MONTv

MONTmp3

MONTpics

Top Tens

Racconti

BEST VIEWED with MOZILLA FIREFOX

giovedì, settembre 16, 2010

Malafede

























Il papa è in Inghilterra in visita. Al cospetto della regina, butta là due parole per chiarire le vicende che vedono protagonisti i preti pedofili e le gerarchie vaticane.

Le rivelazioni "sono state per me uno shock, sono motivo di grande tristezza" perché "è difficile da capire come questa perversione del ministero sacerdotale sia stata possibile".(repubblica.it)

Ecco come Ratzy tenta di giustificare il suo passato da cardinale, quando tentava di coprire gli scandali che oggi finge di non conoscere.

Dovevate vederlo bellino, a fare a gara con Elisabetta2 a chi fosse la vera regina.

Si sono incontrati in un castello in Scozia. Problemi all'arrivo del papa, alcuni locali l'hanno confuso per un antico fantasma celtico. Mica per il vestito bianco, per le sue idee sulle donne.

"La massima priorità sono le vittime", ha aggiunto Ratzy. Fossi in uno di loro, cambierei nome, aspetto e indirizzo.

Poi si è complimentato di come gli inglesi hanno combattuto il nazismo, descritto come atavica negazione di dio. Bisogna ricordare al papa che Hitler era cattolico, sosteneva che Gesù fosse ariano e bruciava gli omosessuali.

O forse è che il sarcasmo non passa nelle interviste sui giornali.

Valete.

Nessun commento: