MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

sabato, giugno 27, 2009

The league of Psychoville

















Questo blog ha l'onore di ricordare nel suo nome una serie televisiva inglese superba, un capolavoro del piccolo schermo. "The league of gentlemen" ha accompagnato un breve periodo della mia vita qualche anno fa, e in qualche modo mi ha cambiato. Il 19 di Giugno è uscita in Gran Bretagna la nuova serie TV di due degli autori di "TLOG": "Psychoville".




Non vedo l'ora di conoscere anche questa perla di humour nero inglese.

Valete.

venerdì, giugno 26, 2009

Nero su bianco























Si è spento all'età di 50 anni una delle più grandi icone pop del nostro tempo. Michael Jackson è stato ucciso da un arresto cardiaco, forse causato da una eccessiva dose di farmaci che gli erano stati prescritti.
Adesso partiamo con il pessimo gusto.

E' morto Michael Jackson, ma forse no: potrebbe essersi solo addormentato.

E' morto Michael Jackson, lutto mondiale nel mondo cattolico.

E' morto Micheal Jackson. Lo vogliamo ricordare per quello che era: un grande cantante che dondolava i bambini dalle finestre.

E' morto Michael Jackson. Mio nonno me lo diceva sempre di non camminare all'indietro.

E' morto Michael Jackson. Ora chi plagerà le canzoni di Al Bano Carrisi?

E' morto Michael Jackson: il corpo sarà restituito all'Area 51.

E' morto Michael Jackson. "La Repubblica" attacca Silvio Berlusconi.

E' morto Michael Jackson. Ora canterà "I'm dead, i'm dead".

E' morto Michael Jackson: non sapeva come spiegare ai fan che non aveva la minima intenzione di fare una nuova tournée.

E' morto Michael Jackson. Finalmente prenderà il colore che ha sempre sognato: blu cobalto.

Valete.

domenica, giugno 21, 2009

Da quello nuovo

Come sapete il nostro piccolo e nero presidente del consiglio pochi giorni fa ha fatto una visitina da Obama, tanto per capire a chi deve fingere di leccare il culo a questo giro. Ecco il momento più interessante del loro incontro.


"E' la mosca più insistente che abbia mai visto". Certo che i giornalisti esteri sono proprio un'altra cosa!
Da notare la classe del Silvietto nostro nela fare il morto per compiacere il presidente Obama.
Valete.

lunedì, giugno 15, 2009

Riflessioni

Dopo i lunghi giorni di assenza (me ne vergogno un po') eccomi di nuovo qua con la speranza di essere più regolare possibile.

In quest'ultimo mese ne sono successe un sacco: la campagna elettorale, le elezioni comunali, la politica italiana che assomiglia sempre di più ad un episodio di OC.
In tutte queste cose ho avuto la mia piccola particina. Ecco dei brevi pensieri che ho prodotto proprio durante i 30 giorni passati.

Campagna elettorale

1. Ho scoperto che esiste un porta a porta senza il bisogno di Vespa o dei testimoni di geova.

1 bis. Ho scoperto che il 70% dei contadini sono comunisti, e il 90% dei fascisti sono contadini.

2. Ho scoperto che quando fai volantinaggio con in bella mostra il simbolo di Rifondazione, i testimoni di geova, i preti e i fascisti cambiano subito strada.

3. Ho scoperto che nessuno nel PD ha un'idea sulla linea politica del partito (un membro del PD locale ha detto "noi non ci sbagliamo: facciamo il contrario di quello che fa Berlusconi". Infatti Berlusconi vince e loro perdono).

4. Ho scoperto che "lista trasversale" significa "lista di centrodestra con i socialisti che, solo in Italia, in realtà sono di destra".

5. Ho scoperto che i fascisti si comportano da fascisti, parlano da fascisti, votano da fascisti, ma se li chiami fascisti si incazzano.

6. Sono convinto che Zino (UDCino locale) se non fosse cattolico sarebbe comunista.

7. Ho scoperto che se scrivi una puttanata su un volantino con un simbolo politico la gente ci crede.


Elezioni comunali


1. Ai seggi ci sono 3 tipi di persone: quello che aspetta il risultato, quello che fa i conti dopo ogni singola scheda estratta e quello vestito da carabiniere.

2. Ho notato che tutti al seggio si vogliono bene.

3. Spesso e volentieri gli adulti nei seggi sono peggio dei bambini che frequentano quei locali quando c'è la scuola.

4. Credo che se ha vinto il centrosinistra il merito sia mio, e se non lo è me lo prendo lo stesso.

5. Dopo Gasparri e Baldassarri, è arrivata anche Melchiorre.

6. Se fate una scoreggia al seggio e siete rappresentante di lista, avete il diritto di farla mettere a verbale.

7. Citando qualcuno: "Com'è stare al seggio?" "Mej che lavorà".

Generali

1. Berlusconi è un corruttore accusato direttamente dal processo Mills, ma grazie ad una legge che si è appena fatto non può andare in galera. Ovviamente il governo non è in crisi per questo, ma perchè il premier organizza sexyparty a casa sua. Ora, io come faccio a fare delle battute?

2. I comunisti vanno alle europee divisi e non passano lo sbarramento. Vendola probabilmente confluirà nel PD, Ferrero e Diliberto non sanno cosa fare, Ferrando va da solo. Torna Bertinotti e dice di fare un partito unico con IdV, PD e sinistra.
Ragazzi, d'accordo sulla liberalizzazione delle droghe leggere, ma 'sta canna passatela ogni tanto.

3. Corpus domini. In genere un locale palloso e ripetitivo va in malora nel giro di un paio di mesi, poco più. La chiesa tira da 2000 anni: qualcuno sa spiegarmi il perchè? Avete mai fatto un aperitivo là? Un vinaccio solo e delle fettine di pane sottili sottili senza niente sopra. La sola cosa positiva è che c'è l'offerta libera.

4. Guardia Nazionale Italiana. Ottima idea, soprattutto perchè la sigla è il rumore che si fa durante una cagata ostica.

5. Gheddafi viene in Italia e si concia come un idiota. Si presenta con patacche attaccate ovunque, foto appese alla giacca e dei bellissimi peli pubici in testa. "Volevo far ridere più del vostro governo" si è giustificato.

6. Gheddafi ha dormito in tenda, ma solo perchè non si fida dei costruttori italiani.

7. Berlusconi: "Ora mi diranno che sono pure gay..."
No, non sei gay, sei bisessuale: l'hai messo in culo a tutti, maschi e femmine.

Valete.

martedì, giugno 02, 2009

E' morto Silvio Berlusconi

Ecco alcuni falsi titoli delle principali testate italiane nel caso morisse improvvisamente Silvio Berlusconi (che sarebbe l'unica e efficace soluzione ai problemi della nostra nazione).

Repubblica: E' morto Silvio Berlusconi. Senza risposte le dieci domande.

Il Giornale: Morto prematuramente Silvio Berlusconi. Il parlamento accelera i tempi per il "Lodo Aldilà".

Avvenire: Morto il presidente Berlusconi. Silvio Santo Subito.

Liberazione: Liberazione!

Libero: L'infarto è comunista.

La Padania: Addio Cavaliere. Odino è con te.

L'Unità: E' morto Silvio Berlusconi. Franceschini: "ennesima mossa elettorale".

Il Manifesto: Madre natura, unica opposizione.

Top Girl: Povero Papi!

Valete.