MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

giovedì, settembre 03, 2009

I Cesaristi
























"È meglio la peggiore delle democrazie che la migliore di tutte le dittature".

Così diceva Pertini.

Noi siamo tanto fortunati che ci troviamo nelle mani della dittatura più demenziale: la dittatura delle banane. Sembra un grande Bagaglino, coi tempi comici, attori capaci, ma con battute vecchie e un sacco di ballerine. Nello show del Bagaglino le ballerine servono (ma non funzionano) a far passare in sordina la bassa qualità dei testi e della satira, che come levatura si piazza fra il qualunquismo e la Bibbia.
Da noi le ballerine sono di vario genere: ci sono le uscite populiste (di Bossi il dialetto nelle scuole, le bandiere regionali; di Brunetta i fannulloni), i colpi di testa dei giornalisti (per esempio Feltri con Boffo-gay, Studio Aperto con Garlasco, il Tg5 con GUSTO, il Tg1 col Tg1), le querele a comici e quotidiani, e le vere e proprie ballerine, che nel nostro caso non ballano ma fanno i pompini alle feste private. Tutto per mascherare che questo è un governo di incompetenti in ogni campo.

Tremonti (fonte Il Manifesto) ha dichiarato ieri che il PIL è sceso, ma non così tanto come in altri paesi europei, dimenticando sbadatamente però, per esempio, la Francia in cui le cose vanno un po' meglio.

"La Francia non è in Europa!" ha risposto Tremonti.

Il lavoro più grosso di La Russa è il colore del fumo delle Frecce Tricolori. Credevate invece che fosse respingere gli immigrati?
Quello non è un lavoro. Quello è il suo hobby.

Ci spaventano con l'influenza A, e poi (su Repubblica) Buffon ci fa sapere se si farà vaccinare o meno. Influenza A, risponde Buffon. Quando arriverà la B avvertiremo il Cesena.

Buffon: "O mi vaccino, o cerco di retrocedere".

Il mondo ci cogliona, com'è giusto che sia, e noi invece stiamo qua assopiti davanti al televisore, alle solite quattro facce di merda che ci raccontano che stiamo bene, che non c'è nulla di cui preoccuparsi.

Ci guardiamo "I Cesaroni" e non ci accorgiamo che siamo "I cesaristi".

Avrei voluto demolire anche il PD, ma non si parla male degli assenti.

Valete.

1 commento:

mautz ha detto...

Nulla di salvabile ormai. Si va tutti in Francia, piazziamo cariche sotto le Alpi, stacchiamo l'Italia dal continente poi la facciamo bombardare e affondare...meglio ancora se vaporizzata da un gigantesco laser.
So long, suckers! :(