MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

mercoledì, settembre 16, 2009

Quant'è bravo Gaston



Avete visto il duetto Berlusconi/Vespa ieri sera nello speciale di porta a porta? Neanche io, ho preferito infilare la testa in un mucchio di letame.

Per oltre tre ore il presidente del consiglio Berlusconi ha ciarlato delle promesse mantenute, delle case che ha portato ai terremotati, dei giornalisti che dovrebbero vergognarsi. Ne ha sparate così tante e così grosse che anche i telespettatori (che lo hanno votato) hanno preferito guardare Canale 5 e la fiction che stava andando in onda.

Fiction contro fiction, ha vinto quella più credibile.

Dopo aver fatto cambiare 2 palinsesti, tanto che gli converrebbe nominare un ministro della propaganda, non è riuscito nemmeno a battere Gabriel Garko e Manuela Arcuri.

Nel PD stanno seriamente pensando di candidarli alla segreteria.

Silvio trova il tempo di arrabbiarsi pure.
"Siamo circondati da troppi farabutti in politica, stampa e tv". E lo speciale di "Porta a Porta" ne è la prova.

Farabutto: uomo tristo, intrigante e di malaffare, imbroglione.
Berlusconi: uomo doppiamente losco (dal latino guercio, poi divenuto torvo, equivoco, disonesto).

Nel video un estratto della trasmissione di ieri sera.

Valete.

5 commenti:

Il fraudolento hippie ha detto...

Io se fossi stato in Gaston mi sarei accontentato delle tre tipe bionde lì...

Jack (opo) ha detto...

Uffa mi hai messo curiosità e così ho rivisto il finale della bella e la bestia.
Mi sono commosso :'(...

Jack (opo) ha detto...

C'è da dire che Gaston muore mentre il Berlusca come sai è immortale.
Quindi questa contrapposizione non calza.

Anonimo ha detto...

"E su tutto il corpo di peli ne ho un mar" (Gaston).

"E in testa di capelli ne ho un mar" (Silvio).

Elo

Red ha detto...

Gaston è un po' come Sesar: è «il più figo de tutti».