MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

giovedì, gennaio 29, 2009

Nirvanal

Altro video parodia del grandissimo gruppo grunge di Kurt Cobain. Weird Al Yankovic, parodista musicale, centra perfettamente il succo del discorso.

http://it.youtube.com/watch?v=UnuHJZMdako

Testo in italiano:

Di cosa parla questa canzone
Non vedo significato nei versi
Che scopo hanno le parole
Vorrei che me lo diceste voi, io non lo so
Non lo so, non lo so, non lo so, oh no
Non lo so, non lo so, non lo so...

Sto balbettando e urlando,
non so cosa sto cantando
spara il volume, le orecchie sanguinano
Ancora non so cosa sto cantando
siamo così rumorosi e incoerenti
ragazzo, questo darà fastidio ai tuoi genitori
Yeah

E' incompresnibile
non riesco a farmelo entrare nella testa
E difficile bargle nawdle zouss(?) (suoni senza significato)
con tutti queste palline nella mia bocca
Non lo so, non lo so, non lo so, oh no
Non lo so, non lo so, non lo so...

Anche se non siamo Madonna
ora siamo qui, siamo i Nirvana
Suonare distintamente? Non vogliamo
Compra il nostro album, siamo i Nirvana
Una garage band di Seattle
Di certo è meglio che allevare il bestiame
Yeah

E ho dimenticato il prossimo verso
be', immagino che serva fare le prove
I testi sono difficili da trovare
quali sono le parole? oh, non importa (nevermind, citazione dell'album)
Non lo so, non lo so, non lo so, oh no
Non lo so, non lo so, non lo so...

Io sto urlando, noi suoniamo
ma non so cosa dico
Qual è il messaggio che trasmetto?
Puoi dirmi cosa sto dicendo?
Hai qualche idea?
Io non credo -- be', ci vediamo
Sayonara, sayonara
Ayonawa, odinawa
Odinaya, yodinaya
Yaddayadda, yaaahyaaah
Ayaaaaaah!


Valete.

mercoledì, gennaio 28, 2009

Politically Incorrect

Posto, fino a quando la FOX non li farà togliere, due video su youtube tratti da "I Simpson", e più precisamente dall'episodio 11 della 19esima stagione "That 90's show", in cui Marge e Homer ricordano gli anni novanta come un periodo piuttosto dimenticabile.

Dimenticabile anche dal punto di vista musicale. Homer dopo una delusione d'amore fonda i Sadgasm, un gruppo Grunge che scala le classifiche della Mucous Records in pochissimo tempo. Ecco due dei loro pezzi: "Shave me" e "Politically Incorrect" (della prima c'è il link a Youtube, della seconda si trova una buona versione ma solo audio).

Shave me

http://it.youtube.com/watch?v=YasaNR_APE8

Testo:
Razor blade of apathy,
Shave me with your irony.
Shave me! Shave me!

Politically Incorrect



Testo:
Pain is Brown.
Hate is White.
Love is Black.
Stab the night.
Kingdom of Glum.
Closet of hurt.
Feelings are dumb.
Kisses are dirt.

Apprezzate la citazione di "Back to the Future pt. 1" al tempo 0:48. Qui è il cugino di Kurt Cobain a telefonare alla futura rockstar per avvertirlo di aver trovato il "sound" che cercava.

Il Grunge resta uno dei generi più scontati della storia. I Nirvana erano grandi esponenti del Grunge. La mia teoria è sempre quella: Kurt Cobain ha fatto una cosa buona. Si è sparato. Solo che poteva pensarci prima.
Musicalmente parlando, s'intende.

Valete.

Reitano


















E' morto Mino Reitano.

Adesso a gridare "Italia, Italia" ci sono rimasti solo i fascisti berlusconiani.

Valete.

martedì, gennaio 27, 2009

Memoria del giorno

















Oggi è il giorno dedicato alla memoria dell'Olocausto. Purtroppo oggigiorno sempre di più releghiamo alla sola giornata di oggi questo momento: la nostra memoria storica diventa sempre più labile a causa dell'ignoranza, dei politici, dell'essere mediocri.

Oggi ricordiamo le morti causate dai nazifascisti e domani li votiamo alle elezioni.

L'importante è avere la coscienza a posto.

Così, dalle nostre parti i leader celebrano questa giornata nei modi più svariati.

Berlusconi commenta le critiche sul CPT di Lampedusa: "Non è un campo di concentramento e gli immigrati che si trovano nel Centro di Lampedusa possono liberamente uscire per bere una birra."
Sei povero, senza una casa, con pessime condizioni di salute, braccato dalla legge: cosa c'è di meglio di una sbronza?

Il prossimo che dice orgogliosamente di aver votato Berlusconi ha diritto ad un pugno sul naso.

Vaticano. Ratzinger dà il meglio di sè. Festeggia la morte di milioni di persone togliendo la scomunica ad un vescovo che nega l'olocausto. Ogni giorno che passa sono sempre più convinto che abbiano fatto bene ad eleggerlo papa.

La risposta di Ratzy: "Non ancora raggiunta l'unità fra cristiani, ma ci arriveremo".
In effetti mancano ancora Cosa Nostra e la Sacra Corona Unita.

Oggi al Quirinale è previsto anche un intervento del sindaco di Roma Gianni Alemanno che, ricordo ai lettori distratti, porta sempre al collo una croce celtica, simbolo adottato da gruppi neonazisti.
Un discorso interessantissimo: non perdetevi la parte in cui spiega come si picchia un negro senza lasciare tracce.

Valete.

lunedì, gennaio 26, 2009

La top ten del Terredì

Le dieci frasi con le quali Nichi Vendola ha giustificato la nascita del partito Rifondazione per la Sinistra

10. DS e Margherita si sono uniti: noi non vogliamo fare come loro.
9. Voglio vedere se un partito amputato poi ricresce, come il fegato.
8. Mi hanno detto che sono grassa!
7. Amo confondere l'elettorato.
6.Perchè se lo fa Ferrando va bene, ma se lo faccio io no?
5. Ferrero ha un pessimo gusto nel vestire.
4. Stamattina mi sono chiesto: riuscirò a battere Berlusconi in puttanate?
3. In realtà adoro le terme di Chianciano.
2. Perchè la palla è mia e io non gioco più.
1. Licenza poetica.

Valete.

sabato, gennaio 24, 2009

Scissione nucleare

















Non so se lo scopo di Vendola era provare che una cosa può essere divisa all'infinito, ma è riuscito a chiarirmi le idee sulla Sinistra.

Ora, orgogliosamente, posso dire che non so più chi votare.

Valete.

mercoledì, gennaio 21, 2009

Conflitto d'interessi? Ne ho già un centinaio, grazie.

Caso Europa 7: il consiglio di Stato ha stabilito che la rete di Francesco di Stefano debba essere risarcita di circa un milione di euro (cifra ridicola) dallo stato!

E' vero, lo stato ha le colpe di non aver rispettato e fatto rispettare la concessione autorizzata delle frequente a Europa 7, inclusa la sentenza europea, ma in tutto questo Mediaset (dal greco, "impero del male", nda) non dovrà sborsare neanche un centesimo! Berlusconi con Rete 4 ha occupato abusivamente per anni quelle frequenze ed ora non verrà incontro a nessuna conseguenza.

Mi chiedo cosa sia il consiglio di stato. Vado su Wikipedia, cerco, leggo e riporto:
Il Consiglio di Stato è composto dal Presidente del Consiglio di Stato, dal Presidente aggiunto del Consiglio di Stato, dai Presidenti di Sezione e dai Consiglieri di Stato. Il Presidente del Consiglio di Stato è nominato con decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri.
Valete.

martedì, gennaio 20, 2009

O' miracolo! (parte seconda)




















Berlusconi: Kaka' resta al Milan

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - 'Kaka' resta al Milan': cosi' il premier Silvio Berlusconi intervenendo telefonicamente alla trasmissione 'Il processo di Biscardi'. Berlusconi ha poi aggiunto 'Per Kaka' i soldi non sono tutto. Quando mi sono sentito dire da lui che preferiva restare, che non avrebbe pensato di aver perso un'occasione per uno stipendio piu' alto e privilegiava i valori della bandiera, io ho detto 'evviva' e ci siamo idealmente abbracciati'.

I consensi crebbero, i sondaggi lo diedero per vincitore, l'Italia superò la crisi e tutti i pastori della Galilea vennero per adorarlo.

Valete.

lunedì, gennaio 19, 2009

O' miracolo!


















Villari mette in discussione le sue dimissione nell'ODG.

Grazie san Gennaro!!

Valete.

La morale



















In Brasile è crollato il tetto di una chiesa. Il cedimento è costato la vita a 7 persone.

La morale?

Non andate in chiesa.

Valete.

venerdì, gennaio 16, 2009

Genocidio

Bomba su casa mentre parla in tv

Esplosione uccide tre figlie e due nipoti di medico palestinese

(ANSA) - TEL AVIV, 16 GEN - Una cannonata israeliana uccide in diretta televisiva le figlie di un medico palestinese che sta rilasciando una intervista. L'esplosione ha ucciso tre delle figlie del medico e due sue nipoti. Le voce di Ezzeldin Abu el-Aysh, che ha rapporti di lavoro con un ospedale di Tel Aviv, si esprime in perfetto ebraico e vive nel nord della Striscia, e' echeggiata in tutto Israele. Per lunghi minuti dagli schermi tv israeliani si sono sentiti solo i suoi singhiozzi disperati.

E voi volete ancora credere che Israele voglia colpire i terroristi? Continueranno finchè ci sarà rimasto un palestinese vivo, ragazzi.

Intanto l'ambasciatore Israeliano in Italia scrive una lettera alla RAI per esprimere il suo dissenso nei confronti del programma di Santoro, che definisce uno "spettacolo vergognoso".

Si vede che non ha la più pallida idea di quello che succede a Gaza.

La Livni, ministro della "difesa" del paese assassino, dichiara che le truppe stanno agevolando il processo di pace.
Certo che è più semplice far pace se si è da soli.

Valete, anche se non ha un gran senso, ormai.

Tragedia Annunziata






















Monta la polemica per il caso (falso) Santoro-Annunziata di ieri sera ad anno zero. La giornalista ha abbandonato lo studio dopo aver provato a commentare la faziosità della trasmissione, secondo lei tutta filo-palestinese.

Dico io, meno male che c'è qualcuno che ha il coraggio di fare una trasmissione filo-palestinese! Sono anni che Israele è intoccabile. In Palestina le persone muoiono di fame quando non muoiono per le bombe: inoltre non dimentichiamo l'embargo che i "buoni" hanno imposto ai civili che vivono a Gaza. Qui non è questione di politica, è questione morale.

L'Annunziata è nota per essere una sinistroide quando le fa comodo: si veda il caso Guzzanti. Ai tempi della cacciata di Sabina lei era presidente della RAI e non fece niente per evitare che la censura si abbattesse sulla Guzzanti. Anzi, si assoggettò al potere, votò per far chiudere il programma e disse alla comica che la intervistò (minuto 7:15) per avere spiegazioni: "Sabrina (sbagliando pure il nome) tu mi hai raccontato come una persona che parla napoletano, c'ha gli occhi storti e non conta un cazzo: la tua opinione su di me non cambia".

Da Wikipedia: In una intervista rilasciata al sito cattolico Petrus si è autodefinita "atea e marxista", dichiarando allo stesso tempo di essere un'estimatrice di Benedetto XVI e una sostenitrice della famiglia tradizionale.

Questa ha il cervello strabico.

Ad Anno Zero ha spiegato che lei è una giornalista e ha il dovere di dire quando una cosa è faziosa o meno. Ecco, si guardi un po' allo specchio e ci faccia sapere.

Nella foto Lucia Annunziata mentre mima il comportamento dei suoi occhi.

Valete.

martedì, gennaio 13, 2009

Un culo, due facce

“Io dico che se esistono in Italia degli imprenditori con un minimo di orgoglio si devono fare avanti con un’offerta ed un progetto industriale per evitare una fine così ingloriosa della nostra Compagnia di bandiera. La trattativa con Air France francamente credo sia irricevibile.”
(Silvio Berlusconi, 28 Marzo 2008, repubblica.it)















"Air France e' una grande compagnia e con Alitalia diventera' la compagnia piu' importante in Europa".
(Silvio Berlusconi, 13 Gennaio 2009, Adnkronos)















Ecco un articolino che spiega un po' come stanno le cose.

Alitalia/Air France: italiani pagano per patriottismo

ROMA (MF-DJ)--L'inglorioso imbroglio Alitalia e' finalmente giunto al termine. Inizia cosi' un articolo sull'intesa siglata ieri da Alitalia e Air France-Klm nella Lex Column del Financial Times. Alitalia, dopo essere stata sull'orlo del collasso per quasi tutto un decennio, rilancia questa settimana e il fatto che Air France-KLM abbia pagato circa 320 milioni di euro per rilevare un 25% nella compagnia e' un ulteriore voto di fiducia nel suo futuro che dovrebbe rendere il suo decollo un evento completamente felice per tutti. Purtroppo, non lo e'.

Per scoprire il perche' - spiega il quotidiano della City - bisogna risalire allo scorso marzo, quando Air France ha offerto 140 milioni di euro per la compagnia aerea in un'acquisizione che avrebbe anche assunto il suo debito di 1,2 miliardi di euro. Tuttavia, il premier Silvio Berlusconi ha bloccato quell'affare "per motivi patriottici". Nel mese di dicembre, dopo il fallimento di Alitalia, un consorzio italiano ha versato 427 milioni di euro per rilevare pezzi della good company Alitalia, insieme ad Air One. Ora, un mese dopo, l'accordo Air France valuta la stessa societa' oltre 1,2 miliardi di euro. "Niente male", osserva il Financial Times aggiungendo che in meno di un mese "il consorzio di imprese italiane ha triplicato il valore del suo investimento".

Secondo l'FT, il risultato della fusione di Alitalia ed Air One e' la creazione di un mercato aereo interno meno competitivo, con tariffe aeree piu' alte. L'Italia - prosegue il quotidiano - e' anche lasciata con 600 milioni di euro di debiti, attribuite alla bad company Alitalia, che non esisterebbe se Berlusconi avesse acconsentito all'accordo con Air France lo scorso anno. "Il prezzo per il patriottismo e' un conto che i contribuenti italiani dovranno far fronte", conclude il Financial Times.

tratto da:

Valete.

Comunione o Liberazione?

Il questi giorni cambia il direttore di Liberazione, quotidiano di Rifondazione Comunista. La crisi di partito si fa sempre più grande, le due metà, la vendoliana e la ferreriana sempre più lontane. La scissione è alle porte.

Finalmente quello che serve: un altro partito di sinistra. Sansonetti, il direttore uscente, fa la vittima e scrive che il partito lo vuole fuori per i loro contrasti, dimenticando i cali di vendite che il giornale ha subito negli ultimi 4 anni. Ferrero chiarisce che il licenziamento è dovuto a questioni finanziarie, ma di certo la soddisfazione nel licenziare chi lo ha criticato c'è.

La morale? Il partito che non ha (quasi) mai avuto problemi a gestire quei pallosi dei marxisti-leninisti, e ora non ce la fa a tenere unite due grandi metà, le uniche ancora capaci di trasmettere credibilità. Almeno fino ad oggi.

Comunione o Liberazione? Stare uniti o liberarsi dai pesi e dalle differenze? Non lo so, ma credo che se le cose andranno così, o darò una lavata alla mia tessera con ACE candeggina, o credo che lo straaap sarà quasi inevitabile.

Per fortuna il governo fa di tutto per rendere questa crisi una buffonata.

Brunetta dichiara che gli statali si vergognano del lavoro che fanno. Ma li capisco, anche io mi vergognerei a dire che lavoro per Brunetta.

Berlusconi e tutti i suoi lacchè festeggiano per aver salvato Alitalia. Il nano malefico ha demolito con i suoi media il progetto del governo Prodi di vendere la compagnia ad Airfrance, per poi salvare la compagnia REGALANDOLA ad Airfrance.
Questo sì che è un colpo di scena.

La Russa e Gasparri si sbracciano in difesa di Israele e del suo diritto di difendersi. Basta polemiche! Non condivido quelli che dicono "come fanno due fascisti a dichiararsi alleati di Israele quando durante il ventennio hanno promosso le leggi razziali e mandavano gli Ebrei a morire nei campi di concentramento".
E' proprio quello il punto: apprezzano la capacità di Israele di ammazzare la gente con tutta quella classe.

Non dimentichiamo che Gasparri non sa cosa sia Gaza. Secondo lui è il tormentone col quale Calderoli rimanda gli immigrati al loro paese.
- Bruddi bingo bongo! Duddi a gaza!

Valete.

domenica, gennaio 11, 2009

La top ten del Terredì

Le dieci migliori soluzioni per risolvere la crisi mediorientale

10. Far dilagare la moda dei baffetti fra i Palestinesi.
9. Cambiarne il nome: chiamiamola crisi di mezza età.
8. Mandarci Dick Cheney con un fucile e una bottiglia di whisky.
7. Pronunciare la formula magica.
6. Comprare ad ogni Israeliano una copia di Call of Duty.
5. Rimuovere dalla Palestina tutti i sassi. O, come li chiamano in Israele, i "razzi".
4. Probabilmente è un volere di dio. Quindi basterà aspettare.
3. Spargere la voce che Gaza, in arabo, vuol dire "cocaina". E la striscia sparì.
2. Fare ubriacare tutti gli abitanti: quando si sveglieranno, il giorno dopo, non si ricorderanno di nulla.
1. Separare Israeliani e Palestinesi! No?

Valete.

giovedì, gennaio 08, 2009

There's probably no god
















Questo è un post che è passato di blog in blog: io l'ho letto su Spetteguless e voglio riportarvelo perchè è una storia troppo carina. Storia assolutamente vera.

Inghilterra. Una giornalista sta andando al lavoro, come sempre. Camminando per strada nota una scritta su un autobus che cattura la sua attenzione: "Quando il Figlio dell'Uomo tornerà, troverà fede sulla terra?" seguita da un indirizzo web.
La donna, arrivata al computer, visita il sito scritto in quel bizzarro messaggio e lo scopre essere un ricettacolo di minacce rivolte ai non-cristiani, inclusi laghi di fuoco, inferni vari e scomodanti satana in persona. A quel punto, un po' infastidita, decide di telefonare all'autorità per le pubblicità che le risponde, pacatamente, di non aver ricevuto fino ad allora nessuna lamentela e che inoltre essendo il sito web non di loro competenza, loro non avrebbero potuto fare nulla.

"E va bene che la birra Carlsberg dica di essere probabilmente la migliore birra al mondo?" è stata la seconda domanda posta dalla nostra giornalista.

Al che, l'autorità risponde che neanche in questo caso sono arrivate lamentele, quindi, sì, per quanto riguarda la legge è tutto a posto: la parola "probabilmente" mette al sicuro la nota marca di birra da ogni possibile reclamo. La giornalista partorisce la sua idea. Sul suo blog pubblica un post nel quale spiega che se 4680 persone donassero 5 Sterline a testa si potrebbe raggiungere la cifra di 23.400 Sterline e comprare uno spazio pubblicitario su un autobus per due settimane. Con quale messaggio?

"Probabilmente Dio non esiste. Ora smettete di preoccuparvi e godetevi la vostra vita."

In pochi giorni la raccolta fondi ha raggiunto le 138.000 Sterline. 800 atei-bus girano per l'Inghilterra con un messaggio ateo e, PROBABILMENTE, molto più veritiero. Ariane Sherine (nella foto), la giornalista ideatrice della campagna, ne spiega la nascita in questo video.

Valete.

domenica, gennaio 04, 2009

Colpo di Brusca














Mi rendo conto che per i lettori del blog che non mi frequentano personalmente quello che riporto sia un dialogo di poco significato, tuttavia ritengo giusto pubblicarlo perchè estremamente divertente.

I due protagonisti sono Mancio e Brusca: il primo è un musicista alla Kurt Cobain (tipo marmista), il secondo un nerd spara frecciate(nella foto).

Mancio - Hey Mont, a capodanno ho limonato!! Solo che ho imparato il suo nome qualche giorno dopo.
Brusca - E come si chiamava? Fufi?

Mi fa troppo ridere! :)

Valete.

venerdì, gennaio 02, 2009

Gazzata















Mentre Israele risponde ai razzi palestinesi distruggendo tutto quello che incontra, mentre il ministro per la "difesa" Livni dice che la tregua a fini umanitari non serve, mentre si sta aspettando il sangunario attacco di terra, veniamo a sapere che nei bombardamenti è stato ucciso un capo di Hamas.

Grazie al cazzo! 400 palestinesi morti!
Anche solo per la legge dei grandi numeri.

Per la cronaca, stanno 400 a 4 per la Palestina. 2000 contro qualche decina i feriti. Se il numero di vittime fosse disciplina olimpica, i palestinesi avrebbero qualche soddisfazione.

Nella foto il progetto del più letale razzo palestinese. A fianco un autoritratto del capo squadra.

Valete.

giovedì, gennaio 01, 2009

La top ten del primo dell'anno

Le dieci notizie del 2008 che mi vengono ora in mente

10. Rutelli che nega ogni coinvolgimento con Romeo.
9. Obama è "abbronzato".
8. Viene acceso l'acceleratore LCH al CERN di Ginevra, ma niente fine del mondo.
7. Berlusconi che si schiera contrario all'ingresso di AirFrance nella crisi Alitalia.
6. I cinesi invitano i monaci tibetani a bere un tè.
5. Il Vaticano che accusa l'Onu di non essere coerente su aborto e pena di morte.
4. Cuffaro condannato per mafia.
3. Viene trovata acqua su Marte. Abbiamo un'alternativa.
2. Muoiono Charlton Heston, Heath Ledger e Maurizio Costanzo.
1. E' stato l'anno del topo.

Valete e buon 2009.