troppo. Forse parlava solo degli occhi di Alemanno.

Punto due: ieri ha chiesto la parità per la scuola cattolica. Ecco un'altra cosa che serve all'Italia. Come se non bastassero i milioni di contributi che lo stato concede già alle scuole private, quel vecchiaccio ha il coraggio di chiederne ancora. Vogliamo la parità? Perfetto.
Beccatevi la Gelmini anche voi, stronzi.

Alitalia. Cgil firma, i piloti no. Vi sta bene! Volete fare un contratto con gente che firma tutto?
Fatelo con Ciampi e Napolitano.

Roma. Nuovo striscione contro Schifani. "Schifani ebreo" è il testo, ed è firmato da Militia, un gruppo di estrema destra. L'ennesima prova che i nazi/fascisti non sanno nemmeno quello che scrivono.

A proposito di fascismo, Abbiati, portiere del Milan (del quale ho scoperto oggi l'esistenza), ha dichiarato che condivide il fascismo come ideologia. Condivide non le leggi razziali, l'ingresso in guerra o l'alleanza con Hitler, bensì il modo in cui riusciva ad assicurare l'ordine pubblico.
Ovvero con manganelli, olio di ricino e omicidi, suppongo.
Allora, sei un calciatore e già hai buone possibilità di essere stupido. Poi giochi nel Milan. Almeno, dico io, non condire la tua esistenza con 'sti aforismi: rischi che Berlusconi ti faccia ministro dell'interno.

Milano. Lodo Alfano dichiarato incostituzionale dal pm De Pasquale riguardo al processo in cui Berlusconi e' accusato di presunte irregolarita' nella compravendita dei diritti televisivi da parte di Mediaset.
Aspettate... sto per tirare fuori la mia espressione più stupìta.

Nella foto uno dei nuovi amministratori Alitalia.


Valete.

1 commento:

Elo ha detto...

E' Vespa il Letterman italiano...