MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

martedì, dicembre 30, 2008

Fine 2008

Ecco il modo migliore di concludere l'anno (visto che non potrò fare diversamente, dato che ho l'influenza).

Di Fuzz, Campo; canta Campo.
"
Schiaccio Fagiani".



Altro che quei cazzo di piccioni di Povia.

Valete.

domenica, dicembre 28, 2008

La top ten del Terredì

Le dieci migliori uscite se il/la vostro/a compagno/a scopre che lo tradite durante le feste

10. E vogliamo parlare del tacchino?
9. A natale puoi, fare quello che non puoi fare mai!
8. Come al solito hai esagerato col vin santo.
7. Dai, per quest'anno farai la renna.
6. Guarda! Babbo natale!
5. Chi non tromba a capodanno...
4. Stavo solo mostrando le mie palline.
3. Era "pasqua con chi vuoi", giusto?
2. Pensavo fosse il tuo regalo di natale.
1. Mi sto facendo l'Albero. Il dott. Giuseppe Albero.

Valete.

Al ladro!














Questo sabato notte al Terme Club di Bagno di Romagna mi è stata fottuta la mia giacca di pelle nera alla quale ero, seppur da poco, tanto affezionato. Chiunque l'abbia con sè è pregato di restituirmela, altrimenti sarò costretto a lanciare su di lui la più potente maledizione che conosco.

E sono cazzi.

Valete.

mercoledì, dicembre 24, 2008

Palle di Natale





















Le novità di questo natale sono notevoli. La prima è in Iraq: quest'anno il 25 Dicembre sarà festa nazionale.
Questo sì che è esportare la democrazia.

Si festeggia la nascita di Gesù perchè nell'Islam è considerato un importante profeta. Secondo solo a Maometto. E a Paolo Limiti.

Vaticano. Il papa, qualche giorno fa, trovandosi per caso davanti un microfono per gli auguri di natale, ne approfitta per dire la sua sul transessualismo.
In effetti, quale occasione migliore del natale?

Ratzinger si è schierato contrario a chi decide di cambiare sesso, perchè il sesso lo decide dio e guai al mondo se noi osiamo metterci il becco.
Lo decide dio? Proprio quello che nell'incertezza non è nè maschio nè femmina.

(potrei citare Luttazzi. Quindi lo faccio: "Dio è sicuramente maschio. Se fosse femmina lo sperma saprebbe di nutella.")

Ora vi lascio con degli auguri speciali: da parte di Bruno Pompa, Maurizio Cecconi e Vincenzo Branà.

http://www.brunopompa.org/bruno/BENEDETTAXVI.pdf

Valete.

martedì, dicembre 23, 2008

Popòvia

Sanremo 2009. Resa pubblica la lista di artisti e canzoni per la sfida nazionale più inutile dell'anno. Fra i tanti, Povia, quello dei bambini che fanno ooo, presenta il suo pezzo "Luca era gay", storia di un omosessuale tornato etero dopo la cura del signor Nicolosi, psicologo americano.

Povia ha dichiarato di aver "convertito" due suoi amici che si credevano gay. Peccato loro non abbiano "convertito" lui dal credersi un cantautore.

Povia parla di cura dell'omosessualità. E' confortante, specialmente per uno che vorrebbe essere un piccione.

Cosa fa il piccione? Spara merda sugli uomini. In effetti è quello che sta facendo Povia con quelle dichiarazioni.

Bonolis si rivela uno degli esseri più viscidi dell'ultimo secolo. Senza parlare del sì alla canzone di Povia.

Beh, poco male. Avrò un motivo in meno per guardare il Festival di Sanremo. Sono sceso a -23.

Valete.

lunedì, dicembre 22, 2008

Le cose cambiano














Ieri sera ho notato che i vicini di casa di mio zio festeggiano il natale.
Se penso che sono senegalesi e di fede mussulmana mi viene da mandarli affanculo.

Qualcuno può dire: "ma dai, sono in una nazione cattolica, si comportano di conseguenza!"

Sticazzi. Sei mussulmano? Prega Allah. E' l'aberrazione della multicultura: dovremmo fonderci per tradizioni etniche, non religiose. Sapete a cosa porterà questo? Alla religione unica. La riforma Gelmini della divinità.

Le cose cambiano. Mai che lo facciano in meglio.

Valete.

Lucky there's a family guy!

Ho scoperto (magari tardi) un canale youtube al quale non ho potuto resistere. Con Seth MacFarlane's Cavalcade of Cartoon Comedy, l'autore dei Griffin e di American Dad produce qui dei mini-cartoon deliziosi e taglienti come del resto sono le sue serie tv. Godetevi, per farvi un'idea, questa rivisitazione della fine di Super Mario Bros (ovviamente in lingua inglese).



Linkerò il canale www.youtube.com/sethcomedy qui a fianco sotto la categoria best youtube channels.

Valete.

venerdì, dicembre 19, 2008

Windows PD





















Anche se io avrei optato per il formattone.

Valete.

A volte ritornano


















Salve.
Vi ricordate l'invasata che anno scorso commentò indignata il trailer di Joseph? Questa volta si è arrabbiata con l'ultimo messaggio contro il vaticano. Ecco il commento:
Sono solo effetti speciali, la verità svanisce davanti a coloro che vivono in superficie, questo video nasconde altri motivi che non vi sto a dire. Si dovrebbe mettere una mano sulla coscienza chi insulta l'intelligenza infilandoci anche categorie che servono a stimolare rabbia o compassione.Per la propria causa si possono uccidere gli innocenti,vero?
E la mia risposta:
Nel caso del vaticano si può: negando il preservativo in Africa. O appoggiando indirettamente i dittatori slavi. O chiudendo gli occhi sui lager nazisti. Ma non vorrei essere ripetitivo. Anche perchè voi ottusi dalla fede sembrate non capire nulla: sarebbe solo fiato sprecato.
La cosa che mi stupisce non è l'esistenza di qualcuno così fondamentalista sulla rete. Mi stupisce che ci sia ancora gente che non ha capito che youtube è il sito sbagliato dove inserire la parola Vaticano.
Quello giusto è YouPorn.

Valete.

giovedì, dicembre 18, 2008

Il Manifesto

















Domani, in edicola, Il Manifesto costerà 50 euro. Uno dei pochissimi giornali validi in Italia sta per chiudere per mancanza di fondi: l'ennesima prova che fare del buon giornalismo libero in Italia costa caro.

Domani, se potete permettervelo, comprate Il Manifesto.
Sono 50 euro che date a loro, ma che fanno bene anche a voi.

Valete.

mercoledì, dicembre 17, 2008

Vengo dopo il PD


















Ferita mortale al PD. Il partito-truffa col quale Veltroni ha ingannato doppiamente l'Italia alle ultime elezioni è alla resa dei conti: deve ora fronteggiare un grosso macigno dovuto alla frammentazione interna, ai guai giudiziari, all'insubordinazione di alcuni elementi e alle incalzanti gomitate dei colleghi.

Quindi ecco la notizia (in grassetto), ripresa dai principali notiziari online, con relativo commento.

Veltroni: "Ora nuovi dirigenti".

E' bello sapere che quello che era uno slogan elettorale è diventato una richiesta nella letterina a babbo natale.

Veltroni: "Questo non è il mio PD".

Guarda agli oggetti smarriti.

Rutelli: "Veltroni indichi la rotta".

Veltroni ha istintivamente indicato la sua palla destra.

Il dopo Veltroni per un PD che crolla? Ci pensa Alba Parietti.

E io che pensavo che non potesse andare peggio.

Abruzzo. Veltroni: "esito negativo ma no a letture politiciste".

No. Avete perso a dadi.

"Veltroni berrà l'amaro calice fino alle europee".













"Ha scelto... molto male." (cit.)

Cacciari: "Veltroni elimini i bubboni".

Guardate l'immagine per identificarli.











Infine, nell'immagine seguente, quello più grosso e pericoloso.











Maria Paola Merloni (PD), ad un collega: "Secondo me dietro tutte queste inchieste giudiziarie che riguardano il Pd c'è Antonio Di Pietro, che peraltro è l'unico che ci guadagna".

Il massimo. Questa è la merda che crede che a puzzare sia la carta igienica.

Per non sentirsi da meno, il ministro all'agricoltura Zaia, lega nord ovviamente, ha promosso la sua crociata natalizia contro l'ananas.
Siamo proprio alla frutta.

Valete.

lunedì, dicembre 15, 2008

La top ten del giorno dopo il Terredì

Le dieci frasi da dire ad una festa per avvicinarsi in modo elegante al buffet

10. Scusatemi: se non mi sbronzo non mi rilasso.
9. Non mi dire che quello laggiù è il mio vecchio compagno dell'asilo.
8. Puzzi da fare schifo, mi allontano un momento.
7. Ma che belle tende vicino al tavolo del salmone.
6. Hey, guarda dove riesco ad arrivare saltando con una gamba sola.
5. Hai visto i bambini in Africa? Non vorrai mica fare quella fine!
4. Ok, giochiamo a nascondino: si conta qui vicino al rinfresco. Comincio io.
3. Vuoi vedere che so ingoiare senza masticare?
2. Ho il tetano: devo mettere qualcosa sotto la mandibola tesa.
1. Vediamo se con un paio di antipasti riesco a solidificare la mia diarrea.

1 bis. Sono depresso, è morto l'ispettore Derrick.

Grazie a Pozzi per l'ispirazione.

Brutta notizia: è morto Horst Tappert, il celebre interprete dell'ispettore Derrick: la serie che negli ultimi trent'anni è sopravvissuta nonostante la rara bruttezza degli attori. Lo vogliamo ricordare in particolar modo come l'unico ispettore che non è mai stato corrotto da Berlusconi.
















Nella foto la sua versione di cera, immagino.

Valete.

Consiglio di Papa

Reinterpretiamo una battuta di ENTJ: il papa dice che Gesù deve essere il nostro centro.














Perfetto.

UPDATE!

A proposito di tiro al bersaglio...



Valete.

sabato, dicembre 13, 2008

La notizia della settimana














Questa è una cosa fantastica. Ringrazio Bruno per avermela segnalata.

La notizia è questa: una donna di mezz'eta, di Trento è stata fermata alla guida per un incidente stradale. Denunciata per guida in stato di ebrezza, le è stata ritirata la patente per sei mesi. Aveva un tasso alcolemico pari a 1,1 mg per litro, il doppio del limite consentito. Fin qui tutto a posto.

A questo punto la donna sente il dovere di difendersi: spiega così che lei non ha bevuto nulla prima di mettersi alla guida. Il suo peccato? La gola. Si era appena scofanata una quantità assurda di "Mon Cheri".

Fantastico. Stasera sbornia di "Mon Cheri"!

Altre notizie.

Vaticano - Il papa definisce nodale l'autonomia fra stato e chiesa. Poi fa una scoreggia e torna a letto.

In tutta risposta arriva la dichiarazione di Frattini: "il concordato è ancora attuale". E' una di quelle frasi che ti fa venir voglia di fare il kamikaze. Anzi, di farlo fare a Frattini.

Non è inquietante sapere che degli accordi stipulati dal fascismo siano considerati attuali? Non lo è, se guardate il Tg1.

Ricordiamone un'altra: la nostra Costituzione dice che le scuole private hanno diritto ad esistere, ma senza oneri per lo stato. Pochi giorni fa, tale don Pompilii, se non sbaglio, mette su il broncio perchè "i vescovi sono preoccupati per i tagli alle scuole cattoliche". Non sia mai che un vescovo non abbia i soldi per il lubrificante da usare con i suoi scolaretti. Di colpo il governo tranquillizza tutti stanziando 120 milioni di euro per il 2009.

Quindi si taglia la pubblica e si finanzia la privata. Ma oltre al danno la beffa. Una citazione: "come tutti sanno le scuole cattoliche svolgono da sempre un ruolo essenziale e vitale nel nostro Paese ed e' per questo che andrebbero tutelate ed aiutate".

Chi ha detto questa buffonata anticostituzionale? Donato Mosella, Partito Democratico.

Credi ancora nel PD? Non è colpa tua, vuol dire che proprio sei ritardato.

In Grecia, per esempio, le rivolte si fanno sentire. Dopo l'uccisione di un quindicenne tutta la nazione si è fatta sentire, contro polizia e ministero, che prontamente ha rassegnato le dimissioni (però respinte). Vi immaginate in Italia un ministro che si dimette dopo una morte del genere?

Riuscite ad immaginare Scajola che si dimette?

Solo dopo una caterva di Mon Cheri.

Valete.

domenica, dicembre 07, 2008

La top ten del Terredì






















Le dieci cose che ho imparato sull'Oman

10. La disoccupazione è un mestiere.
9. I bambini sono le bestie più pericolose.
8. Le donne possono uscire di casa solo se indossano il doppio burqa.
7. Il nome deriva da una marca di detersivo.
6. Hanno il sultano più fashion di tutti gli Emirati.
5. Hanno un rito che si chiama "lapidazione da benvenuto".
4. Come lubrificante si usa lo sputo dei cammelli.
3. Lo sport nazionale è affogare i cani.
2. Fa così caldo che le scoreggie prendono fuoco da sole.
1. Jafar non ha ancora organizzato il golpe.

Nella foto la Ceci che, oltre ad avere un colorito umano, è riuscita a far piovere anche là.

Valete.

Stronzata o cazzata?
















Concludo la settimana di post dedicati quasi esclusivamente al vaticano prendendo in prestito il nome di una rubrica di Daniele Luttazzi.

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 7 DIC - La Chiesa e' 'sentinella' dei diritti violati, afferma Benedetto XVI durante l'Angelus. Una sentinella 'per le popolazioni sfinite dalla miseria e dalla fame, per le schiere dei profughi, per quanti patiscono gravi e sistematiche violazioni dei loro diritti'.

Stronzata o cazzata?

Nella foto Ratzinger mostra alla folla quanto l'ha detta grossa.

Valete.

venerdì, dicembre 05, 2008

Vaticano - No ai diritti umani

Versione video del post precedente.



Valete.

mercoledì, dicembre 03, 2008

Il papato rende liberi














Prima gli omosessuali, poi i disabili: il vaticano ha scelto di puntare il dito contro le minoranze. Per agevolare il loro lavoro, rubo un'idea di Vauro e la estendo a tutte le categorie sulle quali la santa sede ha intenzione di usare violenza. Non dovete fare altro che stampare il triangolo nell'immagine, ritagliarlo e colorarlo secondo la tinta che vi identifica, seguendo la legenda qui sotto. Poi cucitelo sui vostri vestiti: in soli cinque minuti avrete dato una grande mano all'opera della santa romana chiesa.

TRIANGOLO ROSSO: colorate di rosso il vostro triangolo se siete politici avversi al cristianesimo, in particolar modo comunisti.

TRIANGOLO VERDE: questo è il colore che vi viene attribuito se siete dei criminali. Cioè se andate contro alla legge di dio. O di Ratzinger... non ricordo mai.

TRIANGOLO NERO: il colore nero classifica i malati di mente, i disadattati, i disabili.

TRIANGOLO BLU: immigrati, questo è il vostro colore. Come il mare che devono attraversare.

TRIANGOLO VIOLA: questo è il colore del triangolo che devono indossare coloro che fanno parte di gruppi culturali diversi o quelli di altre religioni. Relativisti! Voi siete qui!

TRIANGOLO ROSA: il colore che vi distingue come omosessuale. Fantasia zero.

TRIANGOLO MARRONE: colorate così il vostro triangolo se appartenete al popolo degli Zingari, dei Rom o dei Sinti.

Sotto una copertina de "Il Male", rivista satirica pubblicata a cavallo degli anni 70-80.


























Valete.

lunedì, dicembre 01, 2008

Vaticano assassino




















Oggi Mons. Migliore (allora figuriamoci gli altri) ha dichiarato la ferma opposizione al progetto francese alle nazioni unite per richiedere la depenalizzazione dell'omosessualità. Secondo l'eminente testa di cazzo questo creerebbe discriminazioni nei confronti degli stati che, per esempio, non permettono i matrimoni gay.

Cioè, se uno stato è razzista, lui non vuole che sia discriminato. E' la più grossa presa per il culo del mondo questa. Sono incazzato come una bestia.

Migliore e la banda di scriteriati di cui fa parte vuole proteggere i paesi omofobi. Vuole difendere i diritti dei torturatori, degli assassini. Il vaticano è a favore della condanna a morte degli omosessuali nei paesi islamici. Signori tenetelo bene a mente.

Se Hitler fosse ancora vivo, il vaticano lo difenderebbe (beh, in realtà lo fece anche allora).



















L'Arcigay sta pensando al da farsi. Vi terrò aggiornati e vi chiederò di partecipare ad eventuali proteste. Non è questione di sessualità, è questione di civiltà. Facciamogli vedere cosa sia.

Valete.

Magdi Coglione Allam
















Giubilo! Magdi Cristiano Allam, da non confondere con Magdi Islamico Allam, seppur molto simili fra loro, ha finalmente fatto quello che noi ricercatori di stronzate abbiamo all'unanimità eletto la cazzata dell'anno.

Nasce quindi il partito dei "Protagonisti per l'Europa cristiana". Sottotitolo "Valori e libertà - Fede e religione". Scelto anche il simbolo: la terra piatta con Ratzinger che trucida gli infedeli.

Me lo ricordo bene, sin dal dopo 11 Settembre, criticare aspramente la sharia e ogni abitudine araba di fondere legge divina e giustizia. Ora sappiamo che non era contrario alla cosa in sè, era una questione di lessico. Da non non si chiama sharia, si chiama libertà.

In effetti cosa poteva servire all'Italia se non il 61esimo partito cattolico, reazionario, illiberale e retrogrado? Durante la presentazione del nuovo gruppo politico il nostro saltagreppi preferito ne ha delineato i cardini: il no al divorzio, il no alle famiglie omosessuali, il no all'aborto, il no alla ricerca sulle staminali, il no all'eutanasia, il no ai colori troppo sgargianti.

Come se qualche partito nel parlamento fosse favorevole a queste cose.

Un politico contro aborto, contro le unioni gay, contro la ricerca sulle staminali, contro il divorzio e che non scopa con gli uomini. Hey, c'era già la Binetti.

Allam una volta si schierava contro i fondmentalismi, contro lo stato teocratico di alcuni paesi arabi, ora è diventato un mullah cattolico.

Però non possiamo biasimarlo. E' passato dall'Islam al Cattolicesimo per l'unica vera ragione: poter mangiare il maiale.

Cambia bandiera, non idee. Questa è l'ennesima prova che le religioni sono tutte uguali. Il mondo si divide in due categorie: gli atei e gli stupidi.

Nella foto in alto Magdi si sottopone alla tradizionale inculata collettiva, rituale che segue quello del battesimo, nonostante l'età avanzata. Sotto, invece, come si nota in calce, firma il suo patto col diavolo.













Valete.