MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

domenica, marzo 08, 2009

Mass Mediaset

Il Centro d'ascolto dell'informazione radiotelevisiva rende noto che durante i due annetti di governo Prodi i telegiornali (Mediaset soprattutto) hanno raddoppiato, e alcuni triplicato, i servizi nazionali di cronaca nera. L'azione, voluta ovviamente dal burattinaio nonchè avversario politico, era mirata a far crescere il sentimento di insicurezza nei cittadini così da collegarlo alla gestione politica del governo.

In poche parole i tg usavano la cronaca nera per renderci antipatico il governo Prodi.

Beh, non sarebbe bastato parlarci del governo Prodi?

Roma. Alemanno regalerà a Ratzinger un terreno comunale per non so quale attività rivolta ai giovani.
Credo che la vignetta di ENTJ sia il commento migliore.








Latina. Due romeni salvano una ragazza da uno stupro. "Saranno stati du' froci" ha commentato Gasparri.

Valete.

8 commenti:

Markus ha detto...

Ecco i dati ufficiali sulla TV dell'Agcom.

Dai dati esce schiacciante, chiunque sia al governo, l'assoluta e costante supremazia della sinistra, non solo nei programmi di approfondimento o informazione ( da Santoro a Floris, dalla Bignardi a Fazio, dall'Annunziata a Lerner da RAINews24, a RAI3) ma anche nei tg di tutte le reti, compresa, ovviamente, Mediaset.

RAI : PD 48,46 % PdL 22,55%

MEDIASET : PD 48,70 - PdL 25,43

La 7: PD 58,79 - PdL 16,24%

Tutti i dati al link qui sotto .

http://www.agcom.it/par_condicio/09_2008/A1_POLITICO_TG_TUTTE.pdf

Come sempre, basta ribaltare quello che afferma la sinistra per avere la verità.

E per finire: perchè si permette ai rifondaroli ( ormai fuori del Parlamento) e a Corradino MIneo e a Di Bella, di dirigere sovieticamente due stazioni specializzate in (dis)informazione politica come RAI3 e RAI News 24 ?

Perchè su RAI 2 ci sono Santoro e Travaglio e non due uomini di destra ?

Perchè l'informazione su RAI1 è appannaggio dell'ex giornalista del Manifesto nonchè ex-direttore della rossa RAI3, Gianni Riotta ?

Perchè la maggioranza degli elettori, che ha voluto Berlusconi al Governo, dovrebbe pagare il canone, il pizzo alla RAI ?

Per pagare lautamente, a suon di centinaia di migliaia di euro la propaganda antiberlusconiana che fanno Benigni, Travaglio e Blob ?

Ettore ha detto...

Gianni Riotta sarà pure un "ex-manifesto" e tutto quello che vuoi, ma ora come ora è un paraculo filo-governativo e filo-vaticano di prima categoria.
Dei Tg direi che nn devi parlare, dato che gli unici "dall'altra parte" sono il Tg3 e La7, che non se li incula nessuno.
Studio Aperto e il Tg5 parlano molto del Pd, si certo, ma credo tu abbia sentito come ne parlano :)

Blob e Santoro, almeno quelli per favore lasciaceli!!!

Mont ha detto...

Infatti è quello il punto: parlarne tanto non vuol dire parlarne bene. Invece di giuggiolarti nelle statistiche guarda i telegiornali.

Il pizzo rai lo paghi anche per giornalisti come Vespa (la merda del giornalismo berlusconiano), Mazza del Tg2 (ex secolo d'italia), Anna la Rosa, per fare qualche esempio. E ammetterai che i primi 2 (vespa e mazza) hanno ben più visibilità rispetto a santoro, travaglio o blob, no?
Riotta è al tg1 perchè va bene anche a Berlusconi, altrimenti sarebbe già sparito: credi davvero che in una rete con Vespa e Del Noce un "sovietico" come riotta possa fare un tg comunista? Saresti due volte stupido.

Non parlo poi parlare delle trasmissioni generaliste che infilano la propaganda al governo parlando di calciatori e veline (tipo la vita in diretta, o domenica in).

Tu ti lamenti per un pugno di trasmissioni, io potrei farlo per 2 reti televisive, ma sono più intelligente della maggioranza che ha votato berlusconi e spengo il televisore.

loris ha detto...

Per forza che parlano del PD, è più facile criticare gli argomenti dell'avversario che proporre qualcosa di costruttivo, soprattutto quando di proporre qualcosa di costruttivo non ne hai la minima intenzione..
Parlando di "argomenti del PD" come se fosse una cosa che esiste...

enricodellacomunicazione ha detto...

E per finire: perchè si permette ai rifondaroli ( ormai fuori del Parlamento) e a Corradino MIneo e a Di Bella, di dirigere sovieticamente due stazioni specializzate in (dis)informazione politica come RAI3 e RAI News 24 ?

che sono gli unici assieme a LA7 a fare VERAMENTE informazione, tra l'altro.

Sereno Polveroso ha detto...

Cazzo, hai del coraggio Markus a dire che la sinistra ha in mano l'informazione...ma proprio tanto. Non sto a dire niente perché se uno non capisce l'evidenza è inutile spiegarla...
Ma un'altra cosa che non capisco è "Perchè la maggioranza degli elettori, che ha voluto Berlusconi al Governo, dovrebbe pagare il canone, il pizzo alla RAI ?

Che discorso è?? Perché non dovrebbero?
Ma dove vivi?!?

Ah già... in italia

Elo ha detto...

Te devi essere uno di quei burattini lobotomizzati che vanno in giro con il pullover sulle spalle a sciorinare dati ridicoli e grafici che non sanno neanche da che parte si voltino, a giudicare dal tasso di luoghi comuni sviscerati in un sol discorso, caro Markus.

Ma io dico, vota pure chi ti pare sei libero di farlo, ma per lo meno evita di tapparti gli occhi! Mi chiedo, l'hai mai seguito un TG5 (non mi metto a citare la scabrosità di studio aperto e tg4 perché non ce n'è bisogno, sono veri e propri ATTENTATI alla democrazia, anche se non sono talebani)? E se l'hai seguito, di che cosa vai blaterando? Tutto il mondo non fa altro che parlare della crisi, di come risolverla, da dove nasce e così via e noi in Italia siamo invasati di rumeni, marocchini, stupri, Garlasco, Perugia, Cogne (che ogni tanto riappare, monito per i giovani bambini), zingari, lavavetri, Belen (almeno è bona)...
La cosa più imbarazzante che ho notato ultimamente è che Mediaset è anche diventata auto-referenziale, i tg fanno pubblicità alle trasmissioni mediaset più imbarazzanti del palinsesto (tg5 della sera che si collega in diretta dalla Casa...ma dai ma SI CONTENGA!).
Berlusconi poi, ah guarda è un capolavoro come riescano a farlo entrare in ogni pertugio con tutto l'universo che lo circonda, dal TG a Verissimo a Studio Sport è magnificato ad ogni ora. Quando non c'è Silvio c'è Piersilvio, oppure Marina, oppure i nipotini CHE BELLLLLLLIIIIIIINI! Ma si va che di pomeriggio attacata alla televisione c'è tutta quella categoria di vecchiette e/o di parrocchiane/i che sono sensibili ai quadretti familiari.

Ma poi basta dai si potrebbe proseguire per ore, ma non ne vale la pena, d'altronde non era certo Prodi l'enfant prodige di Licio Gelli.
"Da Santoro a Floris, dalla Bignardi a Fazio, dall'Annunziata a Lerner da RAINews24, a RAI3"...........cosa? Cioè renditi conto hai veramente citato i conduttori delle uniche trasmissioni non vergognose del palinsesto italiano ma ti rendi conto?? Ah già ma qualsiasi cosa pseudo-culturale è anti-berlusconiana, come in ogni buon regime che si rispetti

Red ha detto...

Agcom- semi-diretta emanzazione del governo. Oserei dire: non molto affidabile né imparziale.

«pagare lautamente, a suon di centinaia di migliaia di euro la propaganda antiberlusconiana che fanno Benigni, Travaglio e Blob»

Sono tra i pochi programmi con bilancio in attivo che la Rai produce. E ogni volta che Beningni calca le scene televisive fa ascolti.

Ma forse è più giusto utilizzare i soldi del canone per pagare le puttanelle di quei parlamentari che Sylvio di volta in volta si compra.